Guy Gavriel Kay: A Brightness Long Ago

I romanzi di Guy Gavriel Kay, almeno all’inizio, non hanno un ritmo intenso. Quando serve lo scrittore canadese sa accelerare, ma prima si dedica a costruire l’atmosfera e a delineare i personaggi. Questo si sente ancora di più con A Brightness Long Ago, in cui un uomo ormai anziano ripensa ad alcuni avvenimenti della sua gioventù. Una struttura della storia che ho già trovato in diverse occasioni, ma credo mai in un fantasy. Più o meno fantasy, il mondo è inventato, a un certo punto accade effettivamente qualcosa di impossibile nella nostra realtà, ma per certi versi siamo più nell’ambito di un romanzo storico ambientato in un mondo che potrebbe quasi essere il nostro che in un fantasy. Sappiamo fin dall’inizio che Danio sopravviverà a tutti gli incontri, è lui a raccontare la storia, e l’ambientazione, non troppi anni prima rispetto a Children of Earth and Sky, ci pone in un mondo che conosciamo già abbastanza bene. Da italiana, e da persona che ha studiato Storia dell’Arte, non posso non vedere i personaggi reali dietro a quelli inventati, e non posso non vedere il Palio di Siena in uno degli episodi narrati. L’ho mai detto che è Siena la città che amo di più? Il mio ultimo, abortito, tentativo di scrivere un racconto, parecchi anni fa, era ambientato principalmente a Siena. E oltre alla memoria di quello che ho visto c’è la memoria di quello che ho letto, con Il palio delle contrade morte di Carlo Fruttero e Franco Lucentini che aggiunge altre sfumature.

A Brightness Long Ago è un romanzo malinconico, su qualcosa che è scomparso per sempre. Ci sono momenti di azione, in diverse scene ho trattenuto il fiato preoccupata per la sorte dei protagonisti, e ovviamente non potevo non innamorarmi follemente di Adria, ma quello che più conta è la memoria. Quello che rimane, il modo in cui ci rapportiamo a essa. Le sfumature che possono variare un mondo. Mi sa che devo rileggerlo, perché ancora non so bene come rapportarmi a pagine che sembrano facili e che sono troppo dense per essere assimilate subito.

La sinossi:

International bestselling author Guy Gavriel Kay’s latest work is set in a world evoking early Renaissance Italy, with an extraordinary cast of characters. In a chamber overlooking the nighttime waterways of a maritime city, a man looks back on his youth and the people who shaped his life. Danio Cerra’s intelligence won him entry to a renowned school, though he was only the son of a tailor. He took service at the court of a ruling count – and soon learned why that man was known as The Beast. Danio’s fate changed the moment he recognized Adria Ripoli as she entered the count’s chambers one night – intending to kill. Born to power, Adria had chosen a life of danger – and freedom – instead. Other vivid figures share the story: a healer determined to defy her expected lot; a charming, frivolous son of immense wealth; a religious leader more decadent than devout; and, affecting these lives and many more, two mercenary commanders, whose rivalry puts a world in the balance. A BRIGHTNESS LONG AGO offers both compelling drama and deeply moving reflections on the nature of memory, the choices we make in life, and the role played by the turning of Fortune’s wheel.

Pubblicato in Guy Gavriel Kay, impressioni di lettura | Contrassegnato | Lascia un commento

Classifiche: 22 settembre 2019

1 (1) Veronica Benini, La vita inizia dove finisce il divano, De Agostini (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 24 settembre);

2 Valter Longo, La longevità inizia da bambini. Un nuovo programma di nutrizione per la famiglia per una vita lunga e sana, Vallardi;

3 (15) Giulia De Lellis e Stella Pulpo, Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza, Mondadori Electa;

4 (14) Zeyn Joukhadar, Il paese del sale e delle stelle, Garzanti (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 19 settembre);

5 (2) AAVV, Concorso MIBAC 1052 Assistenti vigilanza. Manuale completo per la prova preselettiva, Simone;

6 Jo Nesbo, Il coltello, Einaudi;

7 (6) Benedetta Parodi, Le ricette salvacena, Rizzoli;

8 Ildefonso Falcones, Il pittore di anime, Longanesi;

9 Monica Giani e Federico Visconti, Economia e gestione aziendale, McGraw-Hill Education;

10 (3) Stephen King, L’istituto, Sperling & Kupfer;

11 (7) Stefania Auci, I leoni di Sicilia, Nord;

12 Alberto Angela, Meraviglie. Alla scoperta della penisola dei tesori, Rai Libri;

13 (8) Maurizio De Giovanni, Dodici rose a settembre, Sellerio;

14 Francesco Guccini, Tralummescuro. Ballata per un paese al tramonto, Giunti;

15 (5) Margaret Atwood, I testamenti, Ponte alle Grazie;

16 Antonio Scurati, M. Il figlio del secolo, Bompiani;

17 Knut Sydsaeter, Peter Hammond e Arne Strom, Metodi matematici per l’analisi economica e finanziaria, Pearson;

18 (11) Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, Morgana. Storia di ragazze che tua madre non approverebbe, Mondadori;

19 Pietro Trimarchi, Istituzioni di diritto privato, Giuffrè;

20 Mario Calabresi, La mattina dopo, Mondadori.

 

Gli altri titoli fantastici presente nella top 100:

40 (28) Jay Kristoff, Mai dimenticare. Nevernight, Mondadori;

67 (41) Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie;

85 (83) Christelle Dabos, La memoria di Babel. L’attraversaspecchi. Vol. 3, E/O (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 9 ottobre).

 

La classifica di fantasy e fantascienza:

1 (1) Margaret Atwood, I testamenti, Ponte alle Grazie;

2 (3) Jay Kristoff, Mai dimenticare. Nevernight, Mondadori;

3 (4) Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie;

4 (6) Christelle Dabos, La memoria di Babel. L’attraversaspecchi. Vol. 3, E/O (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 9 ottobre);

5 (5) Jay Kristoff, I grandi giochi. Nevernight, Mondadori;

6 (19) Sarah J. Maas, La corte di ali e rovina, Mondadori;

7 (2) Kurt Vonnegut, Cronosisma, Minimum Fax, remainder;

8 (10) Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie (vecchia edizione);

9 (7) Jay Kristoff, Alba oscura. Nevernight, Mondadori;

10 (15) Leigh Bardugo, Sei di corvi. Grishaverse, Mondadori (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 24 settembre);

11 (8) Christelle Dabos, Fidanzati dell’inverno. L’attraversaspecchi. Vol. 1, E/O;

12 (12) Aldous Huxley, Il mondo nuovo-Ritorno al mondo nuovo, Mondadori;

13 (14) Douglas Adams, Guida galattica per gli autostoppisti. Il ciclo completo, Mondadori;

14 Cassandra Clare e Cassandra Jean, Città di ossa. Shadowhunters. The mortal instruments. Vol. 1, Mondadori;

15 Isaac Asimov, L’orlo della Fondazione, Mondadori;

16 Neil Gaiman e Terry Pratchett, Good omens. Le belle e accurate profezie di Agnes Nutter, strega, Mondadori

18 J.R.R. Tolkien, Il ritorno del re, Bompiani Libri oro (remainder);

19 Filippo Scozzari, Lassù no, Coconino Press:

20 (18) Ray Bradbury, Fahrenheit 451, Mondadori;

21 (13) Jim Al-Khalili, Sunfall, Bollati Boringhieri;

22 (26) Kaiu Shirai, The promised neverland. Vol. 11, Edizioni BD;

23 J.R.R. Tolkien, Le due torri, Bompiani Libri oro (remainder);

24 (17) Isaac Asimov, Neanche gli dei, Mondadori;

25 (21) Isaac Asimov, Fondazione anno zero, Mondadori;

26 Brandon Sanderson, Giuramento. Le cronache della Folgoluce. Vol. 3, Mondadori;

27 (11) Michael Moorcock, Elric. La saga, Mondadori;

28 Holly Black, Il re malvagio, Mondadori (prenotazioni, il libro sarà disponibile da domani):

29 (9) Christelle Dabos, Gli scomparsi di Chiardiluna. L’attraversaspecchi. Vol. 2, E/O;

30 Stanislaw Lem, Solaris, Sellerio.

Pubblicato in classifiche | Lascia un commento

Novità di settembre 2019 – terza parte

Cassandra Clare, Storia di illustri Shadowhunters e altri abitanti del mondo dei nascosti, Mondadori, 19,00 €

Edizione economica. La sinossi:

I personaggi più amati della saga di Cassandra Clare in una ricchissima galleria di profili e ritratti, raccontati come mai prima.

Ricordo che la saga di Cassandra Clare è stata analizzata da Amneris Di Cesare nel saggio Non lasciare che gli altri decidano chi sei, decidilo da sola contenuto in Il Fantastico nella Letteratura per ragazzi.

Cassandra Clare e Cassandra Jean, Città di ossa. Shadowhunters. The Mortal Instruments. Il graphic novel. Vol. 1, Mondadori, 24,00 €

La sinossi:

Ciondolare in giro con il suo migliore amico Simon è la cosa più emozionante che possa capitare a Clary almeno fino al giorno in cui si accorge di essere l’unica a poter vedere alcuni individui. E quando sua madre scompare e un mostro la attacca, Clary si trova costretta ad accettare l’esistenza di un mondo al di là di ogni sua immaginazione, un mondo popolato da vampiri, licantropi, demoni. E da creature che combattono dalla parte degli umani, gli Shadowhunter. Clary imparerà a non avere paura di tutto questo, se è ciò che serve per ritrovare la madre. Ma non sarà pronta per affrontare il tradimento e una verità troppo dolorosa…

A quanto pare in Oscar hanno ancora progetti per Shadowhunters. Vedremo…

Sarah J. Maas, La corte di ali e rovina, Mondadori, 18,90 €

La sinossi:

Feyre è determinata a raccogliere il maggior numero di informazioni possibile sui piani di Tamlin e del Re di Hybern che minacciano di mettere Prythian in ginocchio. Per questo si è separata dall’uomo che ama e ha fatto ritorno alla Corte di Primavera. Ma per poter portare a termine il suo piano, dovrà tessere una fitta trama di inganni e tenere a bada il suo desiderio di vendetta. Sa bene, infatti, che un solo passo falso potrebbe condurre non soltanto alla sua rovina ma a quella di tutto il suo mondo. La ragazza sa anche che il Re di Hybern non si fermerà davanti a nulla, perciò, a mano a mano che la guerra si avvicina, dovrà decidere di chi fidarsi e cercare alleati nei posti più inaspettati.

Pubblicato in freschi di stampa | Lascia un commento

George R.R. Martin, Scott Lynch e Fritz Leiber in arrivo da Oscar Mondadori

Oscar Mondadori Vault ha appena pubblicato una foto che ha già scatenato qualche polemica: il 29 ottobre Fuoco e sangue di George R.R. Martin sarà ripubblicato in edizione illustrata, così come è stato pubblicato in lingua originale e come sarebbe stato meglio pubblicarlo da noi fin da subito. Suppongo che qualcuno ricorderà che già all’epoca io avevo detto che, tempo un anno, probabilmente avremmo avuto l’edizione illustrata. Certi meccanismi dell’editoria sono prevedibili. Non era prevedibile, per me, l’edizione senza illustrazioni, ma dopo il primo momento di sorpresa ero convinta che saremmo arrivati a questa, che fra l’altro avrà un prezzo non molto diverso dalla prima edizione. Io ho comprato la versione non illustrata perché quello che mi interessava davvero era il testo di Martin, le illustrazioni sarebbero state un di più e ora che arriveranno non spenderò altri soldi per averle.

Prima che qualcuno possa aggredire chi gestisce la pagina di Oscar Vault però ricordo alcune cose: chi gestisce la pagina non è la persona che prende le decisioni, quindi un po’ di moderazione nei toni male non fa, e in una casa editrice grande come Mondadori la redazione delle varie collane Oscar non è la stessa delle collane rilegate. Chi ha deciso di pubblicare questo volume con questo prezzo e in questa forma non è la stessa persona che ha deciso di pubblicare Fuoco e sangue lo scorso anno senza illustrazioni a 27,00 €.

Detto questo, in Oscar Fantastica, Oscar Draghi e Oscar Ink stanno lavorando molto bene. I progetti sono numerosi, la pubblicazione dell’intera trilogia Nevernight di Jay Kristoff lo stesso giorno a livello commerciale è un rischio ma è anche la dichiarazione che loro intendono finire quello che iniziano. A proposito di Kristoff, sarà a Roma e Milano (e a Milano ci sarò anch’io): https://www.oscarmondadori.it/approfondimenti/nevernight-trilogia-fantasy-jay-kristoff/.

Altro libro appena pubblicato è il Drago di Elric di Michael Moorcock. Ricordate l’incontro organizzato lo scorso ottobre in una Mondadori di Milano? Nell’occasione ci era stato detto che tutto era iniziato dal ritrovare nei magazzini dell’editore una copia di un vecchissimo libro di Moorcock: https://www.fantasymagazine.it/29303/l-incontro-con-mondadori-prima-parte-oscar-draghi-e-fantascienza. Nell’occasione non hanno minimamente accennato alla possibilità di ripubblicarlo, ma evidentemente quel libro è rimasto nella mente di chi dirige la collana, visto che ora abbiamo Elric. E questo mi spinge a chiedermi quanto di quello che ci è stato detto si tramuterà in un libro. Ricordate il sondaggio di Natale? Se non lo ricordate provvedo io: https://librolandia.wordpress.com/2018/12/20/sondaggio-quale-opera-preferiresti-leggere/. Il testo era questo:

Sondaggione #Fantasy di Natale! Quali sono i vostri titoli preferiti tra questi dieci che vi sottoponiamo? Ditecelo nei commenti! 

1) SCOTT LYNCH, The Gentlemen Bastards Sequence

2) JACK VANCE, The Lyonesse Trilogy

3) STEPHEN R. DONALDSON, The Chronicles of Thomas Covenant

4) JIM BUTCHER, The Dresden Files

5) ANNE MCCAFFREY, Dragonriders of Pern

6) GLENN COOK, The Black Company

7) TAD WILLIAMS, Memory, Sorrow and Thorn

8) FRITZ LEIBER, Fafhrd and the Gray Mouser

9) GUY GAVRIEL KAY, The Fionavar Tapestry

10) LLOYD ALEXANDER, The Chronicles of Prydain.

Io avevo scritto un mini articolo su ciascuna di queste saghe. Ora riguardiamo i titoli a distanza di nove mesi. La saga dei Bastardi galantuomini di Scott Lynch e Fafhrd e l’Acchiappatopi grigio di Fritz Leiber saranno pubblicati, l’editore lo ha già annunciato. Non sono gli unici progetti in cantiere, un elenco l’ho già proposto qualche tempo fa proprio spulciando sulla pagina Facebook: https://librolandia.wordpress.com/2019/08/14/in-arrivo-da-oscar-fantastica/. Però, se i diritti di due di quelle dieci saghe sono stati effettivamente acquistati, mi chiedo se non arriverà qualcos’altro. Intanto il volume di Leiber è entrato nell’elenco di quelli che comprerò assolutamente.

 

Pubblicato in Editori: i progetti, George R.R. Martin, prossimamente in libreria | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

Il portale delle tenebre di George R.R. Martin. Capitolo 16: Daenerys

Daenerys ha preso Meereen, ora deve governare. Ho visto polemiche in questi giorni riguardo a dichiarazioni fatte da George R.R. Martin su J.R.R. Tolkien, anche se non ho davvero seguito la cosa. Sono concentrata su altro, e persino Martin fatica a trovare la mia attenzione, ma da quel poco che ho letto non capisco le polemiche. Non c’è nulla di nuovo. Martin ha sempre detto di ammirare le opere di Tolkien e allo stesso tempo ha parlato della soluzione semplice, del dire che “Aragorn è stato un buon re” senza entrare in dettagli pratici come la questione degli orchi. È vero, ma dov’è il problema? Tolkien intendeva scrivere, e ha scritto, un’epica. Martin è più interessato al realismo. Sono intenti diversi per due opere diverse, una scelta non è necessariamente migliore dell’altra. E, seguendo la sua linea di ragionamento, Martin pone davanti a Daenerys un bel po’ di difficoltà nel governare.

La parte più interessante è il colloquio che Dany ha con ser Barristan Selmy, da cui emerge qualche frammento sul passato di Westeros, sui Targaryen e su personaggi morti da tempo. Ser Barristan entra ufficialmente al suo servizio ,perché è un uomo integro, uno dei pochi che vediamo nella saga. Attenzione, questo non significa che non sappia mentire, non c’è un solo personaggio che a un certo punto, per un motivo o per l’altro, anche animato dalle migliori intenzioni, non celi qualcosa a qualcun altro, ma lui, pur avendo servito il Re Folle, è rimasto fedele a determinati principi. Il confronto con ser Jorah è molto diverso: lui non è in grado di ammettere i suoi errori, e non può restare.

Passata la fase da regina, Dany si trasforma in quell’adolescente che è, presa dai turbamenti d’amore. Speriamo che non vada avanti così troppo a lungo.

Pubblicato in George R.R. Martin rilettura | Contrassegnato | Lascia un commento

Classifiche: 15 settembre 2019

1 (1) Veronica Benini, La vita inizia dove finisce il divano, De Agostini (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 24 settembre);

2 (3) AAVV, Concorso MIBAC 1052 Assistenti vigilanza. Manuale completo per la prova preselettiva, Simone;

3 (21) Stephen King, L’istituto, Sperling & Kupfer;

4 The Zen Circus e Marcus Amerighi, Andate tutti affanculo, Mondadori;

5 (22) Margaret Atwood, I testamenti, Ponte alle Grazie;

6 Benedetta Parodi, Le ricette salvacena, Rizzoli (prenotazioni, il libro sarà in vendita da adomani);

7 (10) Stefania Auci, I leoni di Sicilia, Nord;

8 (2) Maurizio De Giovanni, Dodici rose a settembre, Sellerio;

9 (8) Jonathan Safran Foer, Possiamo salvare il mondo, prima di cena. Perché il clima siamo noi, Guanda;

10 (20) Corrado Augias e Giovanni Filoramo, Il grande romanzo dei Vangeli, Einaudi;

11 (4) Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, Morgana. Storia di ragazze che tua madre non approverebbe, Mondadori;

12 (18) Nadia Toffa, Fiorire d’inverno, Mondadori;

13 Kurt Vonnegut, Cronosisma, Minimum Fax, remainder;

14 Zeyn Joukhadar, Il paese del sale e delle stelle, Garzanti (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 19 settembre);

15 (15) Giulia De Lellis e Stella Pulpo, Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza, Mondadori Electa (prenotazioni, il libro sarà in vendita da domani);

16 Simona Cremante, Leonardo da Vinci. Artista, scienziato, ingegnere, Giunti;

17 Giacomo Mazzariol, Mio fratello rincorre i dinosauri, Einaudi;

18 (9) Erri De Luca, Impossibile, Feltrinelli;

19 (6) Marco Bianchi, Il gusto della felicità in 50 ricette. La mia vita tra cucina e benessere, HarperCollins Italia;

20 Andrea Camilleri, Donne, Rizzoli.

 

I titoli fantastici presente nella top 100:

28 (13) Jay Kristoff, Mai dimenticare. Nevernight, Mondadori;

41 (48) Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie;

69 (24) Jay Kristoff, I grandi giochi. Nevernight, Mondadori;

83 (71) Christelle Dabos, La memoria di Babel. L’attraversaspecchi. Vol. 3, E/O (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 9 ottobre);

90 (25) Jay Kristoff, Alba oscura. Nevernight, Mondadori.

 

La classifica di fantasy e fantascienza:

1 (2) Margaret Atwood, I testamenti, Ponte alle Grazie;

2 (15) Kurt Vonnegut, Cronosisma, Minimum Fax, remainder;

3 (1) Jay Kristoff, Mai dimenticare. Nevernight, Mondadori;

4 (5) Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie;

5 (3) Jay Kristoff, I grandi giochi. Nevernight, Mondadori;

6 (6) Christelle Dabos, La memoria di Babel. L’attraversaspecchi. Vol. 3, E/O (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 9 ottobre);

7 (4) Jay Kristoff, Alba oscura. Nevernight, Mondadori;

8 (14) Christelle Dabos, Fidanzati dell’inverno. L’attraversaspecchi. Vol. 1, E/O;

9 (8) Christelle Dabos, Gli scomparsi di Chiardiluna. L’attraversaspecchi. Vol. 2, E/O;

10 (12) Margaret Atwood, Il racconto dell’ancella, Ponte alle Grazie (vecchia edizione);

11 Michael Moorcock, Elric. La saga, Mondadori;

12 Aldous Huxley, Il mondo nuovo-Ritorno al mondo nuovo, Mondadori;

13 (11) Jim Al-Khalili, Sunfall, Bollati Boringhieri;

14 (17) Douglas Adams, Guida galattica per gli autostoppisti. Il ciclo completo, Mondadori;

15 (7) Leigh Bardugo, Sei di corvi. Grishaverse, Mondadori (prenotazioni, il libro sarà in vendita dal 24 settembre);

16 Dan Simmons, Hyperion. I canti di Hyperion. Vol. 1, Fanucci, remainder;

17 (10) Isaac Asimov, Neanche gli dei, Mondadori;

18 (28) Ray Bradbury, Fahrenheit 451, Mondadori;

19 (9) Sarah J. Maas, La corte di ali e rovina, Mondadori (prenotazioni, il libro sarà in vendita da domani);

20 (22) Isaac Asimov, I robot e l’impero, Mondadori;

21 (23) Isaac Asimov, Fondazione anno zero, Mondadori;

22 (18) Douglas Adams e Neil Gaiman, Guida galattica per gli autostoppisti. Trilogia più che completa in cinque parti-Niente panico. Ediz. speciale, Mondadori;

23 Nakaba Suzuki, The seven deadly sins. Vol. 31, Star comics;

24 Walter Mosley, Futureland, Fanucci, remainder;

25 James Dashner, Maze runner. Il labirinto, Fanucci;

26 Kaiu Shirai, The promised neverland. Vol. 11, Edizioni BD;

27 Laini Taylor, Il sognatore, Fazi;

28 Isaac Asimov, I robot dell’alba, Mondadori;

29 Isaac Asimov, La fine dell’eternità, Mondadori;

30 Suzanne Collins, Hunger games. La trilogia, Mondadori.

Pubblicato in classifiche | 2 commenti

Novità di settembre 2019 – seconda parte

Margaret Atwood, I testamenti, Ponte alle Grazie, 18,0€

La sinossi:

«Questo libro nasce da tutte le domande che mi avete fatto su Gilead e i suoi meccanismi interni. Beh, non solo da questo. L’altra fonte di ispirazione è il mondo in cui viviamo oggi» – Margaret Atwood

Il racconto dell’Ancella si chiude con la porta del furgone che sbatte sul futuro di Offred. Milioni di lettori si sono chiesti che ne sarà di lei… Libertà, prigione, morte? L’attesa è finita. Il nuovo romanzo, I testamenti, riprende la storia quindici anni dopo, con gli esplosivi testamenti di tre narratrici di Gilead.

Un estratto: https://flipbook.cantook.net/?d=%2F%2Fedigita.cantook.net%2Fflipbook%2Fpublications%2F183726.js&oid=3&c=&m=&l=it&r=&f=pdf.

Le mie impressioni su Il racconto dell’ancella: https://librolandia.wordpress.com/2017/07/21/margaret-atwood-il-racconto-dellancella/.

 

Tracy Banghart, Iron Flowers, DeA Planeta Libri, 10,90 €

Edizione economica. La sinossi:

Non tutte le prigioni hanno le sbarre. In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra. Nomi è testarda e indisciplinata. Serina è gentile e romantica, e sin da piccola è stata istruita per essere un esempio di femminilità, eleganza e sottomissione. Sono queste le doti richieste per diventare una Grazia, una delle mogli dell’erede al trono. Ma il giorno in cui le ragazze si recano nella capitale del Regno, pronte a conoscere il loro futuro, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perché, contro ogni previsione, è proprio l’indomabile Nomi a essere scelta come compagna del principe, e non Serina. E mentre per Nomi inizia una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, sua sorella, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene confinata sull’isola di Monte Rovina, un carcere di donne ribelli in cui, per sopravvivere, bisogna combattere e uccidere. È così che entrambe si trovano prigioniere, l’una di una gabbia dorata e l’altra di una trappola infernale. Per le due sorelle la fuga è impossibile: un solo errore potrebbe significare la morte. E allora, quando non c’è soluzione, l’unica soluzione è cambiare le regole.

 

Tracy Banghart, Regina di cenere. Iron flowers, DeA Planeta Libri, 16,00 €

La sinossi:

Se c’è una cosa che Nomi ha imparato durante i mesi trascorsi a corte è che non bisogna arrendersi mai. Nemmeno quando tutto sembra perduto. Nemmeno quando Malachi, l’uomo che ama più di se stessa e legittimo erede al trono, viene spodestato dal fratello minore e bandito dal regno. Disperata, Nomi sa che le rimane un’unica speranza: raggiungere la sorella Serina nella prigione di Monte Rovina. Ma al suo arrivo non trova ad aspettarla le donne vinte e ferite che ha sempre immaginato. Perché le prigioniere di Monte Rovina si sono ribellate: alle loro ingiuste condanne, al loro ingiusto destino di donne. E Serina, la dolce, remissiva Serina, è il capo della rivolta. Il dolore, la violenza e la sofferenza hanno cambiato sia Nomi che Serina, eppure le sorelle sono pronte a combattere l’una al fianco dell’altra. Per liberarsi dell’usurpatore e per ristabilire la giustizia – e l’uguaglianza – in tutto il regno. Perché, a volte, per costruire un mondo migliore bisogna prima ridurre tutto in cenere. L’attesissimo seguito di Iron Flowers: il capitolo conclusivo di una serie straordinariamente attuale che parla di libertà, di sorellanza, di resilienza e, soprattutto di femminismo.

 

Pat Barker, Il silenzio delle ragazze, Einaudi, 18,50 €

La sinossi:

Quando Lirnesso viene conquistata dai Greci, Briseide, sopravvissuta al massacro della sua famiglia, viene portata via dalla città come un trofeo e consegnata ad Achille. A diciannove anni diventa concubina, schiava, infermiera, assecondando qualunque necessità dell’eroe splendente. Ma non è sola. Insieme a lei innumerevoli donne vengono strappate dalle loro case e consegnate ai guerrieri nemici. Ed è cosí che confinate nell’accampamento – e nella tenda di Achille – Briseide e le sue compagne assistono alla guerra di Troia e raccontano ciò che vedono. Episodi entrati nel mito, ma anche quelli che non sono stati registrati dalle cronache ufficiali perché legati alla miserabile vita delle ragazze. Da Agamennone a Odisseo, da Achille a Patroclo, da Elena a Briseide, Pat Barker racconta la guerra piú famosa di tutti i tempi dal punto di vista delle donne.

 

Michael Ende, A scuola di magia. E altre storie, Salani, 9,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Sono raccolti in questo volume alcuni tra i più bei racconti, favole e poesie di Michael Ende: storie in bilico tra la naturalezza del fantastico e il nonsense del quotidiano, percorse da un gusto unico per i paradossi della lingua. Ende ci porta con sé nel Regno dei Desideri, dove nelle scuole si insegna a fare magia. Prende bonariamente in giro l’insistenza dei piccoli, snervanti “chiediperché”. Ci confonde con la logica funambolica di Niso e Naso. E infine ci fa scoprire con l’orsetto Lavabile qual è il senso della vita. Nella confusione di valori della nostra epoca, il mondo fantastico di Ende può essere un piccolo faro nella nebbia, se è vero, come sostiene l’autore, che “quando un uomo perde la capacità di fantasticare, perde anche i suoi valori più profondi, che è invece importante tenere ben presenti nella realtà, per poter creare e inventare. E se di quando in quando non facciamo un viaggio nella fantasia alla riscoperta dei nostri valori, essi andranno perduti”. Età di lettura: da 9 anni.

 

Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo, Il ragazzo invisibile. Seconda generazione, Tea, 10,00 €

Edizione economica. La sinossi:

Il ragazzo invisibile è cresciuto. Michele Silenzi ha sedici anni e qualcosa nel suo sguardo è cambiato. Da quando ha perso la mamma gli adulti non possono fare a meno di compatirlo, vive da solo con il cane Mario in una casa disordinatissima e, come se non bastasse, la sua amata Stella sta con un altro. Michele è arrabbiato con il mondo intero, con se stesso e, più di tutto, con la verità che non può raccontare: essere uno degli Speciali. Ma nella sua vita irrompe una ragazza altrettanto speciale, con un’esistenza non meno complicata della sua: la sorella Natasa. E con lei arriveranno altre sconvolgenti rivelazioni sul suo destino, che si intreccia pericolosamente con quello del crudele magnate russo Zavarov, proprietario di un gasdotto che sta per essere inaugurato in città. Da quel momento il mondo a cui era abituato, fatto di scuola, aperitivi, serie tv, si sovrappone a quello sotterraneo, inquietante e incredibile degli altri Speciali: Michele ha finalmente un piano, una missione. Ma nessuna missione è senza imprevisti e la parte più difficile per «Misa» sarà confrontarsi con il suo lato più oscuro.

 

David Fivoli, Hunter, Rizzoli, 19,00 €

La sinossi:

In un mondo gestito dalla Unreal Corporation e dai suoi androidi, buona parte dell’umanità vive connessa a New Life, un universo virtuale composto da cento scenari con diverse ambientazioni. Anche Deb Aser, un ragazzo deciso a esplorare ogni angolo del Sistema, si registra a New Life, e con lui il suo amico Arizona, che sogna di diventare una stella dello Skullball, lo sport più seguito nella realtà virtuale. Impossessatosi di una misteriosa pergamena, oggetto di contesa tra l’affascinante e pericolosa maga Kalea Koshir e un Primo Maestro di New Life, Deb si arruola nell’Accademia delle Ombre, retta dall’enigmatico Shadow: è qui che si forgiano gli Hunter, combattenti formidabili capaci di destreggiarsi in ogni scenario di New Life. Ma, scoprirà presto Deb, la pergamena non è altro una mappa creata dal dottor Wong, il padre dell’universo virtuale, che lo metterà sulle tracce di nove sfere nascoste negli scenari più pericolosi del Sistema. Determinato a recuperarle tutte, il ragazzo inizia una ricerca che lo porterà a scontrarsi con cyborg psicopatici, incantesimi letali e armi fantascientifiche, armato solo del suo amore tormentato per Kalea, della sua ambizione, e della musica rock caricata sul suo vecchio iPod.

Un estratto: https://www.rizzolilibri.it/content/uploads/2019/08/14/390787/4536360-9788817139878_abstract.pdf.

 

Georges Grouard, La leggenda di Kingdom hearts. Vol. 1, Multiplayer edizioni, 24,90 €

La sinossi:

Tetsuya Nomura deve la sua popolarità ai personaggi che ha disegnato per la serie di Final Fantasy. Tuttavia, è molto più di un semplice character designer. Il suo coinvolgimento e la sua influenza sono tangibili nel cuore di Square Enix e persino nell’intera industria giapponese dei videogiochi. Con il tempo è riuscito, e non senza malizia, a convincere il più grande impero dell’intrattenimento mondiale, ovvero Disney, a piegarsi al suo genio per dare vita a una delle opere più significative del nostro tempo. Era davvero impossibile concentrare tutto in un unico libro e ignorare ogni minimo dettaglio della genesi di Kingdom Hearts. Il volume I vi racconterà tutto quello che c’è da sapere sull’origine di questa serie, unica nel suo genere.

 

Michael Moorcock, Elric. La saga, Mondadori, 28,00 €

La sinossi:

Questa è una storia di emozioni mostruose e di ambizioni sfrenate. È una storia di sortilegi, di tradimenti e d’ideali onorevoli, di sofferenze e piaceri spaventosi, di amore amaro e di dolce odio. Questa è la storia di Elric di Melniboné.

Qualche informazione in più si trova nell’articolo che ho scritto per FantasyMagazine: https://www.fantasymagazine.it/30473/elric-la-saga-il-ritorno-di-michael-moorcock.

 

D. Rus, AlterWorld. Play to live. Vol. 1, Multiplayer edizioni, 21,00 €

La sinossi:

Siamo nel futuro e una nuova pandemia ha travolto la Terra: le nuove tecnologie permettono di immergersi fin troppo nei videogiochi, si rischia così di perdere il contatto con la realtà e fondersi completamente con il mondo virtuale. Questo fenomeno è conosciuto come “effetto perma”. È un bel guaio se si resta bloccati all’interno di un simulatore di guerra! Per alcuni invece sembra essere l’unica speranza. I portatori di handicap, i malati terminali, i soldati veterani traumatizzati, le vittime del crimine e altri disadattati della società scelgono di fuggire volontariamente dalla vita reale cercando l’evasione nel mondo senza confini degli MMORPG. Max è un ex giocatore esperto con un cancro all’ultimo stadio, e decide di cogliere questa ultima occasione per preservare la sua vita e la sua identità. Si ritrova così a inseguire la promessa di immortalità insieme ad alcuni amici fidati e alla donna che ama, vagando per le strade di Alterworld, assaporando l’agonia e l’estasi della sua assoluta libertà.

 

Pubblicato in anteprima, freschi di stampa | Contrassegnato , | Lascia un commento