Tina Merlin, Marco Paolini e il giornalismo d’inchiesta

Ho citato più volte Marco Paolini. L’ho scoperto grazie alla televisione e al suo spettacolo sul Vajont trasmesso in televisione, ho comprato numerosi DVD dei suoi spettacoli e, quanto ho potuto, sono andata a vederlo in teatro. Paolini recentemente ha partecipato a un incontro con gli studenti di Belluno per parlare di Tina Merlin e dell’informazione. Perché informazione può essere democrazia, ma dipende come viene fatta.

Tina Merlin.

Paolini ha parlato del suo libro Sulla pelle viva. Lo ha citato nello spettacolo sul Vajont, e il nome, già all’epoca, mi era rimasto in mente. Quattro anni più tardi ho iniziato a lavorare in libreria e uno dei primi giorni mi è finita fra le mani una copia di Sulla pelle viva. Qualcuno lo aveva guardato, e poi abbandonato in giro. Io quel libro non l’ho mai rimesso a posto. L’ho poggiato su uno dei nostri tavoli e, alla fine del mio turno, sono passata dalla cassa e l’ho comprato. E sono stata folgorata come anni prima era stato folgorato Paolini. Certo, io conoscevo già la storia come l’aveva raccontata Paolini, ma è diverso assistere a uno spettacolo teatrale o leggere un libro sapendo che è un reportage.

Leggetelo. E guardate lo spettacolo di Paolini, ma anche questo incontro, perché di spunti su cui è necessario riflettere ce ne sono tanti.

Questa voce è stata pubblicata in attualità, teatro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Tina Merlin, Marco Paolini e il giornalismo d’inchiesta

  1. Pingback: Tina Merlin, Marco Paolini e il giornalismo d’inchiesta — librolandia | thebooksareinthehouse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.