Novità di novembre 2019 – quarta parte

Jason Barr, Godzilla e altri kaiju. Guida ai mostri giganti del cinema, Odoya, 22,00 €

La sinossi:

Il genere cinematografico dei kaiju (letteralmente, “strana bestia”) presenta una serie di temi che vanno ben oltre il motivo dei “grandi mostri che calpestano le città”. A partire da “King Kong” (1933) e dall’archetipo “Godzilla” (1954), padre putativo di tutti i mostri a venire, il kaiju ha trovato materiale in scienza, militarismo, capitalismo, colonialismo, consumismo ed ecologia. Quest’analisi critica dei kaiju prende in considerazione l’interezza del genere, dalle pellicole più famose ai film meno noti come Kronos. “Conquistatore dell’universo” (1957), “Monsters” (2010) e “Pacific Rim” (2013). Jason Barr esamina come il kaiju abbia attraversato le varie culture, dalle sue originali ispirazioni folcloristiche in Giappone e negli Stati Uniti, e come il genere continui a riflettere i valori nazionali veicolati per il pubblico di massa. L’autore tenta di ridefinire ciò che costituisce un film kaiju e suggerisce che si tratta di un fenomeno spesso erroneamente identificato come fantascienza. La sua esplorazione approfondisce le radici della cultura e del folclore giapponesi e mette in evidenza elementi chiave che hanno influenzato la struttura e il formato del genere kaiju, tra cui gli yókai (creature del folclore), e le forme tradizionali del teatro bunraku, kabuki e No. Capitolo per capitolo, “Godzilla” e altri kaiju sottolinea come le storie, i mostri e le persone nei film rispecchino un assortimento di preoccupazioni rappresentative delle diverse epoche, incluse le conseguenze della guerra nucleare, i disastri naturali e atomici, il terrorismo, l’inquinamento, la politica globale e delle varie nazioni, lo sviluppo industriale, il colonialismo, i progressi scientifici con i loro pericoli e la presa di potere dei militari.

 

Holly Black e Cassandra Clare, Magisterium. La prima trilogia: L’anno di ferro-Il guanto di rame-La chiave di bronzo, Mondadori, 22,00 €

La sinossi:

Qualunque ragazzo farebbe carte false per essere ammesso al Magisterium, la prestigiosa accademia riservata ai giovani con talento magico, ma non Callum Hunt: suo padre, Alastair, gli ha insegnato a diffidare della magia. Ma Callum scoprirà che il suo destino è legato a doppio filo a quel luogo magnifico e sinistro insieme, dove gli allievi vengono addestrati a padroneggiare le arti magiche per combattere il Nemico della Morte e riportare l’ordine in un mondo governato dal caos. E sarà proprio lì che troverà i suoi migliori amici: Aaron, timido e generoso, dotato della potente magia del vuoto; Tamara, intelligente e piena di risorse; e Subbuglio, il giovane lupo del caos che non lo abbandonerà mai. Non c’è tempo da perdere. L’ennesima Guerra Magica incombe, e l’unico modo per sconfiggere il Nemico è giocarsi il tutto per tutto. Perché se la magia finisse nelle mani sbagliate, il male che potrebbe scaturirne sarebbe inimmaginabile…

 

Cassandra Clare, Città di ossa. Shadowhunters. The Mortal instruments. Vol. 1, Mondadori, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell’incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un’affannosa ricerca, un’avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere l’amore.

Questa saga è stata analizzata da Amneris Di Cesare nel saggio Non lasciare che gli altri decidano chi sei, decidilo da sola contenuto in Il fantastico nella letteratura per ragazzi.

 

Cassandra Clare, Città di cenere. Shadowhunters. The Mortal instruments. Vol. 2, Mondadori, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c’è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l’unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

 

Cassandra Clare, Città di vetro. Shadowhunters. The Mortal instruments. Vol. 3, Mondadori, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Clary era convinta di essere una ragazza come mille altre, e invece non solo è una Shadowhunter, una Cacciatrice di demoni, ma ha l’eccezionale potere di creare rune magiche. Per salvare la vita di sua madre, ridotta in fin di vita dalla magia nera di suo padre Valentine, Clary si trova costretta ad attraversare il portale magico che la porterà nella Città di Vetro, luogo d’origine ancestrale degli Shadowhunters, in cui entrare senza permesso è proibito. Come se non bastasse, scopre che Jace, suo fratello, non la vuole laggiù, e Simon, il suo migliore amico, è stato arrestato dal Conclave, che non si fida di un vampiro capace di sopportare la luce del sole. Con Valentine che chiama a raccolta tutti i suoi poteri per distruggerli, l’unica possibilità per gli Shadowhunters è stringere un patto con i nemici di sempre: i Figli della Notte, i Nascosti e il Popolo Fatato. E mentre Jace si rende conto a poco a poco di quanto sia disposto a rischiare per Clary, lei deve imparare a controllare al più presto i suoi nuovi poteri. L’amore è un peccato mortale… forse, e i segreti del passato rischiano di essere fatali.

 

Cassandra Clare, Città degli angeli caduti. Shadowhunters. The Mortal instruments. Vol. 4, Mondadori, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

La guerra è conclusa e Clary è tornata a New York, intenzionata a diventare una Cacciatrice di demoni a tutti gli effetti. E finalmente può dire al mondo che Jace è il suo ragazzo. Ma ogni cosa ha un prezzo. C’è qualcuno che si diverte a uccidere gli Shadowhunters, e ciò causa fra Nascosti e Cacciatori tensioni che potrebbero portare a una seconda, sanguinosa guerra. Simon, il migliore amico di Clary, non può aiutarla. Sua madre ha scoperto che è un vampiro e lui non ha più una casa. E come se non bastasse, esce con due ragazze bellissime e pericolose, nessuna delle quali sa dell’altra. Quando anche Jace si allontana senza darle spiegazioni, Clary si trova costretta a penetrare nel cuore di un mistero che teme di svelare fino in fondo: forse è stata lei a mettere in moto la terribile catena di eventi che potrebbe farle perdere tutto ciò che ama. Jace compreso. Amore. Sangue. Tradimento. Vendetta. La posta in gioco non è mai stata così alta per gli Shadowhunters…

 

Cassandra Clare, Città delle anime perdute. Shadowhunters. The Mortal instruments. Vol. 5, Mondadori, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Lilith, madre di tutti i demoni, è stata distrutta. Ma quando gli Shadowhunters arrivano a liberare Jace, che lei teneva prigioniero, trovano soltanto sangue e vetri fracassati. E non è scomparso solo il ragazzo che Clary ama, ma anche quello che odia, suo fratello Sebastian, il figlio di Valentine. Un figlio determinato a riuscire dove il padre ha fallito e pronto a tutto per annientare gli Shadowhunters. La potente magia del Conclave non riesce a localizzare né l’uno né l’altro, ma Jace non può stare lontano da Clary. Quando si ritrovano, però, Clary scopre che il ragazzo non è più la persona di cui si era innamorata: in punto di morte Lilith lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendolo un fedele servitore del male. Purtroppo non è possibile uccidere uno senza distruggere anche l’altro. A chi spetterà il compito di preservare il futuro degli Shadowhunters, mentre Clary sprofonda in un’oscura furia che mira a scongiurare a ogni costo la morte di Jace? Amore. Peccato. Salvezza. Morte. Quale prezzo è troppo alto per l’amore? Di chi ci si può fidare, quando peccato e salvezza coincidono? Ma soprattutto: si possono reclamare le anime perdute?

 

Cassandra Clare, Città del fuoco celeste. Shadowhunters. The Mortal instruments. Vol. 6, Mondadori, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Erchomai, ha detto Sebastian. Sto arrivando. E ancora una volta sul mondo degli Shadowhunters cala l’oscurità. Mentre tutto intorno a loro cade a pezzi, Clary, Jace e Simon devono unirsi con tutti quelli che stanno dalla stessa parte, per combattere il più grande pericolo che la società dei Nephilim abbia mai affrontato: Sebastian, il fratello di Clary. Il traditore, colui che ha scelto il male. Nulla, in questo mondo, può sconfiggerlo, e i tre, uniti da un legame profondo e indissolubile, sono costretti a cercare un altro mondo dove l’estremo scontro abbia una speranza di vittoria. Il mondo dei demoni. Ma il prezzo da pagare sarà altissimo. Molte vite saranno perdute per sempre, e l’amore sarà sacrificato per un bene più grande: scongiurare la distruzione definitiva di un mondo che non sarà mai più lo stesso. Perché la fine degli Shadowhunters è anche il loro inizio.

 

Silvia Fernandez, Zelda. La storia dietro alla leggenda, Multiplayer Edizioni, 21,00 €

La sinossi:

La storia di “The Legend of Zelda” è legata a quella di ciascuna delle piattaforme di gioco che Nintendo ha lanciato sul mercato. È stato un lungo viaggio ricco di idee di successo e di errori, ma che ha avuto sempre uno sguardo rivolto all’innovazione e alla ricerca per cambiare tutto ciò che nel mondo dei videogiochi era dato per scontato. Forza, Coraggio e Saggezza. Ma anche magia, fantasia e avventura sono stati gli ingredienti principali di questa saga che dura da oltre trent’anni. Il libro che avete tra le mani è un omaggio a uno dei franchise più longevi e iconici della storia dei videogiochi; scoprirete un racconto che vi condurrà tra le trame e i personaggi che hanno reso grande “The Legend of Zelda”.

 

Miranda Pisione, L’eroe tematico, Dino Audino Editore, 18,00 €

La sinossi:

Ulisse, Didone, Amleto… ma anche Rossella O’Hara, James Bond, Jon Snow, Cenerentola. Ogni grande storia è animata da un grande personaggio che le ha dato vita. Ma come dare vita a un grande personaggio? Nello scrivere questo libro l’autrice ha fuso due diversi ambiti culturali: da una parte gli studi psicologici, narratologici e mitologici sugli Archetipi, dall’altra quelli portati avanti dall’Enneagramma delle Personalità. Nasce così L’Eroe Tematico, che accompagna il lettore a individuare gli elementi di cui sono fatti i personaggi, e indica un metodo innovativo per la loro scrittura. Questo libro analizza le figure che popolano il cinema, la fiction e la letteratura mondiale per poi proporre strumenti utili a dare profondità agli eroi che ancora vogliono essere creati. Ogni grande personaggio, come ogni essere umano, agisce in virtù di una peculiare Forma Mentis che determina valori, fobie e obiettivi. A differenza degli esseri umani, però, i suoi comportamenti e le sue scelte sono nelle mani dell’autore. Rivolto a scrittori e editor ma anche registi e attori, una lettura che mira al cuore dei protagonisti – e non solo – della storia, dei loro atteggiamenti e delle loro motivazioni.

 

Patrick Rothfuss, Il nome del vento, Mondadori, 25,00 €

Edizione illustrata. La sinossi:

Questa nuova edizione ci porta ancora più a fondo nel mondo inimitabile di Patrick Rothfuss, con numerosi materiali inediti: scritti dell’autore e dell’editore; decine di sbalorditive illustrazioni di Dan Dos Santos; nuove meravigliose mappe di Nathan Taylor; una postfazione della celebrata autrice Jo Walton; infine appendici completamente illustrate sulla storia, le valute, il calendario dei Quattro Angoli della Civiltà, insieme a una guida completa alla pronuncia dei nomi, dei luoghi e dei termini specifici dell’universo del Nome del Vento . Questo romanzo è un’esperienza ineguagliabile nella letteratura fantasy: la storia di un eroe raccontata dalla sua viva voce. È un racconto di dolore e di sopravvivenza, ma soprattutto è il racconto di un uomo in cerca del senso del suo universo, e di come quella ricerca – e l’indomabile volontà che l’ha guidata – ha dato vita alla leggenda.

 

J.K. Rowling, Harry Potter e la pietra filosofale, Herry Potter e la camera dei segreti, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Salani, 89,00 €

La sinossi:

La versione integrale dei romanzi Harry Potter e la Pietra FilosofaleHarry Potter e la Camera dei Segreti e Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, arricchita dalle splendide illustrazioni a colori di Jim Kay ora in un’edizione in cofanetto che racchiude tutta la magia dei primi tre capitoli della saga di J.K. Rowling. Il regalo perfetto per i veri fan di Harry Potter!

 

Samantha Shannon, Il priorato dell’albero delle arance, Mondadori, 26,00 €

La sinossi:

Il romanzo fantasy dell’anno. La casa di Berethnet ha regnato su Inys per mille anni ma ora sembra destinata a estinguersi se la regina Sabran IX non si sposerà e darà alla luce una figlia. I tempi sono difficili, gli assassini si nascondono nell’ombra della corte. A vegliare segretamente su Sabran c’è Ead Duryan, adepta di una società segreta che, grazie ai suoi incantesimi, protegge la sovrana. Ma la magia è ufficialmente proibita a Inys…

 

D. Rus, Il clan. Play to live. Vol. 2, Multiplayer editore, 21,00 €

La sinossi:

Un tempo, Max era un giocatore esperto, e adesso ha scelto di sfuggire alla morte scambiando il suo corpo in agonia con un avatar immortale dei, mondo dei MMORPG sword & sorcery. Max si è unito alle fila di una nuova razza di individui: i giocatori Perma, bloccati per sempre nei castelli e nelle città virtuali di Alterworld. I Perma devono obbedire alle regole in continua evoluzione della loro nuova patria, mentre imparano a vivere insieme all’insegna di pace, amore e giustizia. Ma la libertà e l’immortalità possono trasformarsi in calici avvelenati. Alcuni compagni di avventura di Max bramano il potere, altri diventano traditori e spie. Presto, le prime urla di dolore risuonano nel mondo virtuale, quando schiavisti e torturatori si abbandonano all’assenza di legge e ordine. I loro crimini forniscono un flusso costante di denaro a chi li controlla nel mondo reale: i governi assetati di potere che pianificano di conquistare le tecnologie magiche e le risorse illimitate di Alterworld.

 

Tiziana Triana, Le città perdute. Luna nera. Vol. 1, Sonzogno, 19,00 €

La sinossi:

Italia, Diciassettesimo secolo. Adelaide (Ade), sedici anni, corre e tiene per mano Valente, suo fratello, che è ancora un bambino. Deve scappare da Torre Rossa e dalla casa in cui è cresciuta, perché l’accusa che le pende sulla testa porta dritta al rogo: stregoneria. Già qualche giorno prima, al mercato, avrebbe rischiato di essere linciata, se non fosse accorso in suo aiuto Pietro, un giovane attraente che è appena tornato al villaggio dopo gli studi a Roma. Nella campagna laziale, tra le torri di guardia dismesse dell’esercito romano, boschi frondosi e ruscelli, riparato da un muro di rovi, si nasconde un gruppo di donne che si sussurra pratichino la magia nera. Nessuno sa chi siano né da dove vengano; reclutano e proteggono ragazze come Ade, che la società ha messo al bando. È qui – in un mondo di sole donne, ciascuna delle quali ha una storia avventurosa alle spalle – che Ade e il suo fratellino trovano rifugio e vengono iniziati alle arti del gruppo. A questa comunità femminile in odore di stregoneria danno una caccia spietata i benandanti, capitanati da Sante, il padre di Pietro: una congrega di uomini forti che hanno un solo nemico – le streghe -, e un potente sostenitore – la Chiesa cattolica. Solo che Pietro non crede nelle streghe, e soprattutto si è innamorato di Ade dal primo momento in cui l’ha vista.

Questa voce è stata pubblicata in freschi di stampa. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Novità di novembre 2019 – quarta parte

  1. francesco ha detto:

    ciao Martina e anzitutto grazie ancora una volta per gli sforzi che metti in questo bellissimo blog.
    Senza polemica con la Mondadori, ma aiutami a capire come mai un’edizione così bella del “Il nome del vento” (sfogliata oggi, peccato che io abbia già il libro dal 2011) abbia un prezzo di 25 euro ed un libricino di poche pagine come “lo sguardo lento delle cose mute” stia a 19 euro! davvero non comprendo la logica.

    "Mi piace"

    • Grazie. Per la verità ultimamente sul blog mi sto impegnando un po’ meno perché ho la testa altrove. Suppongo che questo periodo passerà.
      La risposta vera te la potrebbe dare chi ha preso le decisioni, io faccio un paio di considerazioni. Ci sono aspettative di vendita, si può pensare che un libro venderà più di un altro e decidere il prezzo di conseguenza. Se fossero autori diversi ti direi che possono aver richiesto anticipi diversi (che con i big esistono ancora), ma non è il caso. Però c’è una differenza fra i due romanzi. Il nome del vento è già stato pubblicato, probabilmente Mondadori è già rientrata nelle spese (diritti all’autore, traduzione, agenti vari, tutto tranne ciò che riguarda la stampa fisica dei singoli volumi) con la precedente edizione e ora può permettersi di tenere il prezzo basso su questo libro perché comunque ne ha un guadagno, Lo sguardo lento delle cose mute è un inedito su cui l’editore ha dovuto fare un investimento senza sapere se rientrerà nelle spese.
      Altro dettaglio: Il nome del vento è un Oscar, Lo sguardo lento delle cose mute no. La redazione Mondadori, piuttosto grande, è molto compartimentata, il che significa che a lavorare sulle due opere sono state persone diverse, che evidentemente hanno idee diverse sul giusto prezzo per un libro.
      Possono esserci altre motivazioni? Forse sì, anche se al momento non me ne vengono in mente.

      "Mi piace"

  2. fullymask ha detto:

    Ciao Martina,
    per caso leggerai/commenterai Il Priorato dell’albero delle arance?

    "Mi piace"

    • Suppongo che lo commenterò, devo solo trovare il tempo per farlo. Quanto al leggerlo l’ho già letto. Confesso, l’ho avuto in anteprima, anche se se la bozza di stampa che mi hanno spedito, e che mi si è aperta fra le mani, a livello di realizzazione non è assolutamente paragonabile al volume che è arrivato nelle librerie.

      "Mi piace"

      • Mattyss ha detto:

        Per la prima volta una cassiera di una libreria alla vista del mio acquisto ha commentato dicendo che per lei è bellissimo e sarebbe da comprare solo per averlo in esposizione! ahah devo dire che un po’ concordo.. è realizzato alla perfezione e devo dire che seppur da un po’ io legga solo gli ebook..per comodità, qui il piacere di leggere l’edizione cartacea è puro, e gli inglesi per una volta ce lo invidiano per la realizzazione italiana che spicca e supera l’originale, tanto di cappello!

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.