Il portale delle tenebre di George R.R. Martin. Capitolo 9: Jon

Jon sogna un banchetto con rullo di tamburi, non la classica musica da banchetto. Mi chiedo se non siano le Nozze Rosse che in qualche modo percepisce, quel che è certo è che la tensione è alta. Anche se lui e gli altri Guardiani della notte sono riusciti a respingere l’attacco alle spalle a cui ha preso parte pure Ygritte, con gli uomini portati oltre la Barriera del Vecchio Orso e quelli guidati da Bowden Marsh a caccia di farfalle lui e gli altri sono in netta inferiorità numerica. Vero, stanno in alto rispetto ai Bruti e possono tirargli in testa di tutto, ma sono comunque in pochi. La battaglia è frenetica, e come sempre queste azioni reggono molto di più quando sono narrate da uno scrittore capace che quando sono riassunte. perciò il consiglio è sempre lo stesso: leggere Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin.

«Jon Snow, a te la Barriera». Ma quanto è bella in questo contesto, quanto è efficace questa frase? Niente giri di parole, niente fronzoli. C’è un lavoro da fare, e Jon si trova al comando della situazione fino al ritorno di Donald Noye. Fa ridere un pensiero fuggevole, il desiderio di avere venti catapulte invece che due, o magari tre draghi. Tre draghi ci sono, solo che sono belli lontani. Probabilmente Jon ha pensato a tre perché è il numero di draghi che aveva a disposizione Aegon il Conquistatore, ma è ovvio che noi pensiamo ai draghi di Daenerys. Dany e i draghi sono lontani, e ancora a Westeros nessuno sa nulla di loro, Donald Noye non torna e la Barriera rimane a Jon. Se poi fa qualche incubo non c’è da sorprendersi.

(P.S. La foto è vecchia e ora i libri sono molti di più. Magari prima o poi ne faccio una nuova).

Questa voce è stata pubblicata in George R.R. Martin rilettura e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.