Una passeggiata in libreria…

Quando un collega cambia lavoro Giuditta realizza per lui un piccolo capolavoro. Danilo si è appena trasferito, ma ha portato tutti noi via con sé. Ok, il negozio non è così spazioso, i passaggi solo molto più stretti, ma Giuditta ha confessato che i libri sono la cosa più lunga da realizzare e quindi ha eliminato qualche tavolo e qualche scaffale, ma gli ascensori ci sono, le poltrone (compreso il tizio che dorme) pure, e se anche non siamo mai tutti presenti nello stesso momento è solo una licenza poetica. Da sinistra in centro Antonio, felice perché sta arrivando un cliente abituale (il signore col bastone che si vede di spalle) di rara pesantezza, anche se è vero che quel cliente particolare non va solo da lui ma viene anche da me, accanto a lui Alex, che si occupa delle guide, quindi, oltre la classica cliente che non vede quel che ha sotto il naso, Margherita, che avendo il fidanzato che vive in Liguria chiede permesso ogni volta che lui viene a Milano, Silvia (ma potrebbe capitare a chiunque) presa per il gomito dal responsabile di libreria, Jacopo (che prende tutti per il gomito dichiarando di avere un bel lavoretto da fare quando ci sta per rifilare qualcosa di noioso e magari anche di pesante), quindi io con una cliente dalle idee un po’ confuse (e Giuditta ha censurato i miei pensieri, soprattutto in caso di maleducazione ma a volte anche con richieste vaghe io mantengo una faccia di bronzo notevole e intanto penso di tutto), più indietro Giuditta stessa alle prese con il suo nemico numero uno: il computer. In primo piano, sempre da sinistra, Maria Grazia in compagnia di un’altra perla di cliente, Mauro che si esalta per i nuovi prodotti di cartoleria, Daniela che socializza con l’ennesimo cane entrato in negozio e Claudia, che si occupa del reparto bambini, i cui pensieri mostrano quanto è felice nel ritrovarsi il reparto devastato per l’ennesima volta.

Questa voce è stata pubblicata in nonsense, vita da libreria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.