Novità di maggio 2018 – quinta parte

 

Tracy Banghart, Iron Flowers, De Agostini, 15,90 €

In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra. Nomi è testarda e ribelle. Serina è gentile e romantica e ha sempre desiderato diventare una delle Grazie, una delle mogli del principe. Ma il giorno in cui le due ragazze si recano a palazzo, Nomi come ancella, Serina come candidata Grazia, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perché contro ogni previsione è proprio Nomi a essere scelta dal principe come sua donna, non Serina… E mentre per Nomi inizia così una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, Serina, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene confinata nell’isola di Monte Rovina, una prigione di donne ribelli in cui per sopravvivere occorre combattere e uccidere. Per entrambe, la fuga è impossibile e un solo errore potrebbe significare la morte.

 

 

Ray Bradbury, Cento racconti. Autoantologia. 1943-1980, Mondadori, 24,00 €

«I racconti sono qui. Ce ne sono cento, quasi quarant’anni della mia vita. Contengono metà delle verità sgradevoli sospettate a mezzanotte e metà di quelle gradevoli riscoperte a mezzogiorno». Con queste parole Ray Bradbury ha suggellato la sua prima imponente antologia di racconti, uscita nel 1980 da Knopf con il titolo «The stories of Ray Bradbury». Scelte e ordinate dall’autore, queste cento storie disegnano un percorso affascinante nella produzione di Bradbury, scrittore poliedrico e al tempo stesso fedelissimo alle sue passioni e all’idea di arte come suprema forma di felicità. Tra i racconti campeggia, anzitutto, la fantascienza – una “fantascienza umanistica” che diventa riflessione morale sul presente, di cui mette in luce le contraddizioni – ma non solo: accanto alle storie ambientate nello spazio troviamo quelle dedicate a una stirpe americana di vampiri, racconti di dinosauri, avventure di viaggiatori nel tempo, robot che si fingono esseri umani, zombie, scheletri, adolescenti assassini, fenomeni da baraccone. L’intero continente del fantastico è battuto palmo a palmo sullo sfondo di quella provincia americana delle small towns di cui Bradbury è stato impareggiabile cantore, feroce e nostalgico insieme.

 

 

Irena Brignull, L’eredità di mezzanotte, De Agostini, 14,90 €

Esistono profezie che non si possono ignorare, amori che non si possono dimenticare, amicizie che non si possono rompere. E nemici che vivranno per sempre. Sono passati mesi da quando Poppy ha abbandonato il suo clan. Ora che Raven – la perfida zia colpevole di averle rovinato la vita – è morta, la giovane regina delle streghe non sa più chi è, né che cosa vuole. Dimenticata da quella che credeva la sua famiglia, respinta dalle persone amate, ignara del suo futuro, non ha trovato altra soluzione che fuggire via e far perdere le sue tracce. È infatti in un paese sperduto che Poppy tenta di guarire la sua anima dalle ferite profonde che ancora fanno male. Ma non passa giorno senza che il passato non riaffiori prepotentemente: il ricordo dell’amica Ember, il sorriso di Leo, e soprattutto la congrega delle streghe, che la rivendica come regina e non perdona il rifiuto. Difficile scegliere tra l’amore, l’amicizia e il maledetto senso del dovere che incombe su di lei. Ma quando la ragazza pensa che tutto sia perduto, si trova costretta a riprendere in mano la sua vita e combattere. Deve farlo. Per salvare il suo clan e anche se stessa. Tra incontri magici, incantesimi mortali e antiche streghe, tra segreti nascosti e nemici ritrovati, la battaglia per il trono non è ancora finita e reclama il suo sangue. Dopo La Profezia di Mezzanotte, il nuovo attesissimo romanzo di Irena Brignull che continua l’avventura delle giovani streghe Hawkweed.

 

 

Philip K. Dick, Tutti i racconti. 1954. Vol. 2, Fanucci, 16,90 €

I racconti di Dick raccolti in questo volume furono pubblicati per la prima volta nel 1954, in un periodo in cui lo scrittore californiano stava affinando la sua ispirazione narrativa, in attesa di cimentarsi con i primi romanzi. L’autore esplora molteplici generi narrativi – il fantastico, la fantascienza, il gotico – come fosse un astronauta irrequieto della letteratura popolare, che si muove da un pianeta all’altro. Accanto all’esplorazione del fantastico, grazie alla quale l’autore amplia i confini del genere della fantascienza con un ricco ventaglio di scenari futuristici, si afferma l’esigenza di rimanere ancorato alla realtà contemporanea, raffigurata in molti racconti attraverso vicende quotidiane che vengono sconvolte da eventi sconcertanti e inimmaginabili, che irrompono nella vita di ogni giorno. Con questo volume prosegue la pubblicazione di tutti i racconti di Philip K. Dick, il più geniale tra gli innovatori del genere della fantascienza.

 

 

Robin Hobb, La furia dell’assassino, Fanucci, 16,90 €

Il principe Devoto è stato messo in salvo dai suoi carcerieri, e adesso a corte sembra finalmente essere tornata la calma, mentre fervono i preparativi per il suo fidanzamento con la narcheska Elliania delle Isole Esterne. Intanto FitzChevalier della stirpe dei Lungavista, distrutto dalla perdita del suo compagno di sempre, il lupo Occhi-di-notte, si stabilisce a Castelcervo, lavorando a corte sotto falso nome. Ingaggiato come guardia del corpo, si rende presto conto che il suo regno si sta inesorabilmente avvicinando al collasso a causa dei conflitti che logorano le terre vicine e deve fare di tutto perché nessuno scopra che anche il principe possiede la disprezzata magia della Bestia, che permette di entrare in contatto empatico con gli animali. Solo l’amicizia con il Matto consola Fitz, ma perfino questa sembra sul punto di andare in pezzi quando l’uomo gli rivela alcuni terribili segreti riguardanti il proprio passato. Privato di ogni sostegno e perso in complicati intrighi, Fitz scoprirà che la sua stessa sopravvivenza potrebbe essere per lui la sfida più ardua da affrontare.

 

 

Andrew Lane, Lost Worlds. Mondi perduti, De Agostini, 7,90 €

Calum Challenger, sedici anni, ha perso l’uso delle gambe nell’incidente che ha ucciso i suoi genitori. Appassionato di scienze e informatica, trascorre le giornate nel suo appartamento londinese setacciando Internet alla ricerca di notizie sui criptidi, creature leggendarie. È convinto che il loro DNA possa racchiudere la chiave per sconfiggere alcune rarissime malattie e, forse, ridargli la possibilità di camminare. Quando sulle montagne del Caucaso viene avvistata una creatura simile a uno yeti, chiamata Almast, Calum si attiva immediatamente. Grazie a una squadra di amici che si offrono di partire al posto suo – e che lui può seguire a distanza tramite un super-computer – si mette sulle tracce della creatura. Ma non ha fatto i conti con la Nemor Inc., una spregiudicata casa farmaceutica che vuole impossessarsi dei segreti dell’Almast per scopi molto meno nobili. Inizia così una rocambolesca missione in un territorio pieno di insidie, dove niente e nessuno è come sembra… Età di lettura: da 10 anni.

 

 

Richard Matheson, Tutti i racconti. 1954-1959. Vol. 2, Fanucci, 16,90 €

Per la prima volta al mondo, raccolti in quattro volumi tutti i racconti di Richard Matheson, definito dalla critica italiana e internazionale come il miglior scrittore al mondo di narrativa breve. Questo volume raccoglie i racconti scritti dal 1954 al 1959 e precisamente: “Creatura”, “Caro diario”, “Discesa”, “Va’ verso ovest”, “Ragazzo”, “Il conquistatore”, “Il bambino curioso”, “La bambola tuttofare”, “L’esame”, “Il viaggiatore”, “Il giorno è andato”, “Il ragazzo tra le rocce”, “La danza dei morti”, “Miss Polvere di Stelle”, “L’uomo enciclopedico”, “Paradigma di sopravvivenza”, “Il funerale”, “Troppo fiero per perdere”, “Scambi indecenti”, “Acciaio”, “La magnifica fonte”, “Una visita a Babbo Natale”, “Lemming”, “Antichi fantasmi”, “I figli di Noè”, “L’uomo dei giorni di festa”, “Il nuovo vicino di casa”, “L’orlo”, “Una grossa sorpresa”, “Scadenza”, “Montaggio”, “Nulla è come un vampiro”, “Il terrore strisciante”.

 

 

R.A. Salvatore, Gauntlgrym, Armenia, 16,00 €

Drizzt si unisce a Bruenor nella ricerca del leggendario regno dei nani di Gauntlgrym, le cui rovine sono ricche di antichi tesori e di tradizioni arcane. Ma prima ancora che si avvicinino, Jarlaxle e Athrogate li precedono. I due innescano inavvertitamente una vera e propria catastrofe che potrebbe implicare la rovina per gli ignari abitanti della città di NEVERWINTER – una sciagura così imponente da attirare il mercenario Jarlaxle, che mette a rischio il suo denaro e la vita pur di scongiurarla. Sfortunatamente, però, più Jarlaxle e Athrogate si addentrano nel segreto di Gauntlgrym, più sembrano incapaci di venirne a capo da soli. Avranno bisogno dell’aiuto di Drizzt e Bruenor, le ultime persone che avrebbero mai pensato di scegliere come alleati.

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443220-it-1.pdf

 

 

R.A. Salvatore, Il buio profondo, Armenia, 14,00 €

Durante un attacco che porta alla distruzione del Casato DeVir, nasce Drizzt Do’Urden, uno strano drow con gli occhi viola, terzogenito del Casato Do’Urden. Egli dovrà crescere a Menzoberranzan, una città sotterranea nel Buio Profondo, malvagia e caotica, estranea al suo modo di essere.

 

 

R.A. Salvatore, L’esilio, Armenia, 14,00 €

Sono passati ormai dieci anni da quando Drizzt ha lasciato la città sotterranea di Menzoberranzan. Ora vive esiliato nel Buio Profondo, in solitudine con la pantera Guenhwyvar. Nonostante ciò Malice, madre di Drizzt, gli dà la caccia nel tentativo di riacquistare il favore della dea ragno Lloth.

 

 

R.A. Salvatore, Il mondo di sopra, Armenia, 14,00 €

Vissuto nel Buio Profondo per oltre quarant’anni, Drizzt, avendo compreso che né lui né gli altri attorno a lui sarebbero stati al sicuro, decide di salire in superficie. Qui dovrà affrontare molte avversità a causa della sua razza.

 

 

Mary Stewart, Mary e il fiore della strega, Rizzoli, 15,00 €

Mary Smith non si è mai annoiata così tanto in vita sua. I genitori l’hanno spedita a passare le vacanze in campagna, a casa dalla prozia Charlotte, dove non accade mai niente di divertente. Un giorno più noioso degli altri, Mary si mette a seguire un gattino nero, si inoltra nel bosco e trova un fiore viola mai visto prima, così bello da sembrare magico. La bambina non ci mette molto a scoprire che le basta sfregare i petali del fiore su un manico di scopa per prendere il volo. Da quel momento per Mary la vacanza in campagna si trasforma in un’avventura da brividi, che la porterà in una misteriosa scuola di stregoneria, tra lezioni di incantesimi, laboratori di magia e segreti molto pericolosi.

Un estratto: http://www.rizzolilibri.it/content/uploads/2018/05/09/362971/4179111-9788817101226_abstract.pdf

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.