Nightflyers di George R.R. Martin

Ieri ho segnalato di aver trovato su Amazon una scheda relativa a Fuoco e Sangue di George R.R. Martin, con data di pubblicazione fissata genericamente al 1 gennaio 2030. Si tratta della data usata per i libri di futura pubblicazione di cui non è stata ancora fissata una data precisa, o di cui Amazon non vuole ancora rivelare la data precisa. Per quella stessa data è indicato un altro volume, Nightflyer. Di cosa si tratta? I passeggeri della Nightflyer è un racconto pubblicato nel 1980, ripubblicato in forma espansa nel 1981, arrivato in Italia in almeno tre antologie diverse, I Mutanti, pubblicato nel 1983 da Nord (sono pure riuscita a cercare su internet quale biblioteca lo avesse e ad andare appositamente lì per prendere un libro d’horror di cui sapevo che avrei letto un solo racconto), I re di sabbia e il primo volume di I canti del sogno (edizione 2016, attenzione perché i volumi dagli stessi titoli pubblicati nel 2015 e nel 2016 hanno contenuti diversi, comprate quelli del 2016 nella collana I Draghi, contengono alcuni racconti straordinari).

La storia, a cavallo fra fantascienza e horror, è già stata adattata come film per la tv nel 1987, ma a breve arriverà una nuova serie televisiva.  Ovvio che Martin – che non sta seguendo il progetto se non molto da lontano – ne abbia parlato, e ovvio che gli editori si siano interessati all’opera. Martin si è dichiarato molto soddisfatto nel vedere la protagonista, Melantha Jhirl, ritratta fedelmente: http://georgerrmartin.com/notablog/2017/12/05/melantha-done-right-at-last/. Per giudicare la qualità dell’opera – cast ma anche sceneggiatura, set, effetti speciali e via dicendo, dovremo aspettare che la serie arrivi davvero in televisione, ma visto che la Melantha del racconto è di colore Martin è stato felice di vedere che per interpretarla è stata scelta un’attrice di colore, Jodie Turner Smith. La serie è attesa per luglio.

E poi c’è il libro. Nightflyer, questo il titolo originale del racconto, è un racconto, non un romanzo, anche se nel 1985 lo scrittore ha pubblicato un’antologia dal medesimo titolo. Quell’antologia contiene sei racconti: I passeggeri della Nightflyer, Override, Weekend in a War Zone, …E ricordati sette volte di non uccidere mai l’uomo, Nor the Many-Colored Fires of a Star Ring e Canzone per Lya. Non conosco i tre racconti di cui ho lasciato il titolo in inglese, quindi un certo interesse a leggere l’antologia c’è. Tor ha in programma di ripubblicare l’antologia, Bantam ha in programma anche Nightflyer in edizione rilegata deluxe illustrata da David Palumbohttp://georgerrmartin.com/notablog/2018/02/01/another-night-more-flyers/.

Con queste premesse non è sorprendente vedere una seconda scheda con data di pubblicazione 1 gennaio 2030. Il titolo? Nightflyers, ovviamente. Non ci sono altre informazioni, al di là del costo di 16,00 €. Io sospetto si tratterà del volume illustrato e non dell’antologia dei racconti, ma questo lo sapremo con certezza in futuro. Intanto, visto che quando mi metto sulle tracce di qualcosa sono piuttosto insistente, ho fatto un controllo anche su Unilibro (per la verità non solo lì, ma Unilibro è l’unico che mi ha fornito una risposta interessante). Su Unilibro non c’è traccia di Fuoco e sangue ma il sito conferma i 16,00 € per Nightflyers e fornisce come data un interessante 19 giugno 2018. Data tutt’altro che improbabile: pubblicare il libro poco prima dell’arrivo della serie televisiva sullo schermo significa che se la serie dovesse piacere molti spettatori, impazienti di conoscere il proseguimento della storia, invece di aspettare i nuovi episodi del telefilm correrebbero a comprare il libro.

Altro volume indicato da Unilibro come in pubblicazione per il 19 giugno, al prezzo di 30,00 €, è Il mondo del ghiaccio e del fuoco, libro che sapevo già che sarebbe stato ristampato in questa collana. In questo caso la collana sarebbe Oscar Draghi, cioè la collana che ha già proposto in versione illustrata Il trono di spade e American Gods di Neil Gaiman, e versioni molto belle del Necronomicon e di Cthulhu di H.P. Lovecraft, di Obscura, la raccolta completa dei racconti di Edgar Allan Poe, e di Atlantide e i mondi perduti di Clark Ashton Smith. L’unico volume in cui avrebbero potuto inserire illustrazioni e non l’anno fatto è stato Le cronache di Narnia di C.S. Lewis. I singoli volumi sono illustrati da Pauline Baynes, il volume che racchiude la trilogia no, ed è un peccato, ma è anche vero che Le cronache di Narnia è stato uno dei primi Oscar Draghi e probabilmente l’editore non aveva ancora deciso di puntare sulle illustrazioni. L’edizione illustrata di Le cronache di Narnia, pubblicata alla fine del 2016, fa parte della collana I Grandi, ma in quel volume le illustrazioni di Baynes sono colorate e guardandole mi sono resa conto di preferirle in bianco e nero.

I dettagli possono cambiare, ma quest’anno in libreria arriveranno diversi volumi con scritto sulla copertina il nome di George R.R. Martin.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in George R.R. Martin, prossimamente in libreria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Nightflyers di George R.R. Martin

  1. Fra.Pitch ha detto:

    “Attenzione perché i volumi dagli stessi titoli pubblicati nel 2015 e nel 2016 hanno contenuti diversi, comprate quelli del 2016 nella collana I Draghi”. Momento…
    Quindi, pur avendo i due volumi dei “Canti del sogno” (edizione con la copertina rigida con gli stemmi colorati del 2015), “I re di sabbia” e “Le torri di cenere”, non si possiedono tutti i racconti di Martin editi in Italia perché nell’edizione con la copertina in ‘finta pelle di drago’ ce ne sono altri aggiunti/tradotti a posteriori?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.