Novità di aprile 2018 – terza parte

 

Edwin A. Abbott, Flatlandia, Feltrinelli, 7,50 €

Tra le grandi allegorie letterarie, “Flatlandia” è sicuramente quella che rimane oggetto di maggior culto tra scienziati, cyberpunk e appassionati di letteratura fantastica. Il mondo piatto immaginato e descritto minuziosamente nei suoi usi e costumi da Edwin Abbott può essere abitato soltanto da figure geometriche che frequentano una scala sociale che discende dai poligoni fino ai triangoli (e più in là fino alle povere semplici linee rette – le donne – a cui non è data neppure la bidimensionalità), tutte quante inconsapevoli della possibile esistenza di dimensioni altre. Abbott delinea in queste pagine una satira assai poco velata della società vittoriana rigidamente divisa in classi. Ma il fascino di “Flatlandia” va ben oltre il contingente del pamphlet politico. Nella seconda parte del libro Abbott narra difatti l’incontro del suo protagonista, il Quadrato, io narrante dell’opera, prima con il mondo monodimensionale di Linealandia, e in seguito con un’inconcepibile Sfera, alla ricerca di un apostolo che possa divulgare il concetto della tridimensionalità nel paese di Flatlandia, trascinando così il Quadrato in un viaggio iniziatico in altre dimensioni.

 

 

Max Brallier, Gli ultimi ragazzi sulla terra. La parata degli zombie, Il Castoro, 13,50 €

Jack Sullivan è quello che si può definire un Eroe di Massimo Livello di Successo Post-Apocalittico, almeno così credeva dopo aver sconfitto il più temibile dei mostri, Blarg. Ma i guai non sono finiti. Ultimamente ci sono state delle strane sparizioni di zombie. Il che potrebbe sembrare un bene, visto che gli zombie mangiano cervelli umani, ma Jack è convinto che ci sia sotto qualcosa di strano e, insieme ai suoi amici (probabilmente gli ultimi ragazzi umani sulla Terra) e al mostro domestico Rover, vuole scoprire cosa sta succedendo e dove vanno a finire gli zombie scomparsi… prima che a lui e ai suoi amici accada la stessa cosa!

 

 

Genevieve Cogman, La città segreta, Fanucci, 14,90 €

Mentre sta lavorando sotto copertura in una insolita e caotica Londra vittoriana, Irene Winters, spia della società segreta la Biblioteca Invisibile, scopre che il suo assistente Kai è scomparso, rapito dalla fazione dei fae, creature fatte di caos e magia, capaci di mutare forma e provocare disordini nei mondi corrotti. Considerando il legame di Kai con i draghi, acerrimi avversari dei fae, le ripercussioni del suo rapimento potrebbero essere fatali, non solo per il suo amico ma per interi mondi: Irene deve salvarlo e scongiurare l’Armageddon a ogni costo. Questa nuova difficile missione la porterà in un’oscura Venezia dove è sempre Carnevale e dove tutti sono perennemente in maschera. Questa volta, però, Irene non potrà contare sull’aiuto della Biblioteca Invisibile, ma dovrà fare affidamento soltanto sulle sue forze, per trovare e salvare Kai, trasgredendo diverse regole della società segreta cui appartiene, e questo la lascerà sempre più sola… Una nuova, appassionante avventura di Irene Winters, ambientata in una Venezia inquietante e misteriosa, dove il Carnevale non ha mai fine.

 

 

Cressida Cowell, Come addestrare un drago, Rizzoli, 14,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Hiccup è un ragazzino timido e magro come un grissino ma è anche il figlio del re dei Vichinghi dell’isola di Berk e deve dimostrare a tutti il suo coraggio e la sua forza. Come? Guidando dieci giovani nel Programma di Iniziazione Drago! E mentre gli altri sono alle prese con esemplari potentissimi, Hiccup rimedia solo un drago “sdentato” e molto dispettoso. È l’inizio di una grande avventura e di una grande amicizia.

 

 

Christelle Dabos, Fidanzati dell’inverno. L’attraversaspecchi, E/O, 16,00 €

In un universo composto da ventuno arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra vive Ofelia. Originaria dell’arca “Anima”, è una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatrice di un museo finché le Decane della città decidono di darla in sposa al nobile Thorn, della potente famiglia dei Draghi. Questo significa trasferirsi su un’altra arca, “Polo”, molto più fredda e inospitale di Anima, abitata da bestie giganti e famiglie sempre in lotta tra loro. Ma per quale scopo è stata scelta proprio lei? Tra oggetti capricciosi, illusioni ottiche, mondi galleggianti e lotte di potere, Ofelia scoprirà di essere la chiave fondamentale di un enigma da cui potrebbe dipendere il destino del suo mondo. Fidanzati dell’inverno è il primo capitolo di una saga ricca e appassionante che sta conquistando migliaia di lettori giovani e adulti.

 

 

Philip Osbourne, War games! Il diario di Phil il nerd, Edicart, 9,90 €

In questo volume voglio raccontare il mistero dei nonni del Nerd. Erano forse coloro che hanno inventato il primo videogioco? Mi sono chiesto cosa farebbe un nerd se, per scoprire qualcosa in più della sua famiglia, avesse modo di viaggiare nel tempo… non andrebbe a sbirciare nel futuro per scoprire i nuovi video games e allo stesso tempo sarebbe così forte da non cambiare il destino dei suoi giochi preferiti? Età di lettura: da 11 anni.

 

 

Sibéal Pounder, Glitter Witch. La moda è una cosa da streghe, Piemme, 16,90 €

Nove streghe di nove anni ciascuna sono pronte a sfidarsi in una caccia al tesoro agguerrita e appassionante. Chi vincerà sarà nominata Superstrega! Ma per battere le altre, dovrà dimostrare di essere davvero avanti, quanto a magie, dettagli di stile e prove di eleganza!

.

.

 

Walter Quattrociocchi e Antonella Vicini, Liberi di crederci. Informazione, internet e post-verità, Codice, 15,00 €

La verità è un concetto labile e sfuggente che coesiste con un essere umano emotivo e imperfetto, limitato nelle sue capacità conoscitive. L’avvento di internet, e soprattutto dei social network, ha facilitato l’accesso a una grande massa di informazioni senza mediazioni, e ha generato la pretesa che questa porta d’ingresso conducesse alla conoscenza, fino ad allora prerogativa delle élite. La rete però pare stia tradendo le aspettative di molti, producendo, più che un’intelligenza, una disinformazione pericolosa (e spesso strumentalizzata) e una grave radicalizzazione nell’opinione pubblica. E così, a colpi di paradossi e cortocircuiti, il World Economic Forum nel 2013 ha inserito la disinformazione come minaccia globale, e oggi molte di quelle minacce sembrano aver preso forma; e secondo l’autorevole Oxford Dictionary, «post-truth» è diventata la parola del 2016.

 

 

Veronica Roth, Carve the Mark. I predestinati, Mondadori, 12,50 €

Edizione economica. La sinossi:

In un universo percorso da una forza vitale chiamata corrente, ogni uomo possiede un dono, un potere unico e particolare, in grado di influenzarne il futuro. Cyra è la sorella del brutale tiranno che regna sul popolo shotet e il suo dono viene usato dal fratello per torturare i nemici. Akos è il figlio di un contadino e di una sacerdotessa-oracolo del pacifico popolo di Thuvhe, rapito insieme al fratello dai soldati shotet. Quando Akos, grazie al suo dono, entra nel mondo di Cyra, le differenze tra le diverse origini dei due ragazzi si mostrano in tutta la loro evidenza, costringendoli a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l’un l’altro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in freschi di stampa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.