Novità di gennaio 2018 – prima parte

 

AAVV, Harry Potter e la pietra filosofale. Il libro magico lenticular, Magazzini Salani, 12,00 €

Alla fine di Harry Potter e la Pietra Filosofale, Harry Potter riceve da Hagrid un regalo magico: un album di fotografie speciali – che si muovono! Ispirato dal dono di Hagrid, questo libro ufficiale include un set di 4 immagini lenticular che ricreano alcune delle scene più amate di Harry Potter e la Pietra Filosofale. All’interno inoltre sedici altre cartoline originali dedicate al mondo della magia.

 

 

AAVV, Harry Potter e la camera dei segreti- Il libro magico Lenticular, Magazzini Salani, 12,00 €

Alla fine di “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, Harry Potter riceve da Hagrid un regalo magico: un album di fotografie speciali – che si muovono! Ispirato dal dono di Hagrid, questo libro ufficiale include un set di 4 immagini lenticular che ricreano alcune delle scene più amate di “Harry Potter e la Camera dei Segreti”. All’interno inoltre sedici altre cartoline originali dedicate al mondo della magia.

 

 

Jennifer L. Armentrout, Origin, Giunti, 6,90 €

Edizione economica.

Il quarto episodio della serie «Lux». Sono passate trentuno ore, quarantadue minuti e venti secondi da quando le porte del quartier generale di Dedalo si sono chiuse, separando Daemon da Katy, rimasta nelle mani del nemico. E la rabbia che il giovane alieno sente bruciare dentro cresce a ogni istante, facendo tremare le pareti della cella in cui i suoi stessi compagni lo hanno rinchiuso per impedirgli di andare a salvare Katy: una follia che metterebbe a rischio la sua vita e la sicurezza dell’intera comunità dei Luxen. Ma Daemon sa che niente e nessuno potrà mai tenerlo lontano dalla ragazza che ama: anche se questo significasse radere al suolo tutto il suo mondo. Katy, intanto, può solo cercare di sopravvivere. Tenuta prigioniera e sottoposta a misteriosi test, entra in contatto con gli uomini di Dedalo, scoprendo scenari finora insospettabili che mettono in crisi tutte le sue certezze. È davvero possibile conoscere fino in fondo quelli che ami? Chi sono i cattivi? Dedalo? Gli umani? O magari gli stessi Luxen?

 

 

Jennifer L. Armentrout, Opposition, Giunti, 6,90 €

Edizione economica.

Daemon Black è scomparso nel nulla e da giorni Katy continua a scrutare il luogo in cui l’ha visto per l’ultima volta, sperando di veder apparire tra gli alberi il ragazzo di cui è perdutamente innamorata. Tutto è immobile nel bosco che circonda la baita in cui Katy si è rifugiata con Luc, Archer e Beth, mentre un silenzio irreale non fa che aumentare i suoi timori. Da quella notte in cui migliaia di Luxen sono scesi sulla Terra, solcando il cielo come stelle cadenti, Daemon è sparito insieme a Dawson e Dee, per andare incontro alle schiere dei suoi simili. Intanto i nuovi arrivati si rivelano sempre più minacciosi e Katy non può fare a meno di chiedersi se Daemon tornerà davvero, e soprattutto se al ritorno sarà ancora lo stesso… E quando finalmente rivedrà i suoi magnetici occhi verdi, stenterà a credere a quello che sta accadendo: dopo tutto l’amore che li ha uniti, Daemon può davvero rinnegare il passato? Mentre il confine tra il bene e il male si assottiglia pericolosamente, Daemon e Katy sono di fronte alla prova più grande che abbiano mai immaginato.

 

 

James Dashner, La mutazione. Maze Runner, Fanucci, 12,90 €

Nuova edizione.

Cos’è accaduto prima dei fatti narrati nella trilogia di Maze Runner? Riavvolgiamo il nastro. Prima che i potenti della terra costituissero la C.A.T.T.I.V.O, prima che si formasse la Radura, prima che Thomas entrasse nel Labirinto, una serie di tempeste solari ha messo in ginocchio l’umanità. La mutazione è la storia di questa caduta. Mark e Trina vivono in un polveroso insediamento, insieme ad altri sopravvissuti all’apocalisse solare. Sono passati anni dalla catastrofe, eppure gli incubi di Mark sono ancora popolati dalle immagini delle devastazioni e dai volti dei familiari che ha perduto. Ma il peggio deve ancora venire. Un giorno, un enorme aeromobile appare nei cieli sopra l’insediamento e scarica sui superstiti emersi dai rifugi una pioggia di mefitiche frecce portatrici di un morbo letale. La maggior parte degli sventurati muore all’istante, gli altri, i più sfortunati, sperimenteranno gli effetti della malattia, che porta alla follia e rende aggressivi. Sembra non esserci più scampo per nessuno, ogni esistenza è ormai priva di valore, ma forse Mark e Trina possono far risorgere il mondo dalle proprie ceneri. Dopotutto, la fine è solo l’inizio. Eppure, per poter ricominciare, dovranno prima di ogni altra cosa rimanere in vita…

 

 

James Dashner, Il codice. Maze Runner, Fanucci, 12,90 €

Nuova edizione.

Cosa c’era prima del Labirinto? Qual è il vero obiettivo della C.A.T.T.I.V.O? Cos’è il gruppo B? Chi è davvero Thomas? E se lui e i suoi compagni avessero scelto di entrare nel Labirinto? Il principio di tutto è la fine. Le foreste bruciano, laghi e fiumi si prosciugano, gli oceani sommergono le terre. Un’epidemia inarrestabile decima gli esseri viventi e le leggi degli uomini decadono. In questo scenario la C.A.T.T.I.V.O va in cerca delle risposte e trova il ragazzo perfetto per portare a termine i propri disegni. Il suo nome è Thomas. Davanti a lui un muro invalicabile di menzogne e segreti, cui si contrappone la forza dell’amicizia e della fedeltà, in un mondo che sembra averle dimenticate del tutto. La sua missione è trovare le risposte agli interrogativi che non avrebbe mai pensato di doversi porre. Questa è la storia di quel ragazzo e di come costruì un Labirinto che lui solo avrebbe potuto violare.

 

 

James Dashner, Il labirinto. Maze Runner. Vol. 1, Fanucci, 12,90 €

Nuova edizione.

Quando Thomas si risveglia, le porte dell’ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio delimitato da invalicabili mura. L’unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l’organizzazione di una società in cui vigono rigorose regole per mantenere l’ordine, e ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell’ascensore. Il mistero si infittisce quando – senza che nessuno se lo aspettasse – arriva una ragazza che porta con sé un messaggio che non lascia alternative se non la fuga. Ma il Labirinto sembra essere inespugnabile… e potrebbe rivelarsi una trappola mortale.

 

 

James Dashner, La fuga. Maze Runner. Vol. 2, Fanucci, 12,90 €

Nuova edizione.

Il Labirinto e i viscidi Dolenti sono ben poca cosa se paragonati alla lunga marcia che la malefica organizzazione denominata C.A.T.T.I.V.O ha pianificato per i pochi sopravvissuti che tiene prigionieri, i Radurai, attraverso la Zona Bruciata. La squallida landa inaridita da un sole accecante è sferzata da tempeste di fulmini e popolata da esseri umani che l’Eruzione, il temibile morbo che rende folli, ha ridotto a zombi assetati di sangue. Nelle due settimane in cui dovranno percorrere i centocinquanta chilometri che li separano dal porto sicuro, la loro meta, tra cunicoli sotterranei infestati da sfere metalliche affamate di teste umane e creature senza volto dagli artigli letali, i Radurai dovranno dar prova del loro coraggio e dar voce al loro istinto di sopravvivenza. In questo scenario di desolazione, superando le insidie di città fatiscenti e foreste rase al suolo, il viaggio verso il luogo misterioso in cui potranno ottenere la cura che salverà loro stessi e il mondo diventerà per Thomas, Brenda, Minho e gli altri un percorso di scoperta di sé, del limite oltre il quale è possibile spingere le proprie paure.

 

 

James Dashner, La rivelazione. Maze Runner. Vol. 3, Fanucci, 12,90 €

Nuova edizione.

Thomas sa di non potersi fidare delle menti malvagie che fanno parte della C.A.T.T.I.V.O., l’organizzazione che continua a tenere sotto scacco lui e gli altri Radurai, i sopravvissuti al Labirinto. Il tempo delle menzogne è finito, gli ripetono, i loro ricordi sono stati ripristinati e le tremende Prove cui sono stati sottoposti sono terminate. Sostengono di aver raccolto tutti i dati di cui avevano bisogno, ma di dover fare ancora affidamento su di loro per un’ultima missione: tocca ai Radurai trovare una cura per l’Eruzione, lo spietato morbo che conduce alla follia. Ma accade qualcosa che nessuno degli uomini della C.A.T.T.I.V.O. poteva prevedere: i ricordi di Thomas si spingono molto più lontano di quanto possano anche solo sospettare, fino alla verità. Il ragazzo adesso ha la conferma: non può credere a una sola parola di quello che dicono. E i suoi ricordi gli rivelano che dovrà fare molta attenzione, se vuole sopravvivere, perché la verità è più pericolosa della menzogna.

 

 

Philip K. Dick, Electric Dreams, Fanucci, 16,00 €

Cupe, profetiche ed estremamente potenti, le storie di questa antologia mettono in luce un maestro al lavoro, dotato di sconfinata immaginazione e di una capacità non comune di comprendere ed esplorare la condizione umana. All’interno i dieci racconti sui quali si basa la serie televisiva Philip K. Dick’s Electric Dreams di Amazon Prime Video: Il fabbricante di cappucci, Il pianeta impossibile, Il pendolare, Vendete e moltiplicatevi, Un pezzo da museo, Umano è, L’impiccato, Autofac, Foster, sei morto e La cosa-padre. La serie, prodotta e ideata da Bryan Cranston, protagonista di Breaking Bad, Ronald D. Moore, produttore di Battlestar Galactica e Outlander, e Michael Dinner, produttore di Grey’s Anatomy, rende omaggio a uno dei più importanti autori di fantascienza al mondo, capace di segnare l’immaginario collettivo di intere generazioni.

 

 

H.P. Lovecraft, Le montagne della follia, Il Saggiatore, 17,00 €

Nuova edizione.

“Le montagne della follia” di Howard Phillips Lovecraft racconta il catastrofico esito di una spedizione nelle profondità inesplorate del continente antartico. Farnsworth Wright rifiutò di pubblicare l’opera su “Weird Tales” perché, a detta dell’editore, troppo lunga. L’orrore, per stereotipo, necessita di poche molecole di azoto, di respiri corti, mutili, di un sentimento di morte improvvisa accompagnato da brevi, fulminanti agonie: chi potrebbe sopportare uno spavento protratto oltremisura nel tempo? E invece tra le montagne della follia l’eco della paura si centuplica di grotta in grotta, e la resistenza dei personaggi e del lettore è spinta al limite della sopportazione. Il Saggiatore ripropone questo classico in una traduzione finalmente completa, che rifugge la tentazione di ricondurre a una mal compresa «piacevolezza» lo stile ossessivo, tassonomico, rituale di Lovecraft. Nella sua prosa l’orrore opera sempre nella stanza accanto, senza fare ostaggio di testimoni oculari; riempie le tubature e si riverbera fonicamente tra le pareti (Tekeli-li! Tekeli-li!), in un linguaggio nero che esisteva già prima del linguaggio umano e della parola, e che l’uomo non può decifrare; emana miasmi intollerabili e sconosciuti; lascia tagli ed escoriazioni ovunque. Ma non si vede. O almeno, non si vede mai del tutto: si cela nei cunicoli, dietro rocce cadute, al fondo di abissi glaciali. Così si compone il paesaggio delle “Montagne”, dipinto da un pittore alieno: in un simile sacro bosco, sovrumano, dove catene montuose di ardesia precambriana si alzano fino all’orlo inimmaginabile del pianeta, l’uomo diventa cacciagione, preda, o addirittura campione scientifico da sezionare e notomizzare, crudamente, come un esemplare di animale raro appena scoperto. La geografia antartica descritta da Lovecraft, però, è anche e soprattutto una geografia interiore, di certe latenze oniriche castrate dal meccanismo di rimozione, in cui una potenza cosmica anteriore al Cretaceo o all’Eocene – e a qualsiasi categoria temporale postulabile dall’umana ragione – imperversa originando forme inaudite, abissi impercorribili, vette impossibili da scalare. E agguanta e annichila tutto ciò che le si para davanti.

 

 

Abraham Merritt, Il vascello di Ishtar, Il Palindromo, 26,00 €

John Kenton, appena tornato a New York dall’esperienza devastante della Prima guerra mondiale, riceve uno strano oggetto rinvenuto durante una campagna di scavi in Medio Oriente: un blocco di pietra al cui interno è custodito un piccolo vascello di gemme intagliate. Kenton non lo sa ancora, ma il manufatto è uno stargate, la soglia per un’altra dimensione, un mondo dove il suo coraggio dovrà scontrarsi con l’acciaio delle spade e la potenza di ancestrali divinità in lotta, e in cui ritroverà la voglia di vivere sperimentando la passione di un amore fuori dal tempo. Questo volume contiene la prima versione de “Il vascello di Ishtar”, pubblicata originariamente nel 1926 e inedita in Italia. Il romanzo è accompagnato dalle illustrazioni originali dell’epoca e da un ricco corredo di apparati critici. Introduzione di Gianfranco De Turris e Sebastiano Fusco, saggio di Andrea Scarabelli, nota biografica dell’autore di Maria Ceraso, glossario mitologico.

 

 

Michel Pastoreau, Blu. Storia di un colore, Ponte alle Grazie, 32,00 €

Nuova edizione.

E’ difficile valutare il ruolo del blu nella Bibbia e presso i popoli della Bibbia. Un ruolo probabilmente meno importante di quello del rosso, del bianco e del nero. C’è un termine ebraico che ha sollevato controversie appassionanti e chiarisce bene il pericolo insito nel voler tradurre con vocaboli moderni e relativi ai colori ciò che nei testi antichi riguarda soltanto la materia e la qualità. Si tratta della parola ebraica ‘tekhélet’, che torna a più riprese nella Bibbia. Tradurre ‘tekhélet’ con blu, o voler associare questa sostanza al colore blu è filologicamente problematico e storicamente anacronistico.

 

 

Laura Tanfani, Le commesse non riposano mai. Vita da commessa. Vol. 2, Becco Giallo, 15,00 €

Il cliente che sa tutto, quello che si porta 10 amici per decidere, quello che entra quando hai spento le luci, i weekend che non fai mai, la pasta col tonno come dieta perenne, le nuove collezioni e i black friday, i cambi senza scontrino, la temutissima maglia semplice ma particolare. Ritornano le incredibili avventure della vita da commessa, sabati e domeniche inclusi!

La pagina Facebook: https://www.facebook.com/vitadacommessa/?timeline_context_item_type=intro_card_work&timeline_context_item_source=1563330801&pnref=lhc

 

Fra i libri che ho visto in giro negli ultimi giorni ci sono una serie di tascabili pubblicati da Fanucci. Alcuni di questi libri erano ancora disponibili nella vecchia edizione, altri erano esauriti da tempo. Non li ho visti dappertutto, e non tutti i siti di vendita li segnalano, non ho idea di quale sia la data ufficiale di pubblicazione e forse perché arrivino nella vostra libreria ci vorranno ancora un po’ di giorni. Comunque con il cambio di distribuzione Fanucci ha fatto un po’ di ristampe importanti, e sul suo blog – finalmente il sito è di nuovo online, dopo mesi di assenza – ha annunciato per la seconda metà dell’anno la pubblicazione di un vecchio ciclo di Larry Niven, Ringworld. I romanzi di Niven erano già stati pubblicati parecchi anni fa da Nord, ma erano da tempo fuori commercio. La nuova edizione è legata alla serie televisiva da parte di Amazon Prime Video, così come tutte le ristampe di James Dashner che ho segnalato più in su sono legate all’arrivo del nuovo film tratto dalla sua saga. Capito perché sono stata contenta quando è stata annunciata l’opzione dei diritti televisivi della Trilogia di Fionavar di Guy Gavriel Kay? Una serie televisiva – ammesso che venga effettivamente realizzata – significa nuove traduzioni. Tornando a Fanucci, cambio di distribuzione, nuove ristampe… vedremo se ci saranno novità importanti sulla linea editoriale.

 

 

Steve Bein, La figlia della spada, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Oshiro Mariko è l’unica detective donna del Dipartimento della polizia metropolitana di Tokyo, ed è costretta a lottare per guadagnarsi ogni grammo di rispetto. Decisa a investigare sul narcotraffico della yakuza, si trova invece assegnata a un caso che sembra il meno promettente della sua carriera: il tentato furto di un’antica spada. Il proprietario della spada, il professor Yamada Yasuo, sostiene che sia stata forgiata dal leggendario maestro Inazuma: le sue lame, secondo alcuni, possiedono qualità magiche e hanno il potere di incidere sul destino di chi le impugna. La detective non ha nessuna intenzione di crederci, ma il suo scetticismo avrà vita breve. Le sue investigazioni la faranno precipitare nelle maglie di una maledizione che dura da secoli e che, ora più che mai, reclama sangue. Mariko sarà l’ultima di una lunga serie di guerrieri a scontrarsi con questo potere demoniaco, e perfino la spada che imparerà a maneggiare potrebbe rivoltarsi contro di lei…

Le mie impressioni: https://librolandia.wordpress.com/2014/09/02/steve-bein-la-figlia-della-spada-le-cronache-delle-spade-di-inazuma/

 

 

Jessica Brody, Violet, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Quando il volo 121 della Freedom Airlines precipita nell’oceano Pacifico, nessuno si aspetta che ci siano dei superstiti. Così, la notizia di una giovane donna ritrovata a galleggiare tra i rottami dell’aereo, praticamente illesa, fa il giro del mondo. Nessuno sa spiegarsi come possa essere sopravvissuta… tantomeno lei. La sua mente è una tabula rasa: non ricorda il proprio nome né nessun avvenimento della sua vita, e non sa cosa ci facesse su quel volo. Le sue impronte digitali e il suo DNA non si trovano in alcun database, nessuno ha denunciato la sua scomparsa. Intrappolata in un mondo che non riconosce, con delle abilità che non è in grado di comprendere e ossessionata da una minaccia che è solo un’eco nella sua testa, la misteriosa ragazza si sforza di rimettere insieme i pezzi del proprio passato e scoprire chi è veramente. Ma a ogni indizio seguono nuove domande, e il tempo per trovare le risposte è sempre meno. La sua unica speranza è un ragazzo affascinante, che sostiene di conoscerla da prima dell’incidente e di averla aiutata a fuggire da un esperimento top secret. Ma lei di chi può fidarsi davvero?

 

 

Genevieve Cogman, La biblioteca invisibile, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Come molte sue coetanee, Irene è una ragazza sveglia e piena di vita, eppure c’è qualcosa che la rende davvero speciale: lavora come spia per conto di una società segreta – la Biblioteca Invisibile – e viaggia attraverso dimensioni alternative per recuperare libri oscuri e misteriosi, sconosciuti ai più. Ad affiancarla c’è il suo enigmatico assistente, il bel Kai, con il quale viene spedita in una Londra vittoriana per rintracciare un volume molto pericoloso. Irene sa che gli agenti della Biblioteca devono essere pronti a tutto, compreso rubare i libri se necessario, ma a volte le missioni comportano pericoli imprevisti. Sulle sponde del Tamigi regna il caos, la città è avvolta dalla magia e abitata da strane creature soprannaturali. Per di più, qualcun altro ha già messo le mani sul libro che Irene e Kai stanno cercando e ha eliminato chi lo custodiva. Per ritrovarlo, le nostre spie dovranno affrontare ladri, assassini, affiliati a società segrete, lupi mannari e giganteschi alligatori meccanici… Una storia rocambolesca, ambientata in un mondo magico e inquietante in cui solo chi è pronto a tutto riuscirà a spuntarla.

 

 

James Dashner, Il giocatore. Virtnet Runner. The Mortality Doctrine. Vol. 1, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Michael è un giocatore e, come la maggior parte dei giocatori, spende più tempo nel VirtNet che nel mondo reale. Il VirtNet è una totale immersione nel virtuale, e crea dipendenza. Grazie alla tecnologia, chiunque abbia un bel po’ di soldi può sperimentare mondi fantastici, rischiare la vita senza essere mai in pericolo, o semplicemente spassarsela con i propri amici virtuali. E più si hanno doti da hacker, maggiore è il divertimento. Eppure anche in questa realtà alternativa esistono delle regole, e infrangerle può avere conseguenze estreme. Qualcuno però pensa non sia necessario seguirle: un giocatore anonimo è andato oltre ogni limite e tiene in ostaggio altri giocatori nel VirtNet. Gli effetti nel mondo reale sono devastanti: tutti gli ostaggi infatti finiscono per essere dichiarati cerebralmente morti. Il governo sa che per acciuffare un hacker ci vuole un altro hacker. Il prescelto è Michael, ma il rischio è enorme. Se accetta la sfida, Michael sa che dovrà infrangere a sua volta le regole del VirtNet e affrontare pericoli e predatori che una mente umana non può neanche immaginare. E sa anche che il confine tra gioco e realtà potrebbe essere cancellato per sempre.

 

 

David Gemmell, La leggenda dei Drenai, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Le fertili e inviolate terre dei Drenai sono minacciate da un’orda sconfinata di Nadir, i guerrieri nomadi del Nord guidati dall’ambizioso Ulric, signore della guerra della tribù delle Teste di Lupo. I tentativi di negoziare la pace da parte di Abalayn, signore dei Drenai, hanno fallito e ora tra l’esercito degli invasori e le ricchezze dell’impero resta solo un ultimo baluardo: le sei muraglie inespugnabili della fortezza di Dros Delnoch. A difenderla le guarnigioni agguerrite ma stanche guidate dal nipote di Abalayn, il gan Orrin, la cui inettitudine rischia però di compromettere la resistenza all’assedio. Il conte Delnar, saggio custode dell’impero prossimo alla morte, sa che solo con l’aiuto dei monaci guerrieri dell’ordine dei Trenta e di Druss, il leggendario eroe della battaglia del Passo di Skeln, i Drenai possono sperare di respingere il nemico invasore. In questo scontro epico e sanguinoso, la disperata lotta di un popolo pronto a tutto per difendere la propria libertà, solo l’eroismo e il coraggio potranno prevalere sulle forze del male. Un impero favoloso costretto a fronteggiare nemici irriducibili, l’inizio di un’epopea che sarà cantata dai bardi e i cui leggendari giorni non potranno essere dimenticati.

 

 

Terry Goodkind, La prima regola del mago, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Le Terre d’Occidente sono in pericolo: i confini magici, eretti da un grande arcimago a difesa della civiltà contro i poteri del male, stanno crollando. Esseri mostruosi provenienti dagli altri Regni compaiono all’improvviso nella foreste, e assieme a loro giunge anche Kahlan Amnell, una fanciulla dotata di misteriosi poteri e inseguita da quattro agguerriti assassini. Richard Cypher, giovane guida che ha da poco perso il padre, interviene coraggiosamente in aiuto della ragazza e con lei si mette alla ricerca del mago che aveva un tempo creato la barriera magica: è lui l’unico baluardo rimasto a contrastare il malvagio potere di Darken Rahl e i suoi propositi di conquista.

 

 

Thea Harrison, Il legame del drago, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Mezza umana e mezza Wyr, l’antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di tenersi fuori dai conflitti tra i due popoli, nascondendo a tutti le sue origini. Ma dopo essere stata ricattata e costretta a rubare una moneta dai tesori di un drago, Pia scatena l’ira dei Wyr. Dragos Cuelebre è il più temuto e rispettato di loro: nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, non può credere che qualcuno abbia osato rubargli qualcosa. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr.

 

 

Robin Hobb, Il risveglio dell’assassino, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Dopo aver aiutato il suo re Veritas a liberare i Sei Ducati dalla minaccia dei pirati, Fitz Chevalier rinuncia al suo passato di assassino di corte e al suo nome e si ritira in un lontano eremo insieme al suo lupo Occhi-di-notte e a Ticcio, il ragazzo affidatogli da Stornella. Presto però riceve la visita di Umbra, l’uomo che gli ha insegnato la via per diventare assassino, e che gli chiede di istruire nell’Arte l’erede al trono dei Sei Ducati, il principe Devoto. Seppur combattuto, Tom rifiuta. Ma il mondo del passato irrompe ancora nella sua vita: il giovane principe Dutiful è scomparso alla vigilia di un matrimonio fondamentale per la sua dinastia, e sarà lui a doverlo ritrovare, anche se la sua missione sembra una vera follia.

 

Laura Lam, 2055: false hearts, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Cresciute all’interno della rigida comunità di Mana’s Hearth, le sorelle siamesi Taema e Tila sognano una vita sull’altro lato della baia, dove le attende una San Francisco sconosciuta, sconvolta dal terremoto del 2055, e dove saranno separate chirurgicamente. Una notte di dieci anni dopo, Tila viene arrestata davanti alla sua casa. È fuori di sé, coperta di sangue. Su di lei pende un’accusa di omicidio, il primo in città da decenni. È sospettata di essere coinvolta nella Ratel, una potente organizzazione criminale, e di aver agito sotto gli effetti dello Zeal, un farmaco che può spingere le menti più violente e deviate a mettere in atto i propri desideri più brutali. Taema sa che se vuole salvare sua sorella e se stessa non ha altra scelta che immergersi negli anfratti più oscuri della città alla ricerca di ciò che, indecifrabile e torvo, lega il presente al loro difficile passato, rendendo indissolubili i loro destini.

 

 

China Miéville, La città & la città, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Immaginate due città, separate e unite allo stesso tempo, in un punto indefinito dell’Europa. Figlie della catastrofe post-sovietica. Due città sovrapposte, che condividono lo stesso spazio, ognuna con le proprie strade, i propri palazzi, i propri cittadini, la propria storia, la propria identità. Un’anomalia spazio-temporale, un capriccio tecnologico, un errore nella creazione, una scissione a un certo punto della storia? Tutto questo, o forse no. Per un cittadino dell’una il più grave reato è quello di vedere un cittadino dell’altra: sono due mondi vicinissimi, eppure incomunicabili, e la punizione per chi trasgredisce è certa e impietosa. Così tutti sono abituati fin dalla nascita a non-vedere, a sfuggire ogni forma di contatto con gli altri che pure sono lì, sotto i loro occhi e a portata di mano. Viene scoperto un delitto, in una delle due città, e le indagini portano fino all’altra città, e poi oltre, in un’altra realtà che nessuna delle due sembra conoscere, e che forse le trascende entrambe.

 

 

Rysa Walker, Timebound. Nel vortice del tempo, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Quando la nonna le racconta di un misterioso medaglione blu, e del dono che lo rende un portale per viaggiare nel tempo, la sedicenne Kate Pierce-Keller pensa che stia delirando a causa dell’età. Eppure, da quel momento, Kate comincia a sentirsi strana e a soffrire di attacchi di panico. Solo in seguito capirà che non sono altro che gli effetti delle increspature nel tempo, causate da coloro che stanno manipolando la Storia. I segreti di cui sua nonna la mette al corrente la conducono a incrociare la strada di uomini spregiudicati, impegnati a cambiare il corso degli eventi pur di garantirsi fama e ricchezza. Solo allora Kate capisce che il medaglione è l’unica salvezza per la sua famiglia, che rischia di essere cancellata dalla memoria del mondo. Insieme a Trey – biondo, molto carino e follemente innamorato di lei -, risalirà i decenni fino all’Esposizione Mondiale di Chicago del 1893, per scongiurare un terribile avvenimento ed evitare così la catena di eventi che ne conseguirebbe. Ma cambiare il corso della Storia ha un prezzo, e potrebbe essere proprio Kate a pagarlo…

 

 

Roger Zelazny, Nove principi in Ambra, Fanucci, 9,90 €

Edizione economica.

Chi è l’uomo che giace ferito in un letto d’ospedale? Conosce il suo passato? Sa qual è il destino a lui riservato in un mondo lontano, che un tempo gli apparteneva? Esiliato per secoli nel mondo delle Ombre, il principe Corwin sta per fare ritorno ad Ambra, il mondo perfetto e al contempo sinistro, l’universo dal quale tutti gli altri sono stati generati, per l’ultimo, disperato tentativo di riconquistare ¡1 trono che un tempo gli spettava. Dalla foresta di Arden fino alla Scala per Arbma che sale dal mare, macchiata dal sangue di eroi caduti, il dominio di Eric, Random, Bleys, Caine e degli altri principi distende sui popoli una coltre di oppressione. È su di loro che Corwin dovrà avere la meglio, ma il suo cammino è ostacolato da entità sfuggenti, inquietanti, inimmaginabili, forze insondabili forgiate nel fuoco del terrore, le uniche in grado di resistere all’impeto del principe e alla sua furia sovrumana. Il primo capitolo di un viaggio fantastico ed eroico, l’epopea della riconquista di un mondo e della propria eredità.

La mia recensione: http://www.fantasymagazine.it/27102/nove-principi-in-ambra

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in freschi di stampa e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Novità di gennaio 2018 – prima parte

  1. Simone Fileni ha detto:

    Per La Spada Della Verità non capisco, l’edizione attualmente in commercio non è conclusa, visto che è ferma a L’Impero Degli Indifesi quindi che senso ha ricominciare con una nuova edizione? Gli ultimi 3 non li pubblicano più?

    • Non ho idea di come procederanno. A volte gli editori vanno avanti a pubblicare ristampe in due diversi formati perché sono arrivati in due punti diversi della storia e interrompere la pubblicazione della ristampa più avanzata significherebbe bloccare per chissà quanto tempo i lettori arrivati a quel punto della storia, a volte sopprimono il formato più vecchio e vanno avanti solo con il nuovo. Solo il tempo ci potrà dire quel che intende fare Fanucci.

      • Simone Fileni ha detto:

        Per fortuna non avevo ancora comprato questa versione interrotta e certamente non lo farò finché non avrò conferma che la concluderanno. Poi questi cambi continui di edizioni e formati è davvero fastidiosa

        • Sei consapevole che questo è un cane che si morde la coda, vero? Tu non compri la serie perché hai paura che non venga finita, l’editore non la finisce perché tu (e altri, una sola persona cambia ben poco) non compri i libri, quindi reputa inutile andare avanti.
          I cambi di formato infastidiscono anche me, comunque ho stabilito anni fa che se un libro mi interessa lo compro. Se riesco rimango fedele a un’unica collana, se non è possibile mi adatto, il piacere che mi dona la lettura è infinitamente superiore rispetto al piacere di guardare una libreria ordinata.

          • Simone Fileni ha detto:

            Ma qui stiamo parlando di una serie vecchia conclusa da anni (tra l’altro uscita in passato in più edizioni economiche interrotte), non di una novità. Evidentemente si sono accorti che far pagare 30 euro a volume una nuova edizione brossurata di una serie vecchia era ingiustificato quindi pensano che interromperla sia la cosa migliore (anche se mancavano solo 3 volumi). Magari provare ad aggiustare il tiro mettendo offerte anche sul cartaceo e non solo sugli ebook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.