Nuova edizione per le Lettere di J.R.R. Tolkien

Ma se la letteratura ci può insegnare qualcosa, è che noi abbiamo dentro un elemento eterno, libero dalle preoccupazioni e dalla paura, che può sopravvivere serenamente a tutto quello che nella vita chiamiamo il male.

Questa frase proviene dalla lettera numero 94 indirizzata da J.R.R. Tolkien a suo figlio Christopher Tolkien e datata 28 dicembre 1944. Il riferimento a paura e male è molto concreto, ricordiamo che da anni il mondo stava combattendo una guerra di proporzioni enormi, e se Christopher stava combattendo nella Seconda Guerra Mondiale John aveva combattuto nella prima, trascorrendo anche un periodo nelle trincee delle Somme. Al male Tolkien padre contrappone la forza della letteratura e dell’interiorità degli esseri umani.

La lettera si trova a pagina 123 nella mia copia di La realtà in trasparenza, non ho idea di quale sia la pagina nella nuova edizione delle Lettere (1914/1973). Una nuova edizione finalmente, arrivata in libreria ieri, giorno del compleanno di Tolkien, dopo anni in cui il testo è stato introvabile. C’è una nuova traduzione firmata da Lorenzo Gammarelli, già autore di altre traduzioni di opere di Tolkien, che sostituisce quella di Cristina De Grandis, e all’interno c’è la riproduzione della lettera inviata da Tolkien a Charles Furth della Allen & Unwin nella quale spiegava di aver iniziato il possibile seguito di Lo Hobbit con il capitolo Una festa a lungo attesa. Un libro fondamentale per chiunque voglia andare oltre al semplice divertimento del leggere storie appassionanti e provare a capire un po’ meglio il fantasy.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in citazioni, freschi di stampa e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Nuova edizione per le Lettere di J.R.R. Tolkien

  1. AnMarinai ha detto:

    Finalmente, anche se preferivo il titolo della versione precedente. Un libro veramente interessante e penso proprio che a breve lo comprerò. Mancava da tanto una ristampa di questo libro e su eBay si aggirava a prezzi veramente ridicoli (circa 100 € ma ora sta a 74 €). Ora ci manca una bella ristampa di Polgara la Maga, altro libro che gira a prezzi ridicoli, anche se con la Fanucci la vedo veramente difficile.

    • Il titolo precedente era più suggestivo ma era un’invenzione italiana, evidentemente in casa editrice hanno deciso di rimanere il più fedeli possibile al testo originale.
      Polgara in Italia ha avuto una sola edizione, ma l’editore era Sperling & Kupfer. Fanucci ha pubblicato solo i cinque libri dei Belgariad (accorpandoli in tre volumi, evidentemente pubblicare trilogie fa bello anche quando le opere originali non sono trilogie), rilevando i diritti da Nord. Tutte le altre opere di Eddings erano Sperling & Kupfer, anche se ormai sospetto che i diritti non siano più stati rinnovati (a che scopo rinnovarli se i libri non vengono ristampati?) e qualunque editore potrebbe intervenire. Ma vale la pena per un editore acquistare quel libro? Se Belgariad e Mallorean non sono in commercio secondo me no.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.