Novità di settembre 2017 – terza parte

 

Cassandra Clare, Signore delle ombre, Mondadori, 19,90 €

La sinossi:

Rinunceresti all’amore della tua vita per salvare la tua anima?

Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l’esistenza di ogni Shadowhunter. Oltre alla certezza che non esista un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai – questo dice la Legge – dovrà trasformarsi in amore.

Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Blackthorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. Sa anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove?

L’unica loro speranza sembra racchiusa nel Volume Nero dei Morti, un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia.

Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunter e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell’Istituto.

Ben presto però un’altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre – il Re della Corte Unseelie -, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione con un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo.

La saga Shadowhunters di Cassandra Clare è stata analizzata da Amneris Di Cesare nel saggio Non lasciare che gli altri decidano chi sei, decidilo da sola contenuto in Il Fantastico nella Letteratura per ragazzi: http://www.runaeditrice.it/index.php/component/virtuemart/view/productdetails/virtuemart_product_id/90/virtuemart_category_id/9.html

 

 

Philip K. Dick, Blade Runner, Fanucci, 14,90 €

Nuova edizione. La sinossi:

Nel 1992 la Guerra Mondiale ha ucciso milioni di persone e condannato all’estinzione intere specie, costringendo l’umanità a colonizzare lo spazio. Chi è rimasto sogna di possedere un animale vivente, e le compagnie producono copie incredibilmente realistiche: gatti, cavalli, pecore… Anche l’uomo è stato duplicato. I replicanti sono simulacri perfetti e indistinguibili, e per questo motivo sono banditi dalla Terra. Ma a volte decidono di confondersi tra i loro simili biologici e di far perdere le proprie tracce. A San Francisco vive un uomo che ha l’incarico di ritirare gli androidi che violano la legge, ma i dubbi intralciano spesso il suo crudele mestiere, spingendolo a chiedersi cosa sia davvero un essere umano… Tragico e grottesco assieme, il romanzo di Philip Dick racconta il panorama desolato della San Francisco del futuro e il desiderio di amore e redenzione che alberga nei più umili, trasformando il genere fantascientifico in un noir cupo e metafisico. Un’opera che ha influenzato la visione della metropoli futura e ha anticipato i dilemmi della bioetica contemporanea. Introduzione e cura di Carlo Pagetti, postfazione di Gabriele Frasca.

 

 

Roddy Doyle, I Ridarelli, Rover e il Pupo Bello Grosso, Salani, 12,00 €

La sinossi:

Rover ormai è un cane d’affari di grande successo in Irlanda, anzi, forse il più importante. Assistito dal nipote Messi (un tipo molto ordinato ma dalla coda troppo lunga), consegna la cacca per i Ridarelli: quando un adulto è cattivo con i bambini, loro entrano in scena ed è ora del famoso Trattamento Ridarelli! Sembra una giornata di lavoro come tante per Rover e Messi, ma un’emergenza sconvolge tutti i loro piani. Riusciranno Rover, Messi e la famiglia Mack a godersi finalmente un po’ di tranquilla vita familiare? Ma soprattutto, mentre inseguono a rotta di collo la bicicletta della postina, un velocissimo furgone bianco e un aereo diretto a Casablanca, i due furbissimi cani saranno tanto in gamba da accontentare anche i Ridarelli? Tornano i protagonisti di Il Trattamento Ridarelli, Rover salva il Natale e Le avventure nel frattempo, in un turbine di peripezie tra verdure malefiche, tunnel di conigli e cracker che raccontano cose molto, ehm, ‘interessanti’. Il quarto romanzo su Rover e Ridarelli è una storia a perdifiato, scatenata, ironica e divertente, che solo il genio di Roddy Doyle poteva rendere reale.

 

 

Luca Enoch e Giancarlo Olivares, Dragonero. Minaccia all’impero, Sergio Bonelli editore, 24,00 €

La sinossi:

A Valhendart, capitale dell’impero erondariano, Ian e Gmor sventano un attentato contro il principe ereditario, durante lo “Sposalizio Celeste”, l’evento astronomico che celebra l’alba del nuovo anno. Sarà l’inizio di una torbida vicenda di cospirazioni e omicidi, tutta interna al Palazzo Imperiale. Ma la ricerca dei complici e dei mandanti dell’attentato condurrà Ian, con il sostegno bella sorella Myrva e del mago Alben, dalle stanze bel palazzo fino negli abissi dell’Inframondo, un regno di oscurità e di magia arcana, dove è facile perdersi per sempre! A chiudere il volume una storia inedita.

 

 

James George Frazer, Totemismo, Pgreco, 20,00 €

La sinossi:

L’insoddisfazione per le teorie fino ad allora prodotte conduce Frazer a pubblicare nel 1887 “Totemismo”. Il suo intento è prendere in esame l’aspetto religioso e quello sociale del totemismo per dimostrare il carattere originario e la larga diffusione di questo fenomeno, attestati anche da residui e sopravvivenze in fasi più avanzate dell’evoluzione sociale. Gli svariati esempi cui ricorre, tratto che caratterizza tutta la sua produzione, spaziano dai primitivi suoi contemporanei all’antico Egitto, e sono la conferma che il totemismo è una macrocategoria religiosa al pari del politeismo, che si sarebbe originato, secondo Frazer, proprio dalla religione “totemista”.

 

 

Neil Gaiman e Shane Oakley, Le spose proibite degli schiavi senza volto nella dimora segreta della notte dell’oscuro desiderio, Mondadori, 17,00 €

La sinossi:

Tre suoni squarciano il silenzio della notte. Il gracchiare di un corvo. Il fragore di un tuono. E una penna che graffi a la carta.
È impugnata da uno scrittore insonne, ossessionato da storie di donne in abiti bianchi, misteriosi colpi uditi nel buio, e non morti che si risvegliano in nome di antiche promesse.

 

 

Marco P. Gasperetti, Hanna e Barbera. I personaggi e le avventure dello studio che ha fatto la storia dell’animazione televisiva, Nicola Pesce Editore, 14,90 €

La sinossi:

In cinquant’anni di carriera William Hanna e Joseph Barbera hanno creato circa 400 show televisivi, restando ad oggi uno dei più longevi e prolifici sodalizi artistici. Questa è la loro storia. L’abilità della Hanna & Barbera Production, della Filmation, ma anche dello Studio Pierrot, della Toei Animation e di molti altri è stata quella di trasformare alcune delle evidenti debolezze dell’animazione limitata nel punto di forza delle loro serie televisive, creando un nuovo genere. Secondo Tony Benedict, uno storyman fra i primi assunti alla Hanna-Barbera Production, William e Hanna salvarono letteralmente il business dell’animazione. Per capire la potenza mediatica dei personaggi creati dalla Hanna-Barbera basti pensare che nel 1997 la NASA ha chiamato “Yogi Rock” una formazione rocciosa su Marte, in omaggio proprio al popolare orso di Jellystone. Prefazione di Maurizio Forestieri.

 

 

Elisabetta Gnone, Addio Fairy Oak, Salani, 14,90 €

Nuova edizione. La sinossi:

Felì è tornata a casa. Nei quindici anni che ha trascorso lontano, ha sempre scritto alle compagne rimaste a casa, descrivendo il villaggio, le bambine e tutte le incredibili avventure che viveva con loro e i loro fantastici amici. Al punto che ora le fate vogliono saperne di più, desiderano che lei racconti ancora, anzi, che non smetta mai! Chiedono altre storie, nuovi aneddoti, di sapere tutto del villaggio della Quercia Fatata e dei suoi abitanti. Felì accetta di buon grado e promette quattro nuovi racconti: le permetteranno di restare in compagnia dei suoi ricordi e di rivivere quei bellissimi giorni. Sì, ma per quanto ancora? Prima o poi dovrà separarsi dal passato e affrontare il futuro. Lei lo sa, e ora, che manca solo un racconto, sente il cuore batterle forte: riuscirà a dire addio a Fairy Oak? La sua ultima storia è intensa e commovente, e tuttavia cela un mistero, e svela una profezia… Età di lettura: da 8 anni.

 

 

Henry H. Neff, Impyrium. La principessa ribelle, Piemme, 16,00 €

La sinossi:

Un’era è trascorsa da quando il Cataclisma ha scosso il mondo, cambiandone irreversibilmente i contorni. Da quelle ceneri è sorta la dinastia dei Faeregine, che governa Impyrium da più di tremila anni. Ma la magia della casata si è affievolita generazione dopo generazione e, con essa, la presa dei Faeregine sull’impero…

 

 

China Miéville, Ottobre. Storia della rivoluzione russa, Nutrimenti, 19,00 €

La sinossi:

In occasione del centenario della Rivoluzione russa, un brillante scrittore inglese, apprezzato autore di romanzi fantasy, ripercorre con taglio inedito e ritmo avvincente un evento cardine del Novecento. La cronaca dei mesi incredibili tra la rivoluzione di febbraio e quella di ottobre in un libro che non si sofferma soltanto sul significato storico, ma racconta le vite, le passioni, gli aneddoti curiosi, svelando per la prima volta il lato avvincente di un evento che ha cambiato la storia dell’Europa e del mondo.

 

 

Philip Pullman, La bussola d’oro, Salani, 10,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

La bussola d’oro è il primo romanzo della trilogia Queste oscure materie. Quando apparve nel 1995 riscosse immediatamente un enorme successo di pubblico e critica: la ricchezza dello stile, la profondità dei temi, la bellezza dei personaggi e soprattutto la vastità di un immaginario che coniuga il romanzo d’avventura e di formazione con i quesiti fondamentali della nostra filosofia (il destino e il libero arbitrio, il caso e la necessità) ne fecero un caposaldo della letteratura per ragazzi, letto e discusso anche dagli adulti, da critici letterari, da scrittori d’eccezione. Oggi La bussola d’oro è un classico che va ben oltre il genere e la definizione di fantasy. Lyra è un’eroina, sventata e intrepida, intelligente e curiosa, in grado, con le sue risorse di ragazzina, di decifrare la verità dietro le macchinazioni dei potenti e di varcare il confine tra realtà e mondi diversi. I daimon – forme viventi dell’animo umano – gli orsi corazzati, le streghe sono personaggi icastici e indimenticabili, e l’universo creato da Pullman sfida la nostra immaginazione e stimola il desiderio di riflettere, confrontarci, capire.” Età di lettura: da 12 anni.

 

 

Philip Pullman, La lama sottile, Salani, 10,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Lyra, la protagonista della “Bussola d’oro” è giunta nel nostro mondo, dove l’aspettano altri incredibili incontri e la soluzione di alcuni misteri. Insieme al suo nuovo compagno di avventura, Will Parry, Lyra rimarrà coinvolta nella più ardita delle guerre e, malgrado i pericoli e le fatiche cui è sottoposta, non esiterà nella sua marcia verso il vero. Ma questa volta non saranno né lei né l’aletiometro a rovesciare l’esito della battaglia.

 

 

Philip Pullman, Il cannocchiale d’ambra, Salani, 10,00 €

Nuova edizione. La sinossi:

Lyra è impetuosa, appassionata, un’onestissima e ingenua bugiarda e Will è orgoglioso, sensibile, leale e coraggioso, ma sfuggente come un gatto: i due, provenienti da mondi diversi, si sono incontrati nel secondo libro. Will è in possesso della lama sottile, un misterioso coltello che permette il passaggio tra i mondi e che è l’unico mezzo per liberare Lyra, tenuta addormentata dalla signora Goulter. Anche la Chiesa ha decretato la morte della ragazzina, centro di un’antica profezia delle streghe; e suo padre, Lord Asriel, la cerca perché sa che senza di lei Will non si unirà a lui nella battaglia finale contro l’Autorità. Will e Lyra sono coscienti di avere un compito importante da svolgere, ma non sanno quale sia: perché la profezia si avveri non dovranno obbedire a un destino precostituito, ma essere liberi di scegliere. Philip Pullman arricchisce il suo multiforme universo di nuovi personaggi – i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strane creature che viaggiano su ruote, dotate di linguaggio e della capacità di vedere la Polvere – e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte. Nel “Cannocchiale d’ambra” la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi dell’animo, supera i confini tra cielo e terra, in un’unione di avventura, filosofia, mito e religione.

 

Rick Riordan, Eroi dell’Olimpo. I nuovi eroi, Mondadori, 22,00 €

La sinossi:

L’oracolo del Campo Mezzosangue pronuncia una terribile profezia: Sette mezzosangue alla chiamata risponderanno. Fuoco o tempesta il mondo cader faranno… Un nuovo gruppo di eroi dovrà affrontare una pericolosa missione: impedire che Gea, la Madre Terra, si risvegli e, con l’aiuto dei giganti, distrugga gli dei dell’Olimpo e l’umanità intera. Per farlo dovranno trasferirsi in Grecia e scendere nell’abisso del Tartaro per chiudere le Porte della Morte: una missione ardua e spaventosa che potrà essere affrontata soltanto se i semidei greci del Campo Mezzosangue e quelli romani del Campo Giove decideranno di collaborare. Ma prima della battaglia finale i sette della Seconda Grande Profezia – Jason, Piper, Leo, Percy, Annabeth, Hazel e Frank – dovranno superare temibili prove e combattere nemici agguerriti.

I primi tre libri della saga Eroi dell’Olimpo di Riordan – L’eroe perduto, Il figlio di Nettuno, Il marchio di Atena – ora in un unico volume.

Ho analizzato la saga di Rick Riordan Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo in Essere dei mezzosangue è pericoloso, ma non si corre il rischio di annoiarsi contenuto in Il Fantastico nella Letteratura per ragazzi: https://www.amazon.it/fantastico-nella-letteratura-ragazzi-successo/dp/8897674623/

 

 

Tui T. Sutherland, I regni del fuoco. La figlia del destino. Vol. 0, Piemme, 1,90 €

La sinossi:

Le tribù dei draghi sono state in guerra per generazioni, secondo un’antica profezia solo cinque cuccioli di drago cresciuti come fratelli, chiamati all’estremo sacrificio, potranno riportare la pace nel Regno…

 

 

Scarlett Thomas, Il drago verde, Newton Compton, 10,00 €

La sinossi:

Effie Truelove è la nuova alunna presso la scuola Tusitala. L’inserimento per lei non è facile perché sembra una ragazzina diversa dalle altre, e l’insegnante di inglese la prende subito di mira. Un giorno il nonno tanto amato di Effi e è vittima di un’aggressione e finisce in condizioni critiche all’ospedale. Decide così di rivelare alla nipote il segreto per entrare in possesso di poteri straordinari e l’esistenza di un libro magico che deve essere salvato prima che finisca nelle mani sbagliate. Appena Effie apre il libro misterioso, però, viene catapultata in un altro mondo, affascinante e al tempo stesso pericoloso. Infatti in quell’universo parallelo vive il terrificante Diberi, il capo di un’organizzazione che pianifica di distruggere l’intera umanità. Ma per Effie è impossibile affrontarlo da sola e dovrà trovare nuovi amici da coinvolgere nella battaglia…

Questa voce è stata pubblicata in freschi di stampa. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Novità di settembre 2017 – terza parte

  1. Simone Fileni ha detto:

    Avevano già ripubblicato recentemente il libro che ha ispirato Blade Runner, tra l’altro con il titolo originale “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?” quindi questa edizione non ha senso, anche se da un punto di vista estetico cattura maggior attenzione su un nuovo lettore.

    "Mi piace"

    • Ogni tanto Fanucci ripubblica i romanzi di Dick e con questo, come con L’uomo nell’alto castello”, oscilla nelle varie edizioni fra un titolo e l’altro, con il rischio di far andare in confusione i lettori meno esperti. Io mi limito a prendere atto di quel che viene pubblicato e, se vedo qualcuno in dubbio, a spiegare la questione dei titoli, ho rinunciato a capire la politica editoriale di Fanucci.

      "Mi piace"

  2. Raffaello ha detto:

    …e poi torna China 🙂 ok non è un fantasy, ma io sono un bambino felice 😉

    "Mi piace"

    • Anche se si tratta di un saggio che con il fantastico non ha nulla a che vedere nel momento in cui ho notato il titolo nella cedola delle novità ho stabilito che un Miéville andava comunque segnalato.

      "Mi piace"

      • Raffaello ha detto:

        E ti ringrazio della segnalazione. Avevo visto questo libro tra le uscite nuove all’estero…ma non pensavo proprio che qualche casa editrice italiana avesse intenzione di tradurlo. Fa piacere vedere che ancora qualcuno ha il coraggio di pubblicarlo.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.