Novità di maggio 2017 – seconda parte

 

Éliette Abécassis e Benjamin Lacombe, L’ombra del Golem, Gallucci, 19,90 €

La quarta di copertina:

“Avevo il desiderio sempre più vivo di rivedere quel formidabile Golem, quella creatura incredibile, invenzione del più grande genio di Praga!”

Nel ghetto ebraico di Praga, una ragazzina scopre i poteri del rabbino e assiste alla creazione del Golem, una creatura mostruosa prodotta per difendere gli abitanti dai brutali attacchi dei soldati del Re. La bambina diventa ben presto amica del mostro, in compagnia del quale si sente al sicuro…

Un classico illustrato con i magnifici disegni di Benjamin Lacombe. Un libro-evento per ragazzi e ragazze, ma anche per grandi.

 

 

Douglas Adams e James Goss, Doctor Who. Il pianeta pirata, Mondadori, 14,00 €

La quarta di copertina:

Alla ricerca dei sei frammenti della Chiave del Tempo, il Dottore, Romana e K-9 ne individuano uno sul pianeta Calufrax. Atterrano nel punto giusto… ma sul pianeta sbagliato! Sono infatti giunti su Zanak, un pianeta prospero e felice. Praticamente perfetto. Ma dev’esserci per forza qualcosa di sbagliato, se non c’è nulla di sbagliato, pensa il Dottore. E infatti Zanak nasconde un segreto…

Un estratto: https://tolinoreader.ibs.it/9788852080319

 

Arthur Ashe, Giorni di grazia. La mia storia, Add editore, 18,00 €

La quarta di copertina:

Nel percorso umano e sportivo di Arthur Ashe si intrecciano molte storie e avvenimenti. Dalla nascita in Virginia nel 1943, Stato ancora soggetto alle leggi della segregazione razziale, alle difficoltà di farsi strada nel mondo del tennis, da sempre appannaggio dei bianchi, la vita di Ashe si è scontrata con la fatica di doversi guadagnare il rispetto degli altri.
Amato da tutti, corretto in campo e fuori, attento a dare sempre il meglio di sé, Ashe è stato per anni il paladino di chi rivendicava i propri diritti con l’esempio e il lavoro quotidiano. Il campione di Richmond è stato uno dei tennisti più apprezzati dal pubblico: vincitore di 3 tornei del Grande Slam, capitano in Coppa Davis negli anni di Connors e McEnroe, idolo di tennisti più giovani che, come Yannick Noah, gli hanno dedicato parole bellissime.
Dopo un intervento chirurgico, nel 1988 contrasse il virus dell’Hiv in anni in cui la malattia stava mietendo le prime vittime e portava con sé un immaginario di nuova peste del secolo. Sempre in prima linea per la difesa dei diritti civili – storiche le sue battaglie anti apartheid in Sudafrica a fianco di Mandela – Ashe non lasciò che la malattia distruggesse la sua voglia di combattere e negli ultimi anni di vita scrisse questo libro che è insieme un testamento struggente e vitale, un racconto degli anni d’oro del tennis con aneddoti e personaggi memorabili e un inno alla libertà.
Ashe scrisse il libro con Arnold Rampersad scrittore e giornalista americano, finalista per la biografia di Ralph Edison per il Premio Pulitzer e nella cinquina del National Book Award.

Un estratto: http://www.addeditore.it/blog/la-gentilezza-e-rivoluzionaria-arthur-ashe-e-i-suoi-giorni-di-grazia/

 

 

Pierdomenico Baccalario, La confraternita, Einaudi, 18,00 €

La quarta di copertina:

Marco McKay, un ragazzo la cui principale dote sembra essere l’abilità con computer e videogame, deve infiltrarsi nella N.S. Iunctio, un’associazione universitaria segreta che «connette» fra loro giovani destinati per nascita o talento a carriere formidabili. Così, dopo aver appreso modi e atteggiamenti da rampollo dell’alta società internazionale, Marco si ritrova proiettato nel mondo esclusivo di un ateneo antico e prestigioso, avendo come spalla Cosmo, l’amico di sempre. Le cose sembrano andargli bene, almeno all’inizio, solo che la Iunctio si rivela molto più minacciosa e ramificata di quanto lui potesse sospettare. Inoltre salta fuori una complicazione imprevedibile, Julia: è bellissima, affascinante, con parentele pericolose. Ma chi è davvero Marco McKay? Chi lo ha ingaggiato per aprire una breccia in quello che, forse, è uno dei più temibili centri di potere occulto del pianeta? E soprattutto, c’è un modo di sfuggire alle regole della confraternita?
Mi condussero oltre una porta sormontata da uno stemma che riproduceva la fontana. Non sentivo più le ferite sanguinare lungo il corpo, né gli spuntoni nelle gambe. Non avevo più paura di morire. Ero già morto, ed ero tornato. La stanza in cui mi trovai aveva le pareti coperte di specchi. Al centro c’era un tavolo rotondo con quindici sedie. Una era vuota. Tutto vorticava in mille riflessi della stessa identica scena.
– Benvenuto nella confraternita, Diggory Delvet.
Mi guardai attorno, smarrito, e notai che dai cappucci delle persone sedute sbucavano facce di animali. Un coniglio, un cane, un lungo becco d’oca. Mi specchiai, e ciò che vidi fu un brutto muso di talpa, con le vibrisse nere.
– Siedi con noi, compagno. Mi invitò il coniglio.

Un estratto: https://tolinoreader.ibs.it/9788858425381

 

 

Cassandra Clare, Shadowhunters. The Infernal Devices, Mondadori, 25,00 €

La quarta di copertina:

In una Londra vittoriana fosca e inquietante giunge la giovane Tessa Gray, orfana sedicenne che ha lasciato New York per raggiungere il fratello Nate in Europa. Ma la capitale inglese nasconde un mondo sovrannaturale popolato di demoni, vampiri, lupi mannari… e Shadowhunters. Chi è davvero Tessa? Quale legame unisce il suo destino a quello dei Nephilim? Qual è l’origine del suo tremendo potere? L’inizio della saga urban fantasy più amata del mondo. Un tuffo nella Londra nascosta dell’Ottocento per scoprire che l’amore è la magia più potente di tutte.

Un estratto di L’angelo: http://leggere.librimondadori.it/cassandra-clare-shadowhunters-le-origini-l-angelo/

Un estratto di Il principe: http://leggere.librimondadori.it/clare-cassandra-shadowhunters-le-origini-il-principe/

Un estratto di La principessa: http://leggere.librimondadori.it/cassandra-clare-shadowhunters-le-origini-la-principessa/

La saga Shadowhunters è stata analizzata da Amneris Di Cesare nel saggio Non lasciare che gli altri decidano chi sei, decidilo da sola contenuto in Il Fantastico nella Letteratura per ragazzi: http://www.runaeditrice.it/index.php/component/virtuemart/view/productdetails/virtuemart_product_id/90/virtuemart_category_id/9.html

 

 

Erika Johansen, The Fate of Tearling, Multiplayer edizioni, 19,00 €

La quarta di copertina:

In meno di un anno Kelsea Glynn, dall’adolescente impacciata che era, è diventata una sovrana sicura di sé. Mentre maturava nel suo ruolo di regina del Tearling, questa leader testarda e lungimirante ha trasformato il regno intero. Nel suo tentativo di eliminare la corruzione e riportare la giustizia, si è fatta numerosi nemici tra i quali la terribile regina rossa, la sua rivale più feroce, che ha rivolto l’esercito contro il Tearling.

Per proteggere la sua gente da un’invasione devastante, Kelsea ha fatto l’impensabile: si è consegnata, con i suoi zaffiri magici, al nemico, facendosi sostituire sul trono da Mazza Chiodata, il fidato comandante della sua guardia personale, cui ha affidato il ruolo di reggente. Ma questi non ha intenzione di chiudere occhio finché, con l’aiuto dei suoi uomini, non sarà riuscito a salvare la regina, prigioniera nel Mortmesne.

Qui inizia l’emozionante capitolo finale, nel quale il destino della regina Kelsea e dell’intero Tearling saranno finalmente rivelati.

Un estratto: http://edizioni.multiplayer.it/wp-content/uploads/2017/04/The-Fate-of-The-Tearling-Anteprima.pdf

 

 

Jonathan Lethem, Crazy Friends. Io e Philip K. Dick, Minimum Fax, 13,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

In questa raccolta di racconti e saggi, Lethem rende omaggio a uno dei suoi ispiratori letterari, Philip K. Dick, il tormentato e geniale padre della fantascienza postmoderna. Tra gustosi racconti giovanili, curiosissimi ricordi personali, spunti critici seri e profondi, questo libro è un viaggio all’interno dell’ossessione letteraria di un grande scrittore nei confronti di un maestro. Testimonianza brillante del talento di Lethem come narratore e come critico, Crazy Friend è anche un ritratto penetrante e appassionato di Dick e della sua opera (da Ubik a Cronache del dopobomba, da Blade Runner alle decine di racconti): una delizia per i suoi numerosi estimatori e una perfetta introduzione per i lettori che devono ancora scoprirlo.

 

 

Katherine McGee, The Tower. Il millesimo piano, Piemme, 17,00 €

La quarta di copertina:

Manhattan, 2118. New York è diventata una torre di mille piani, ma le persone non sono cambiate: tutti vogliono qualcosa, e tutti hann o qualcosa da perdere.

La spregiudicata Leda, che brama una droga che non avrebbe mai dovuto provare e un ragazzo che non avrebbe mai dovuto toccare.
La viziata Eris, che dopo aver perso tutto in un istante vuole risalire, ma presto comincerà a chiedersi quale sia veramente il suo posto.
L’intraprendente Rylin, che un lavoro ai piani alti trascinerà in un mondo – e in una relazione – mai immaginati: la nuova vita le costerà quella vecchia?
Il geniale Watt, che può arrivare ai segreti di ciascuno e, quando viene assunto per spiare una ragazza, si troverà imprigionato in una rete di bugie.
E sopra tutti, al millesimo piano del Tower, vive Avery, disegnata geneticamente per essere perfetta.
La ragazza che sembra avere ogni cosa, tormentata dall’unica che non dovrebbe nemmeno desiderare…

Un estratto: https://tolinoreader.ibs.it/reader/9788858517963

 

 

Yasutaka Tutsui, La ragazza che saltava nel tempo, Kappalab, 15,00 €

La quarta di copertina:

Da questo romanzo per ragazzi tradotto in tutto il mondo e trasposto innumerevoli volte in film e serie tv tra il 1972 e il 2010, è stato tratto l’omonimo film d’animazione La ragazza che saltava nel tempo, vincitore del Japan Academy Prize 2007, diretto dall’acclamato regista Mamoru Hosoda (Wolf Children, Summer Wars, The Boy and the Beast) e disegnato da Yoshiyuki Sadamoto (Neon Genesis Evangelion).

La scuola è ormai deserta dopo la fine delle lezioni, ma dal laboratorio di scienze proviene un rumore di vetri rotti. Da una provetta in frantumi fuoriesce uno strano profumo che però la giovane Kazuko Yoshiyama ritiene di conoscere, e che le fa perdere i sensi. Dal giorno successivo niente è più lo stesso, e quando diversi fatti misteriosi iniziano ad accaderle intorno, Kazuko scopre accidentalmente di essere in grado di tornare indietro nel tempo di diverse ore, permettendole così di indagare su cosa abbia generato in lei quell’incredibile potere. Ciò che sta per scoprire, però, va al di là di ogni possibile immaginazione…

All’interno del libro sono inoltre presenti i due racconti brevi La vera essenza degli incubi e Infinite dimensioni parallele, per un tuffo nel brivido e nel mistero ‘ai confini della realtà’!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Novità di maggio 2017 – seconda parte

  1. Sara Fabian ha detto:

    Tutte bellissime novità, la metà vorrei leggerle!

  2. Kolok 1974 ha detto:

    Mi intriga
    Jonathan Lethem, Crazy Friends. Io e Philip K. Dick, Minimum Fax, 13,00 €
    Grazie della segnalazione 😀
    C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...