Novità di febbraio 2017 – quarta parte

 

Terry Brooks, La lama del druido supremo. I difensori di Shannara vol. 1, Mondadori, 12,50 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Racconta la leggenda che Paxon Leah discende dalla dinastia guerriera che un tempo regnava sulle Terre Alte e combatteva con armi magiche. Ma tali re, regine ed eroi non esistono più da tempo e non c’è nulla di magico nell’antica spada che riposa sopra il camino di Paxon. Paxon che vive una vita tranquilla, occupandosi dei modesti affari di famiglia – fino a che circostanze straordinarie irrompono, per sconvolgere il suo mondo e riscrivere il suo destino. Quando la sorella minore, dal carattere fiero e irriverente, è rapita da un misterioso straniero, Paxon prova a salvarla con la sola arma di cui dispone. Durante il duello Paxon fa una scoperta davvero sconvolgente: la spada dei suoi antenati è magica. Ma questa magia, formidabile e inattesa, è pericolosa nelle mani di chi non è allenato a gestirla, e Paxon deve imparare a farlo in fretta, perché lo scontro con l’oscuro stregone Arcannen è appena iniziato. Abbandona la casa natale, dove lascia il cuore, e parte per Paranor, dove apprenderà i segreti della magia per conquistare il diritto di diventare protettore dell’Ordine dei Druidi. Ma l’ombra del tradimento serpeggia tra i Druidi. E la magia più nera sta cercando di trasformare un’anima innocente in un emissario del male. Per fermare un complotto che minaccia non solo l’Ordine dei Druidi ma tutte le Quattro Terre, Paxon deve fare appello alla profonda magia del suo sangue e allo straordinario ardore dei suoi avi nella battaglia che il fato ha in serbo per lui.

Un estratto: http://leggere.librimondadori.it/terry-brooks-la-lama-del-druido-supremo/

 

 

Terry Brooks, Il figlio dell’oscurità. I difensori di Shannara vol. 2, Mondadori, 12,50 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Quando il menestrello Reyn Frosch usa il Canto nel modo sbagliato, la magia lo rapisce e lo getta in un nulla profondo e tenebroso, in cui ogni cosa sparisce e il tempo si ferma. Che potere sprigiona da quella melodia, capace di incantare o distruggere i nemici? Se quell’energia cadesse nelle mani sbagliate gli stessi equilibri delle Quattro Terre sarebbero messi a rischio. Paxon Leah farà di tutto per combattere la subdola magia del Canto e impedire che grazie a essa lo stregone Arcannen possa appagare la sete di vendetta che lo divora.

 

 

Amy Engel, Solamente io e te. Forever. The Ivy series, Newton Compton, 9,90 €

La quarta di copertina:

Sono ancora viva. A malapena. Il mio nome è Ivy Westfall. Ho sedici anni e sono una traditrice. Tre mesi fa, sono stata costretta a sposare il figlio del Presidente, Bishop Lattimer – come è stabilito che facciano tutte le figlie del clan perdente nella guerra che sono cedute in matrimonio ai figli dei vincitori. Ma io ero diversa. Io avevo una missione segreta da portare a termine: uccidere Bishop. Invece, mi sono innamorata di lui. Ora sono una reietta, abbandonata al mio destino e devo sopravvivere nella ferocia brutale delle terre al di fuori della civiltà. Eppure, anche qui, c’è speranza. C’è vita oltre la recinzione. Ma non posso correre più veloce del mio passato. E ogni giorno il mio cuore si chiede se riuscirà mai a battere di nuovo come un tempo…

 

 

Elisabetta Gnone, Capitan Grisam e l’amore. Fairy Oak vol. 4, Salani, 14,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

In una grotta segreta, nascosta fra le cascate ghiacciate dall’inverno, cinque giovani amici aprono un antico baule e liberano una storia che per molti anni era stata chiusa e dimenticata, volutamente dimenticata! Un mistero avvolge il passato di colui che diceva d’essere un comandante valoroso e toccherà a Vaniglia e Pervinca e al giovane mago Grisam, alla buffa Flox, e all’intera Banda del Capitano scoprire la verità su William Talbooth. Pochi indizi, inattese scoperte e laconici ricordi aiuteranno i ragazzi a ricomporre i pezzi di un passato sepolto che a tratti appare oscuro e addirittura spaventa. Eppure, l’immagine che lentamente si ricomporrà davanti agli occhi meravigliati delle gemelle e dei loro compagni, ciò che esce dalla nebbia del mistero, sembra avere gli occhi e il sorriso dell’amore. Chi era davvero il Capitano? E da chi stava tornando quando la sua nave ha fatto naufragio davanti alle coste del villaggio fatato? E perché da quando il baule è stato aperto tutti sembrano avere una storia d’amore da raccontare? Il finale è lieto, ma non privo di sorprese e una soprattutto farà battere il cuore di Vaniglia…

Il sito ufficiale della saga: http://fairyoak.com/it

 

 

Alan Horsfield e Travis Elborough, Atlante dei luoghi insoliti e curiosi, Rizzoli, 25,00 €

La quarta di copertina:

Alla scoperta di città perdute, regioni abbandonate, destinazioni remote, edifici visionari e isole sommerse, accompagnati da fotografie e mappe appositamente realizzate. Questo libro celebra la varietà degli scenari terrestri e le eccezionali capacità dell’immaginazione umana. Un atlante unico nel suo genere, una ricognizione appassionata dell’insolito e del bizzarro, che invita aspiranti esploratori, viaggiatori dell’immaginario e turisti per caso a guardare il nostro pianeta sotto punti di vista inediti, per misurarne l’infinita bellezza. Un libro che documenta quanto sia pieno di sorprese il filo che lega l’umanità ai suoi luoghi.

 

 

Pittacus Lore, Tutti per uno, Nord, 18,00 €

La quarta di copertina:

Per tutta la vita, non ho fatto altro che allenarmi, prepararmi al giorno in cui io e i miei compagni avremmo sventato la minaccia che gravava sul mondo, senza che nessuno scoprisse il nostro segreto. Ma abbiamo fallito. I nostri nemici hanno invaso la Terra, seminando il panico tra la popolazione inerme. E noi non siamo abbastanza forti per affrontarli da soli. Perciò ci siamo alleati con l’esercito americano e abbiamo insegnato loro come difendersi dagli attacchi. Perciò abbiamo viaggiato per settimane alla ricerca di giovani come il mio amico Sam, giovani dotati di poteri straordinari, che noi possiamo addestrare prima che loro li trovino e sfruttino quelle abilità contro di noi. Perché la nostra unica speranza è unire le forze. O almeno è ciò di cui sono convinti i miei compagni. Io però non ne sono più tanto sicuro. Perché loro hanno ucciso il Numero Uno in Malesia. Il Numero Due in Inghilterra. Il Numero Tre in Kenya. Il Numero Otto in Florida. Io sono il Numero Quattro, e loro mi hanno portato via la casa, la famiglia, e la persona che amavo di più. Nessun altro deve morire per colpa mia. Non ora che ho scoperto di avere una nuova, potentissima Eredità. Io sono un’arma, forse l’unica in gradi di sconfiggerli. E sono pronto a sacrificarmi, pur di vincere la guerra..

 

 

James Maxwell, Evermen. La reliquia nascosta, Fanucci, 14,90 €

La quarta di copertina:

Con il destino della loro terra ancora incerto, un nuovo pericolo si erge sul cammino dei fratelli Ella e Miro. Il primate e gli eserciti a lui alleati marciano compatti contro le roccaforti dei nemici, pronti a spazzare via ogni tentativo di riconquista della perduta libertà. Nonostante le reliquie degli Evermen, custodite un tempo sul monte Stonewater, siano state distrutte, il primate è venuto a conoscenza di uno dei segreti che da tempo immemore aleggiavano su quelle antiche terre: un libro oscuro, conservato nel Pinnacolo, la sommità fortificata del monte, parla di un oggetto prodigioso, una reliquia perduta che assicurerebbe a chi ne venisse in possesso la facoltà di produrre l’essenza, il liquido necessario a ricavare l’elisir, una pozione in grado di conferire qualsiasi potere. Ella, Miro e i loro alleati sanno che le sorti dell’impero sono legate alla misteriosa reliquia. Se cadesse nelle mani del primate, il futuro luminoso del mondo rischierebbe di essere cancellato per sempre.

Il secondo capitolo di una saga prodigiosa, l’avventura irripetibile di due fratelli a cui il destino ha affidato il compito di salvare il mondo.

 

 

Sean Platt e David Wright, Yesterday’s gone. Prima stagione. Episodio 1 e 2, Fanucci, 12,90 €

La quarta di copertina:

È alle 02:15, in piena notte, che accade. Ma solo al risveglio l’umanità – o quel che ne resta – se ne rende conto. Il mondo è deserto, gli uomini che lo popolavano dissolti nel nulla. Familiari, amici, conoscenti, vicini di casa… sono tutti scomparsi, come non fossero mai esistiti. Non rimane che una manciata di sopravvissuti. Confusi, vagano aggrappandosi alle ultime tracce lasciate da un passato ormai cancellato: un giornalista perduto tra le vie di una New York spettrale, alla ricerca della moglie e del figlio; un serial killer improvvisamente a corto di vittime; una madre che cerca di proteggere tutto ciò che le è rimasto, la propria figlia, e pochi altri disperati condannati a quella sorte. Eppure, tra loro c’è anche chi ha sognato quel giorno per anni, un mondo disabitato come premessa di una nuova età dell’oro. Ma in quella landa desolata e sterile, qualcuno – o qualcosa – li osserva, e attende il momento propizio per entrare in scena…

Un’umanità perduta, in cerca di risposte a domande che nemmeno conosce. Uno scenario post-apocalittico nuovo ed emozionante.

 

 

Roberto Semprebene e Dario Edoardo Viganò, Videogame. Una piccola introduzione, Luiss University Press, 12,00 €

La quarta di copertina:

Negli ultimi cinquant’anni il videogame ha ridefinito il concetto di intrattenimento nella nostra società e il suo mercato è diventato uno dei più creativi e importanti del mondo, ma per molti aspetti è un mondo ancora sommerso.
Questo libro cerca di rispondere alle domande essenziali su cosa definisce un videogame, perché giochiamo e chi sono i videogiocatori, per condurre l’esplorazione verso fronti ulteriori.
Attraverso molteplici prospettive e approcci teorici, gli autori offrono una guida al videogame come nuovo medium della cultura pop contemporanea, mentre il racconto delle evoluzioni tecnologiche e del mercato mostra al lettore, neofita o videogiocatore, il dietro le quinte di un’industria innovativa.

Dagli arcade e Space Invaders agli acquisti in-app e Pokémon Go, una piccola introduzione al grande business del tempo sprecato

 

 

Jordi Sierra i Favra, La favolosa leggenda di re Artù, Mondadori, 16,00 €

La quarta di copertina:

In un’epoca lontana di cui non ci rimangono tracce, una misteriosa profezia condiziona il futuro dell’Inghilterra: solo colui che riuscirà a estrarre la spada conficcata nella pietra diverrà re dell’intera Britannia. A sciogliere il magico sortilegio il destino eleggerà Artù, un giovane scudiero dal cuore generoso, animato dall’amore per la bella Ginevra e temprato dalla spada Excalibur. Jordi Sierra i Fabra racconta ai bambini con parole semplici ed emozionanti la nascita di un mito, cantato attraverso i secoli. Età di lettura: da 10 anni.

 

 

H.G. Wells, La macchina del tempo, Einaudi, 17,00 €

La quarta di copertina:

Un inventore mette a punto una macchina del tempo con la quale riesce a raggiungere l’anno 802 701. Vi trova un mondo diviso in due razze umane: gli Eloj, creature delicate e pacifiche che conducono una vita di svaghi, e i Morlock, esseri pallidi e ripugnanti che vivono nei sotterranei. Dopo angoscianti avventure, riuscirà ad andare ancora più lontano nel tempo, vedrà una Terra senza più tracce di uomini, abitata soltanto da crostacei con «occhi maligni» e «bocche bramose di cibo». Fantascienza, critica sociale, romanzo distopico: il capolavoro di Wells è soprattutto l’opera di un grande visionario. Michele Mari, nel ritradurlo, ha trovato pane per i suoi denti: il fantastico, l’avventura, l’horror vampiresco, lo sguardo cosmico sugli affanni del mondo. L’incontro tra lo scrittore-traduttore e uno dei suoi romanzi preferiti era destinato a produrre scintille…
«Era orribile sentire nel buio tutte quelle creature viscide ammucchiate su di me, come essere in una mostruosa ragnatela»
La Macchina del Tempo è del 1895, l’edizione definitiva dell’Uomo delinquente di Lombroso è del 1897: a Darwin, rapidamente divulgato, era già subentrato il darwinismo, tanto che Wells, che pure aveva fatto un discreto tirocinio prima come studente e poi come docente di biologia, arriva a concepire la regressione per una via tutta formale: se dalla scimmia è derivato l’uomo, si chiede, perché non immaginare un’ulteriore evoluzione non in avanti ma all’indietro? Perché escludere «l’idea opposta», cioè una «regressione zoologica»? Per questa via Wells giunse a ipotizzare la totale estinzione del genere umano, come inscenato appunto nella parte finale (la cosiddetta «visione ulteriore») della Macchina del Tempo. Dipendendo dal raffreddamento del Sole, la visione finale – un mondo senza esseri umani né mammiferi – ha comunque una sua pace; la cupezza della profezia wellsiana è invece tutta nel complementare destino dei ricchi e dei poveri rispettivamente come vegetali e come bruti, secondo la logica di un dissidio tutto interno all’evoluzionismo: da una parte Huxley e Wells, dall’altra un evoluzionista della prim’ora come Herbert Spencer, convinto che l’uomo avrebbe indefinitamente migliorato se stesso.
dalla prefazione di Michele Mari

Un estratto: http://www.einaudi.it/var/einaudi/contenuto/extra/978880623268PCA.pdf

 

 

Scott Westerfeld, Deborah Biancotti e Margo Lanagan, Zer0es. Ogni potere ha il suo prezzo, Dana, 18,90 €

La quarta di copertina:

Un po’ zeri, un po’ eroi, gli Zer0es sono sei adolescenti dotati di superpoteri ma tutt’altro che supereroi. I loro talenti li rendono speciali ma non immuni da sofferenze e fragilità. E per loro guai e pericoli sono sempre dietro l’angolo. Ogni potere ha il suo prezzo, recita il motto in copertina: per ogni abilità, i sei protagonisti dovranno fare i conti con un risvolto amaro, specchio delle fragilità e contraddizioni tipiche della loro età.

Scam ha una voce che parla al posto suo, che sa sempre cosa dire e lo rende molto più spigliato e coraggioso di quanto non sia nella realtà. Mob avverte l’energia e le emozioni prodotte da moltitudini di persone, anche molto distanti da lei, e riesce a guidarle. Flicker vede attraverso gli occhi degli altri, e proiettandosi negli sguardi altrui supera la sua cecità. Crash è ossessionata dalla tecnologia e in grado di mandare in tilt, con la sola forza del pensiero, ogni tipo di sistema elettronico e informatico. Anonymous diventa trasparente, il suo potere consiste nel passare inosservato ed essere facilmente “dimenticabile”. Glorioso Leader è il punto di riferimento del gruppo, dotato di un fascino irresistibile, esercita la sua influenza mettendo continuamente alla prova i poteri degli amici e organizzando missioni spregiudicate.

 

 

Moony Witcher, Nina la bambina della sesta luna, Giunti, 5,90 €

Nuova edizione economica. La quarta di copertina:

Nina fa la quinta elementare e vive con le zie a Madrid perché i suoi genitori hanno un incarico importante che li porta all’estero di continuo. Tutto appare normalissimo all’inizio, meno quella strana voglia a forma di stella sulla mano destra assolutamente identica a quella del suo amato nonno Misha, un grande alchimista che vive a Venezia. Sarà un segno del destino? Ecco un fantastico viaggio tra alchimia e magia alla conquista della Sesta Luna. Un appassionante romanzo per tutti i ragazzi che amano l’avventura e il mistero. Età di lettura: da 8 anni.

 

 

Moony Witcher, Nina e l’arca della luce, Giunti, 12,90 €

La quarta di copertina:

Le vicende di Nina e dei suoi amici, in lotta contro il male per ristabilire l’armonia dell’universo, si concludono con questa grande avventura mozzafiato. Mentre Venezia è in preda al panico terrorizzata dall’ultima magia di Karkon, la terribile nuvola che la sovrasta, Nina è disperata per la scomparsa dei genitori, rapiti da un androide karkoniano. Ma Nina non può e non deve perdersi d’animo, deve assolutamente trovare l’ultimo numero della sequenza aurea, l’8! Correranno in suo aiuto i fantasmi di nonno Misha e Biran Birov e Livio, avo fantasma karkoniano da sempre innamorato di lei e che tradirà Karkon nell’ultimo disperato tentativo di dimostrarle il suo amore. Età di lettura: da 8 anni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Novità di febbraio 2017 – quarta parte

  1. benlet91 ha detto:

    Ma Tutti per uno di Pittacus Lore è il libro conclusivo della saga?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...