Novità di settembre 2016 – quarta parte

 

AAVV, Le nobili casate del Continente Occidentale. Il trono di spade. Stagioni 1-5, Panini Comics, 24,90 €

La quarta di copertina:

I Sette Regni del Continente Occidentale sono il teatro di un gioco pericoloso e dalla trama complessa, i cui giocatori sono le nobili casate del Reame. Tutto è lecito per vincere il Trono di Spade: stringere alleanze, dichiarare guerre, uccidere re e incoronare-nuovi monarchi. “Il Trono di Spade: Le Nobili Casate del Continente Occidentale Stagioni 1-5” è la guida alle principali Case dei Sette Regni coinvolte nell’incessante lotta per il potere, sullo sfondo di un Reame la cui struttura gerarchica è in perenne evoluzione. Ricco di informazioni essenziali e corredato da illustrazioni e fotografie, questo volume ripercorre e descrive la storia di ogni Casata: dallo stemma alla sede geografica, dall’albero genealogico ai profili dei personaggi principali.

 

 

AAVV, Il trono di spade. Coloring Book, Gallucci, 14,90 €

La quarta di copertina:

Dai vita ai protagonisti e ai paesaggi del Trono di Spade, la popolare serie fantasy prodotta da HBO e trasmessa in Italia da Sky. Completa i ritratti dei tuoi personaggi preferiti, immergiti nei luoghi simbolo dei Sette Regni, rivivi i momenti più emozionanti della saga tv.

Un epico libro da colorare.

 

 

Holly Black e Cassandra Clare, Il guanto di rame. Magisterium. Vol. 2, Mondadori, 11,00 €

Edizione economica. la quarta di copertina:

Callum Hunt ha tredici anni, frequenta il secondo anno del Magisterium e dovrebbe essere morto. Perché prima di essere uccisa, sua madre ha lasciato una scritta incisa nel ghiaccio: UCCIDETE IL BAMBINO. Ma questo non è il peggiore dei suoi segreti. Callum sa di avere dentro di sé l’anima del Nemico, che si è impadronito di lui dopo il Massacro Gelido. E sospetta che suo padre voglia rubare l’Alkahest, il guanto di rame, unico oggetto magico in grado di salvare il mondo dalla malvagità assoluta. Quando decide di partire in cerca del padre, però, scopre di non essere solo. Con lui ci sono i suoi migliori amici: Aaron, timido e generoso, che ha appena scoperto di essere il Makar e possiede la potente magia del vuoto, Tamara, intelligente e piena di risorse, e Subbuglio, il giovane lupo del caos che non lo abbandona mai. Callum sa di non avere scelta. Se necessario, dovrà sacrificarsi. Uno di voi fallirà. Uno di voi morirà. E uno di voi è già morto. Callum sapeva qual era dei tre.

 

 

Pietro Citati, Sogni antichi e moderni, Mondadori, 22,00 €

La quarta di copertina:

Per i Greci del tempo di Socrate, il sogno è il prodotto – e insieme il compagno segreto e inseparabile – di un’entità invisibile, racchiusa dentro ogni essere umano, chiamata «anima» (psyche). L’anima è il vero io, e Socrate dice che «bisogna prendersi cura di lei più di ogni altra cosa». E il sogno è la prova che l’anima ha in sé «qualcosa di divino». Quando il corpo giace nel sonno, l’anima ascolta voci prodigiose, percepisce odori soavi, scorge una luce meravigliosa, e le figure sacre appaiono maestose e benevole. Per Pietro Citati, la rappresentazione greca del sogno è molto più vasta, libera, mobile e polimorfa di quella – arida, schematica – degli psicologi moderni. Per fortuna, negli ultimi due secoli la mente umana è stata salvata dai grandi scrittori, come Proust e Kafka. Con un’attenzione delicatissima ai «segni dell’anima», Citati rintraccia in Chateaubriand, Jane Austen, Balzac, Stendhal le «immagini della morte», l’ombra che accompagna il cammino di ogni uomo. Nella scrittura di Nerval, Flaubert, Hawthorne, Nietzsche scorge l’immagine riflessa di una zona superiore che domina sia i campi beati e furiosi della Follia, sia quelli aguzzi e lancinanti della Ragione. E in fondo ai libri di Cechov, Conrad, Virginia Woolf scopre quel «passeggero clandestino» che sta rinchiuso nel cuore di molti di noi e compie le azioni che non osiamo commettere. Citati è convinto che la psyche dei Greci, grazie al potere formidabile dei sogni, agisca in tutte le epoche, e non solo nella letteratura ma in ogni rappresentazione mentale dell’umanità. Malgrado le differenze, non è evidente che il cristianesimo – dagli scritti dei Padri della Chiesa fino alle più remote manifestazioni della letteratura cristiana in Cina – è un unico, immenso edificio musicale che obbedisce ad alcune armoniche fondamentali? La sconfinata malinconia della principessa Murasaki, nel Giappone del decimo secolo, o lo scuro manto di piccole chiese di legno che rivestono la Norvegia nell’undicesimo, non provocano in noi una sensazione profonda, dove l’emozione artistica, quella naturale e quella religiosa si fondono in modo quasi incomprensibile, come se il numinoso si rivelasse ai nostri occhi? Sogni antichi e moderni è un libro straordinariamente vasto: comincia con il testo biblico di Giobbe e finisce con Dietrich Bonhoeffer, il grande teologo tedesco trucidato dai nazisti. Discorre volubilmente di tutto: letteratura, religione, pittura, psicologia, paesaggio, teologia, architettura. Accanto ai grandi della letteratura e della religione, appaiono innumerevoli piccoli ritratti: figure in movimento, devote, profonde, solenni, frivole, drammatiche, avventurose. Così che ogni lettore potrà trovarvi alimento.

 

 

James Dashner, Il codice. Maze Runner, Fanucci, 14,90 €

La quarta di copertina:

Cosa c’era prima del Labirinto? Qual è il vero obiettivo della C.A.T.T.I.V.O.? Cos’è il gruppo B? Chi è davvero Thomas? E se lui e i suoi compagni avessero scelto di entrare nel Labirinto? Il principio di tutto è… la fine. Le foreste bruciano, laghi e fiumi si prosciugano, gli oceani sommergono le terre. Un’epidemia inarrestabile decima gli esseri viventi e le leggi degli uomini decadono. In questo scenario la C.A.T.T.I.V.O. va in cerca delle risposte e trova il ragazzo perfetto per portare a termine i propri disegni. Il suo nome è Thomas. Davanti a lui un muro invalicabile di menzogne e segreti, a cui deve contrapporre la forza dell’amicizia e della fedeltà, in un mondo che sembra averle dimenticate del tutto. La sua missione è trovare le risposte agli interrogativi che non avrebbe mai pensato di doversi porre. Questa è la storia di quel ragazzo e di come costruì un Labirinto che lui solo avrebbe potuto violare.

 

 

Silvana De Mari, L’ultimo orco, Salani, 13,00 €

Nuova edizione economica. La quarta di copertina:

Un’epica rovente e impetuosa, un mondo di carne e ossa dove non c’è posto per eroi di carta, ma per esseri umani liberi e consapevoli, scritta con lo stile travolgente di Silvana De Mari, autrice del bestseller internazionale L’ultimo elfo.
Improvvisamente la gola del Dogon finì. Il cielo si allargò bruscamente e le stelle arrivarono all’orizzonte. La piana delle risaie si aprì davanti a loro: Varil era in fiamme. La città agonizzava. Yorsh estrasse la sua spada, che brillò. Nulla più avrebbe potuto fermarli. Lui e la sua armata di rinnegati e pezzenti, trasformata ora in un esercito di guerrieri invincibili. La città di Varil viveva il suo ultimo dolore, il suo ultimo orrore: la cavalleria leggera di Daligar stava arrivando, inarrestabile. Yorsh si voltò: Rankstrail, il Capitano, era immediatamente alle sue spalle. Il suo luogotenente lo seguiva, un po’ più a destra. La sua, la loro, un’unica mente, un unico cuore.

Su questa saga  si è concentrata Marina Lenti nel saggio Io combatto per vincere e combatto con quello che ho contenuto nell’antologia Il Fantastico nella Letteratura per ragazzihttp://www.runaeditrice.it/index.php/component/virtuemart/view/productdetails/virtuemart_product_id/90/virtuemart_category_id/9.html.

 

 

Laurell K. Hamilton, Jason, Nord, 14,90 €

La quarta di copertina:

Per Anita Blake, niente è più importante della famiglia che si è faticosamente costruita nel corso degli anni: per quanto eccentrica e fuori dagli schemi, è cementata da forti legami di affetto e lealtà. Perciò, quando il migliore amico di Nathaniel, Jason, si presenta alla porta della Sterminatrice con un delicato problema personale, lei accetta di buon grado di aiutarlo. In fondo, si tratta solo di trascorrere un po’ di tempo con lui e con la sua nuova fidanzata, J.J. Nessuno più di Anita comprende le difficoltà di un rapporto con una creatura delle tenebre, e J.J. ha bisogno di qualcuno che la rassicuri e che le insegni a gestire la doppia natura di Jason, che è sia lupo mannaro sia pomme de sang di Jean-Claude. Eppure Anita scoprirà troppo tardi che quel semplice favore potrebbe cambiare per sempre la vita delle persone che lei ama…

 

 


Robin Hobb
, L’assassino. Il ritorno, Sperling&Kupfer, 14,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Tom lo Striato vive in pace con la famiglia nella tenuta che ha avuto in dono dalla Corona per gli anni di leale servizio. Ma dietro quella facciata di tranquillo e rispettabile signore di campagna si nasconde un passato turbolento. Perché Tom non è altri che FitzChevalier: discendente bastardo della dinastia dei Lungavista ed ex assassino di corte, che tutti credono morto e sepolto. Per il re si è sporcato le mani di sangue e ha perso ciò che aveva di più caro. Nelle sue stanze conserva ancora una pietra scolpita che ritrae un uomo, un lupo e un giullare. Un tempo, i tre erano amici inseparabili: Fitz, Occhidinotte e il Matto. Ma il secondo è morto da un pezzo e il terzo ha fatto perdere le sue tracce. Fino alla notte in cui una messaggera dalle dita bianche come il ghiaccio bussa alla porta del maniero, per poi sparire nel nulla senza lasciare alcun messaggio – solo una costellazione di stelle di sangue sul pavimento. Chi l’ha mandata, e che ne è stato di lei? E una notte strana, fatta di oscuri presagi e volti sconosciuti che arrivano a turbare una festa d’inverno. E il passato violento che fa irruzione all’improvviso nella pace del presente. E, da allora, niente sarà più come prima. Perché Fitz, per proteggere il suo nuovo mondo e le persone che ama, dovrà decidere se tornare a vestire ancora una volta i vecchi panni dell’assassino.

Un estratto: http://leggere.sperling.it/robin-hobb-l-assassino-il-ritorno/

 

 

Paul Hoffman, Il battito delle sue ali, Tea, 6,90 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Dicono che sia un condottiero spietato e infallibile.
Dicono che abbia mandato al massacro centinaia di soldati soltanto come monito per il resto dell’esercito.
Dicono che al suo passaggio non restino altro che morte e distruzione…
La sconvolgente conclusione della trilogia che ha stregato i lettori di tutto il mondo.

 

 

Stephen King, Chi perde paga, Sperling & Kupfer, 10,90 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

«SVEGLIATI GENIO!» Il genio è John Rothstein, celebre scrittore che però non pubblica più da vent’anni. L’uomo che lo apostrofa è Morris Bellamy, il suo fan più accanito, piombato a casa sua nel cuore della notte, furibondo non solo perché Rothstein ha smesso di scrivere, ma perché ha fatto finire malissimo il suo personaggio preferito. Bellamy è venuto a rapinarlo ma, una volta aperta la cassaforte e ucciso il vecchio autore, trova oltre ai soldi decine di taccuini con gli appunti per un nuovo romanzo. Non sa che passeranno trent’anni prima che possa recuperarli. A quel punto, però, dovrà fare i conti con il detective Bill Hodges e i suoi inseparabili aiutanti, Holly Gibney e Jerome Robinson.

 

 

Ransom Riggs, La biblioteca delle anime. Il terzo libro di Miss Peregrine, Rizzoli, 18,00 €

La quarta di copertina:

L’avventura cominciata con Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali, e proseguita con Hollow City, trova, in questo terzo libro, un finale eccitante, pieno di suspense. Jacob, il protagonista sedicenne, che ha appena scoperto di essere dotato di un nuovo, straordinario potere, intraprende un rocambolesco viaggio per andare a salvare i suoi amici Speciali tenuti prigionieri in una fortezza apparentemente inespugnabile. Con lui ci sono l’adorata Emma Bloom, la ragazza capace di creare il fuoco con la punta delle dita, e Addison MacHenry, il cane dotato del fiuto giusto per seguire la traccia lasciata dagli Speciali rapiti. Insieme, i tre si lasciano alle spalle la Londra moderna per infilarsi nei vicoli labirintici di Devil’s Acre, i bassifondi più abietti dell’Inghilterra vittoriana: infatti, sarà proprio qui che il destino dei ragazzi Speciali di ogni luogo ed epoca dovrà essere deciso una volta per tutte. Come i primi due romanzi della saga, La biblioteca delle anime è un fantasy ad alto tasso di emozione impreziosito da bizzarre fotografie vintage: un’esperienza di lettura irripetibile. Dal primo romanzo della serie, Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali – un caso letterario internazionale che ha venduto più di un milione e mezzo di copie in tutto il mondo – è tratto il film di Tim Burton, prodotto dalla Twentieth Century Fox.

Un estratto: http://www.rizzolilibri.it/wp-content/uploads/2016/09/09/326677/3811955-9788817090032_abstract.pdf

 

 

Kim Stanley Robinson, Il verde di Marte, Fanucci, 16,90 €

La quarta di copertina:

Una generazione è passata da quando i pionieri misero piede sulla superficie di Marte. Il processo di trasformazione che dovrebbe portare il pianeta rosso a essere in tutto e per tutto simile alla Terra continua. Eppure, nonostante la colonizzazione sia una conquista inimmaginabile per l’umanità fino a pochi decenni prima, c’è chi è pronto a tutto per scongiurare che quel processo si concluda. Dopo la fallimentare rivoluzione del 2061, che ha costretto i ribelli a vivere in rifugi sotterranei, l’idea di un nuovo tipo di società, opposta a quella imposta dai colonizzatori, continua a farsi strada. Tocca ora alla prima generazione di nati su Marte, a cui si unisce un manipolo dei primi coloni, combattere in difesa del pianeta, determinati a preservarne la splendida quanto ostile bellezza.

 

 

John Sandford & Ctein, Corsa nello spazio, Fanucci, 16,90 €

La quarta di copertina:

Anno 2066. Un tirocinante della Caltech Astrofisica nota un’anomalia nei dati forniti da un potente telescopio spaziale: qualcosa si sta approssimando all’orbita di Saturno. La sua velocità è in diminuzione, la traiettoria di avvicinamento sotto controllo… a quanto pare non si tratta di un semplice oggetto orbitante nello spazio. Il governo degli Stati Uniti giunge all’inevitabile conclusione: quell’oggetto è un’astronave aliena, e chiunque l’abbia costruita deve avvalersi di una tecnologia molto avanzata. Riuscire a mettervi le mani significa entrare in possesso d’informazioni che potrebbero mutare gli equilibri mondiali. Viene inviata una spedizione, il viaggio che porta oltre i confini della conoscenza è intrapreso. Ma anche la Cina è impegnata a portare avanti il programma spaziale e progetta di installare una colonia permanente su Marte. Quando la notizia della spedizione americana trapela, le due superpotenze si ritrovano a competere per ottenere per prime la tecnologia aliena, ingaggiando una vera e propria corsa per Saturno.

 

 

Raina Telgemeier, Il club delle baby sitter. Kristy lancia un’idea, Il Castoro, 14,00 €

La quarta di copertina:

La grande serie di Ann M. Martin che ha entusiasmato generazioni di ragazze, torna in forma di coloratissima graphic novel riscritta e illustrata da Raina Talgemeier!

Kristy, Mary Anne, Claudia e Stacey sono vivaci e intraprendenti, molto diverse tra loro ma amiche per la pelle! Quando decidono di fondare il Club delle Baby-sitter, per offrire aiuto a genitori e bambini in difficoltà, sono preparate a tutto: compresi bambini capricciosi, cani enormi, vicini di casa terribili e scherzi telefonici. Fare le baby-sitter non è sempre facile, e non lo è nemmeno affrontare genitori severi, famiglie allargate, emergenze di moda e misteriosi segreti. Ma le quattro ragazze condividono qualcosa di veramente speciale: una straordinaria amicizia e la voglia di vivere insieme entusiasmanti avventure.

 

Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Novità di settembre 2016 – quarta parte

  1. Matteo ha detto:

    Continua il triste periodo di pubblicazioni decisamente poco interessanti (eccezion fatta per la De Mari, ma è una ristampa, e Sanderson).
    Menomale che ho tanta roba arretrata da leggere.

    • Della De Mari uscirà il nuovo romanzo di Hania a breve, anche se non so esattamente quando. Sanderson probabilmente io lo finirò oggi. Al momento anch’io sto trovando poche novità interessanti, speriamo in un rapido miglioramento delle proposte perché i mesi prima di Natale sono quelli in cui gli editori pubblicano la maggior parte dei loro titoli più importanti, perciò se non arriva nulla ora ci aspetta una prima metà del 2017 davvero triste.

  2. francesco ha detto:

    io comprerò il libro della Hoob, anche se non ho capito come mai fanno uscire una nuova edizione e non economica. Ho comprato tempo fa il primo libro di Kim Stanley Robinson ma devo ancor leggerlo, se mi è piaciuto poi prenderò anche il secondo. Qualcuno di voi ha invece letto i primi due libri di Ransom Riggs e ci può dare un parere? Martina, che ci puoi dire del Le nobili casate del Continente Occidentale. Il trono di spade. Stagioni 1-5, lo consigli? grazie sempre!

    • Il libro della Hobb costa 14,90 €, la vecchia edizione costava 19,90 €, quindi un risparmio c’è. A mio parere non a sufficienza per poter definire questa un’edizione economica, infatti ho scritto nuova edizione, però la differenza di 5,00 € per qualcuno può essere abbastanza significativa da spingerlo all’acquisto. In questo caso la copertina è morbida con alette, quindi non un rilegato con sovraccoperta ma nemmeno un tascabile, e a livello editoriale questo tipo di copertina è ritenuta di pregio tanto quanto la copertina rigida. Secondo me il libro ha venduto meno di quel che si aspettavano, e vogliono provare a tenerlo in giro ancora un po’, con una buona esposizione, prima di fare il tascabile. Le nuove edizioni di vecchi libri hanno quasi la stessa esposizione delle novità, quindi ora in libreria il libro è molto più visibile di quanto non lo fosse un paio di settimane fa.
      Non ho letto Kim Stanely Robinson, anche se ne ho sentito parlare come di un libro importante, così come non ho letto Ransom Riggs.
      Il libru sulle nobili casate a me sembra un po’ caro, anche se il prezzo è legato a foto di buona qualità e carta e inchiostro di questo tipo costano. Però, dal rapido sguardo che sono riuscita a dargli, mi sembra povero di contenuti, più una cosa da appassionati della serie televisiva che hanno bisogno di un promemoria su stemmi, alberi genealogici e altri piccoli dettagli che da appassionati dei romanzi, che certe informazioni le ricordano senza problemi. Una cosa che ho guardato di proposito per vedere quale fosse il riferimento è stato il nome della moglie di Robb, e decisamente questo libro deriva dalla televisione e non dai romanzi.

      • francesco ha detto:

        grazie molte Martina, per questa puntuale precisa risposta e per il tuo splendido blog che leggo, con vero piacere, ogni giorno ormai da anni!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...