Tempesta di spade di George R.R. Martin. Capitolo 5: Davos

Dopo non so più quanto tempo torno su Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, saga che ormai secondo la nuova grafica Mondadori si chiama Il trono di spade per renderla più familiare a chi conosce la serie televisiva.

Ne La regina dei draghi avevamo lasciato Davos nel bel mezzo di quell’inferno che è stato la Battaglia delle Acque Nere, con l’altofuoco che stava distruggendo la flotta di Stannis. Pur conoscendo l’esito di quel conflitto non sapevamo se Davos fosse sopravvissuto o no. La risposta arriva qui, all’inizio di Tempesta di spade, con un Davos in pessime condizioni, isolato da tutto e tutti su uno scoglio, definitivamente privo delle sue dita, ma vivo, e ancora fedele al suo signore. Davos ha gli incubi, viene sottolineato ancora una volta il contrasto con la donna rossa, ma il capitolo è più un riprendere le fila della storia che altro. Non che non mi piaccia, l’atmosfera è descritta bene e mentre si legge ci si preoccupa per Davos. Chi è interessato solo a battaglie o intrighi può trovare queste pagine noiose, in passato ho conversato con persone che trovano Davos noioso, ma io non leggo solo per trovare azione nelle pagine, altrimenti non avrei accantonato Clive Cussler dopo aver letto un solo suo romanzo. Pieno d’azione, certo, ma con una trama improbabile e, al di là dell’azione, terribilmente vuoto.

Davos è vivo e sta tornando da uno Stannis sconfitto ma – è nel suo carattere – non domo. Ora bisognerà vedere cosa farà l’ultimo dei Baratheon per prendersi un trono che reputa suo di diritto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in George R.R. Martin rilettura e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tempesta di spade di George R.R. Martin. Capitolo 5: Davos

  1. Alessio Castellini ha detto:

    Finalmente! 😊 Leggo tutti i tuoi articoli, ma quelli della tua rilettura del Trono di Spade li stampo e li conservo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...