L’Esercito Sempre Vittorioso dei Seanchan

Ipèrbole: Figura retorica che consiste nell’intensificare un’espressione esagerando o riducendo oltremisura la qualità di una persona o di una cosa.

Uno dei libri che sto leggendo i questo momento è The Wheel of Time Companion, firmato da Robert Jordan, Harriet McDougal, Alan Romanczuk e Maria Simons. Una delle voci più brevi è dedicata all’Esercito Sempre Vittorioso dei Seanchan, e visto che l’iperbole che costituisce la voce mi ha fatto ridere ve la ripropongo.

Ever Victorious Army. The not-quite-accurate name the Seanchan gave their army.

Sì, volendo lo si può anche spiegare così…

Questa voce è stata pubblicata in citazioni, nonsense, Robert Jordan e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’Esercito Sempre Vittorioso dei Seanchan

  1. Raffaello ha detto:

    Avrei fatto volentieri a meno dei Seanchan nel ciclo di Jordan. Mi sono sempre stati sulle scatole e non è che poi siano stati così fondamentali nella saga. Sono stati un elemento di disturbo forse, ma mi è parso in fin dei conti che neanche Jordan o Sanderson avessero una chiara idea di come utilizzarli nel gran finale. Forse il loro ruolo più interessante è stato l’attacco alla torre bianca, poi tanta confusione.

    • Io avrei fatto a meno del Popolo del Mare, i Seanchan mi stanno antipatici ma un loro ruolo ce l’hanno. La cattura di Egwene nel secondo romanzo, il confronto contro Rand quando Rand ha perso il controllo su Callandor, la fuga da Ebou Dar di Elayne & co. prima e di Mat poi, l’attacco alla Torre Bianca che ha mostrato a tutte le Aes Sedai le capacità di Egwene… insomma, loro nella storia ci sono. Jordan aveva in programma di scrivere un sequel su Mat e Tuon a Seanchan, e suppongo che lì avrebbe sistemato quelle cose che ci danno un senso d’incompiutezza. Certo è che se con Tuan mi diverto Fortuona è insopportabile.

      • Raffaello ha detto:

        Già…forse è proprio perché non mi sono mai stati simpatici, che avrei voluto eliminarli😂😂 in effetti un po’ di cose le hanno combinate.
        Nel gran finale, comunque, mi è proprio parso abbia dato loro un ruolo marginale, se non confuso e incompiuto.

  2. Simone Fileni ha detto:

    Io ho sempre trovato odiosi gli Aiel e Aviendha in particolare (nonostante siano un popolo fondamentale per la saga) per il loro fatto di considerarsi superiori e per il modo contorto riguardo gerarchie, onori e debiti.

    • La struttura sociale degli Aiel mi è incomprensibile, così come il loro umorismo. Non è un popolo di cui potrei condividere i costumi, anche se non mi stanno antipatici come i Seanchan, e certo non gradisco quel senso di superiorità, ma qualche personaggio mi piace parecchio. Ruarc, Sorilea…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...