Novità di marzo 2016 – 2

Robert Beatty, Serafina e il mantello nero, Mondadori Electa, 16,90 €

La quarta di copertina:

Serafina non ha mai avuto motivo di disubbidire a suo padre, avventurandosi nei vasti possedimenti del castello di Biltmore, ma è stanca di esplorare di nascosto l’immensa dimora. Nessuno dei ricchi signori che vivono ai piani alti è al corrente della sua esistenza: lei e il papà vivono nello scantinato, da sempre. Quando però una notte una bambina viene rapita sotto i suoi occhi, solo Serafina può sapere chi è il colpevole: una misteriosa figura con un mantello che si aggira nei cunicoli del seminterrato. Preda e cacciatrice allo stesso tempo, Serafina, insieme a Braeden Vanderbilt, il giovane nipote dei proprietari di Biltmore, affronterà ogni sorta di rischio pur di scoprire la vera identità dell’uomo con il mantello nero… prima che i ragazzini spariscano tutti, a uno a uno. L’impresa in cui si imbarca Serafina la porterà nel cuore di quella foresta che ha sempre temuto: lì scoprirà una magia ormai dimenticata e tuttavia familiare. Per salvare Biltmore da un oscuro potere, Serafina dovrà trovare le risposte che potrebbero risolvere l’enigma del suo misterioso passato.

Il booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=m-_CQMpBtrA&feature=youtu.be

 

Terry Brooks, Lo spettro della strega. Gli oscuri segreti di Shannara. Vol. 3, Mondadori, 14,00 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Per secoli le Quattro Terre sono state protette dai demoni del passato, difese dai confini magici che le separavano dalla dimensione oscura nota come “Divieto” e dagli esseri, terribili e malvagi, che la abitano. Ma adesso non è più così. Le antiche barriere che garantivano la separazione tra l’ordine e il caos hanno cominciato a indebolirsi e generazioni di esseri mostruosi e assetati di sangue, mossi da una rabbia coltivata per millenni, cercano di distruggerle definitivamente, per vendicarsi di chi li ha imprigionati. L’unica che può fermarli è Arling Elessedil, giovane elfa che possiede i mezzi per sigillare la breccia e richiudere nuovamente gli abitanti del Divieto nella loro prigione. Ma Arling è caduta nelle mani del diabolico Primo Ministro della Federazione e i suoi sforzi sembrano essere stati vani. Solo sua sorella, Aphen, coraggiosa e ostinata, che detiene le Pietre Magiche e ne controlla il potere, può sperare di salvare Arling dalla sorte infelice che ha in serbo per lei il suo carceriere. Intanto Railing Ohmsford – nel tentativo disperato di salvare suo fratello – cerca di capire se la sua famigerata antenata Grianne, la Strega, è ancora viva e vuole aiutarlo a salvare il mondo, senza curarsi della posta in gioco e delle conseguenze delle sue azioni.

 

 

Cassandra Clare, Signora della mezzanotte, Mondadori, 19,00 €

La quarta di copertina:

Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l’unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo. Non solo la ragazza potrebbe finalmente vendicarsi, ma per Julian si apre la possibilità di riabbracciare il fratello Mark, che anni prima era stato costretto a unirsi al Popolo Fatato. Inizia così una corsa contro il tempo, un’indagine ricca di colpi di scena, dove i bluff e i doppi giochi non mancano e i sentimenti più profondi sono messi a dura prova. Compreso quello che lega Emma e Julian, forse di natura diversa rispetto a quel legame puro, unico e indissolubile che dovrebbe unire due parabatai: un sentimento che la Legge non accetta. Questa è un’edizione speciale con il racconto in esclusiva La festa di fidanzamento.

Edit: ci sono stati problemi con la traduzione di alcune parti di questo libro. Per conoscere la vicenda, e leggere la versione corretta delle tre pagine incriminate del libro della Clare, basta cliccare su questo link:  http://www.librimondadori.it/news/signora-della-mezzanotte-modifiche-all-edizione-italiana.

 

 

Cassandra Clare, Shadowhunters: Città di ossa, Città di cenere, Città di vetro, Città degli angeli caduti, Città delle anime perdute, Città del fuoco celeste, Mondadori, 13,00 € a volume

Ristampa dei primi sei romanzi della serie Shadowhunters nella neonata collana Oscar Fantastica, presentata da Mondadori qui: http://www.librimondadori.it/news/nasce-la-nuova-collana-oscar-fantastica-una-nuova-frontiera-per-la-fiction. Noto che settimana prossima saranno ripubblicati in questa collana i dodici volumi in cui Mondadori ha pubblicato inizialmente Le cronache del ghiaccio e del fuoco, mentre non so quali altre opere torneranno in libreria con il nuovo logo. Spero che il nuovo logo non sia solo riproposizione di opere comunque ancora regolarmente in commercio nella collana Oscar Bestsellers, ma dovrei saperne di più verso metà aprile, almeno se l’incontro con responsabili della casa editrice a cui avrei dovuto partecipare in questi giorni, appena slittato per problemi di date, si terrà davvero. Nella presentazione data sul sito c’è una frase in particolare che ha attirato la mia attenzione:

La Collana rappresenta una nuova frontiera per la fiction e nasce per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più ampio e variegato, figlio della serialità, di narrazioni travolgenti e allargate, con una selezione dei migliori titoli che hanno ispirato e si sono ispirati a film, videogames, fumetti e serie tv.

Mmmm… libri+film/videogames/fumetti/serie tv… In effetti sia le opere di Cassandra Clare che quelle di George R.R. Martin rispondono a questo requisito, ma vi rispondono anche thriller come la serie Dexter di Jeff Lindsay, perciò potremmo non essere solo nell’ambito di fantasy e/o fantascienza. In compenso da Terry Brooks è appena stata tratta una serie televisiva, e i suoi romanzi mancano all’appello. O verranno riproposti più avanti? Lo spettro della strega, che ho citato più su, è appena stato pubblicato negli Oscar Bestsellers, non negli Oscar Fantastica. Film sono stati tratti dai romanzi di Rick Riordan, ma pure da Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, e da un numero così altro di romanzi classici da non farmi neppure desiderare di provare a elencarli tutti. L’idea di realizzare una collana dedicata a libri che hanno avuto un qualche tipo di adattamento non è nuova, alcuni libri della collana tascabile Pickwick sono stati ripubblicati qualche tempo fa con copertina rigida e il logo di una pellicola impresso sulla copertina, in passato la stessa operazione era stata fatta dai Numeri Primi Mondadori, mentre è capitato di vedere libri classici come il già citato Orgoglio e pregiudizio con stampata sulla copertina una scritta che spiegava come quello fosse uno dei libri preferiti di Edward e Bella, con chiaro riferimento alla serie di Twilitght di Stephenie Meyer (e per me quello sarebbe stato un ottimo motivo, se avessi deciso di comprare il romanzo della Austen, per scegliere un’altra edizione, ma devo riconoscere che i fan di Twilight sono davvero tanti) o, in tempi più recenti, con la dicitura “I romanzi più amati da Tessa e Hardin” (“I classici di AFTER”, ma stiamo scherzando? Piuttosto vedo se riesco a dimenticare come si fa a leggere e torno analfabeta).

Contaminazione fra varie forme espressive. Ne ha parlato Stefano Calabrese nel suo saggio Anatomia del bestseller, testo che vi invito a leggere se volete capire qualcosa di più sul mondo dei libri: https://librolandia.wordpress.com/2016/03/11/stefano-calabrese-anatomia-del-best-seller/. Per ora mi limito a prendere atto di quanto scritto da Mondadori sul suo sito, vedremo quando ne sapremo qualcosa di più. La quarta di copertina di Città di ossa:

La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell’incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un’affannosa ricerca, un’avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere l’amore.

 

 

Gianfranco De Turris e Sebastiano Fusco, Le meraviglie dell’impossibile. Fantascienza: miti e simboli, Mimesis, 22,00 €

La quarta di copertina:

Correvano i roventi anni Settanta, quando fece la sua comparsa in libreria una collana di volumi di fantascienza che per la prima volta offriva al pubblico di appassionati un prodotto nuovo: traduzioni accurate, introduzioni approfondite, apparato critico scrupoloso. La collana si chiamava “Futuro” e i curatori erano Gianfranco de Turris e Sebastiano Fusco. A quasi cinquant’anni di distanza, l’antologia qui presentata propone il meglio di quelle edizioni, i saggi più acuti e “visionari”, che, nonostante il tempo passato, conservano intatto fascino e forza espressiva. La sola cosa profondamente cambiata è che la fantascienza, da genere di nicchia riservato a pochi appassionati, è diventata la fonte di ispirazione principale per la letteratura, per il cinema, per le serie tv e per i videogiochi.

 

 

Joe Dever, L’antro della paura. Lupo Solitario. Serie MagnaKai. Vol. 9, Vincent Books, 15,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Nelle terre settentrionali di Sommerlund è da secoli una tradizione per gli abitanti del regno mandare i loro figli più talentuosi al monastero dei Cavalieri Kai, il giorno del compimento del loro settimo anno di età. Qui, i prescelti apprendono le tecniche e le arti marziali dei loro nobili antenati. I guerrieri dell’Ordine Kai sono maestri di numerose discipline, amati e rispettati dai giovani loro affidati, nonostante la durezza dell’addestramento. I nuovi guerrieri sanno che un giorno, quando finalmente avranno padronanza delle discipline Kai, potranno fare ritorno alle loro famiglie, preparati nel corpo e nella mente per difendere la loro terra e la loro gente dalla costante minaccia che proviene da ovest, le armate dei Signori delle Tenebre. Sei riuscito a sopravvivere ai pericoli del Castello della Morte e ne sei uscito trionfante, portando a compimento un’impresa che i Maghi Anziani ritenevano impossibile. Sei venuto a sapere che i Maghi stavano aspettando da secoli il tuo arrivo. Infatti, un’antica leggenda di Dessi racconta della nascita e della conquista della somma grandezza da parte di due koura-tas-kai “figli del sole”. Uno di loro fu chiamato Ikar, che significa “aquila”; l’altro fu chiamato Skarn, che significa “lupo”…

 

 

Fabio Geda e Marco Magnone, L’alba di Alexanderplatz. Berlin. Vol. 2., Mondadori, 15,00 €

La quarta di copertina:

Quando la città era ancora la città, ogni mattina le persone si svegliavano a Berlino Ovest e a Berlino Est, divise dal lungo, inesorabile Muro. Quando la città era ancora la città, Timo e Jakob e Christa non potevano immaginare che un giorno sarebbero stati costretti ad aprire gli occhi in un mondo senza più adulti, tra i quartieri di una Berlino irriconoscibile e pericolosa. Una città in cui per sopravvivere si sono divisi in gruppi: Gropiusstadt, Havel, Reichstag, Tegel, Zoo. Nonostante le lotte e le rivalità, però, tutti loro hanno qualcosa in comune: il virus che alla fine dell’adolescenza se li porterà via, come se crescere fosse una condanna. E il virus non è l’unico pericolo. C’è una creatura misteriosa che si aggira per le strade, sbrana e uccide animali e ragazzi, e poi scompare, quasi fosse invisibile. Soltanto alleandosi è possibile scoprire chi è e difendersi. Ma nella Berlino che non è più Berlino, è meglio affrontare la minaccia da soli o allearsi con il nemico? Pensò che la gente, quando è in pericolo, diventa egoista. E che l’egoismo è come legna per il fuoco. E che il fuoco, alla fine, brucia tutto.

 

 

Elisabetta Gnone, Il segreto delle gemelle. Fairy Oak. Vol. 1, Salani, 14,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Fairy Oak è un villaggio magico e antico nascosto fra le pieghe di un tempo immortale. A volerlo cercare, bisognerebbe viaggiare fra gli altopiani scozzesi e le brughiere normanne, nelle valli fiorite della Bretagna, tra i verdi prati irlandesi e le baie dell’oceano. Il villaggio è abitato da creature magiche e uomini senza poteri, ma è difficile distinguere gli uni dagli altri, poiché maghi, streghe e cittadini comuni abitano le case di pietra da tanto di quel tempo che ormai nessuno fa più caso alle reciproche stranezze e tutti si somigliano un po’. A parte le fate, che sono molto piccole, luminose e… volano. Questa storia è raccontata da una di loro e narra l’avventura straordinaria di due sorelle gemelle, Vaniglia e Pervinca…

Il sito ufficiale di Fairy Oak: http://fairyoak.com/it/welcome

 

 

Stephen Gregory, Il cormorano, Elliot Edizioni, 16,50 €

La quarta di copertina:

Una giovane coppia riceve in eredità un cottage nel nord del Galles dal vecchio zio Ian. A suo nipote e alla moglie Ann sembra un incredibile colpo di fortuna, che permette loro di abbandonare una insoddisfacente vita di città per cominciare una nuova esistenza in una casa tra le montagne e il mare. Nel testamento dello zio Ian, noto per la sua eccentricità, c’è però una strana clausola: gli eredi devono accogliere nella loro famiglia il suo cormorano, altrimenti perderanno il lascito. Una richiesta che non sembra particolarmente impegnativa da soddisfare, perché non dovrebbe essere difficile prendersi cura di un innocuo uccello. Ma il cormorano inizia lentamente a mostrare un lato violento e malevolo…

 

 

Rachel Hawkins, Sortilegio. The Prodigium trilogy, Newton Compton, 14,90 €

La quarta di copertina:

Proprio quando Sophie Mercer aveva deciso di accettare i suoi straordinari poteri magici, tipici di un demone, il Consiglio glieli ha tolti.
Ora Sophie è indifesa e in balia dei suoi nemici giurati, le Brannick, una famiglia di donne guerriere che dà la caccia ai Prodigium. O almeno questo è ciò che Sophie pensa, fino al momento in cui non farà una scoperta sorprendente. Le Brannick sanno che una guerra epocale sta arrivando, e credono che Sophie sia l’unico essere abbastanza potente da salvare il mondo. Ma senza la magia, Sophie non è così sicura di sé. Riuscirà a riottenere i suoi poteri prima che sia troppo tardi?

 

 

Daniel Keyes, Fiori per Algernon, Tea, 11,00 €

Nuova edizione economica. La quarta di copertina:

Algernon è un topo, ma non un topo qualunque. Con un’audace operazione, uno scienziato ha triplicato il suo QI, rendendolo forse più intelligente di alcuni esseri umani. Di certo più di Charlie Gordon, che fino all’età di trentadue anni, ha vissuto nella dolorosa consapevolezza di non essere molto… sveglio. Ma cosa succederà quando la stessa operazione verrà effettuata su Charlie? Quale sorte accomunerà la sua esistenza e quella del fedele amico Algernon? Fiori per Algernon è ormai considerato uno dei grandi romanzi del XX secolo, un capolavoro della narrativa di anticipazione: il diario di un uomo che «voleva soltanto essere come gli altri», un romanzo definito dal New York Times «magistrale e profondamente toccante», un’opera che ha ispirato film, serie televisive, musical, che ha vinto il Premio Hugo e il Premio Nebula e ha venduto oltre cinque milioni di copie nel mondo.

 

 

Pittacus Lore, La sfida del numero cinque, Tea, 10,00 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Eravamo sicuri di vincere, e invece abbiamo rischiato di perdere tutto. Perché non eravamo pronti. Dal giorno del nostro arrivo sulla Terra, siamo rimasti nascosti, lontani gli uni dagli altri, in attesa di sviluppare i nostri poteri. Adesso ci siamo riuniti, ma uno di noi manca ancora all’appello: il Numero Cinque. Non sappiamo chi sia né dove si trovi, tuttavia una cosa è certa: ha bisogno di noi. Perché loro hanno preso il Numero Uno in Malesia. Il Numero Due in Inghilterra. Il Numero Tre in Kenya. E li hanno uccisi. Io sono il Numero Quattro. Sono il prossimo della lista, ma i nostri nemici non oseranno darmi la caccia ora che non sono più solo. Senza di lui, non abbiamo nessuna speranza. Con lui, saremo imbattibili. Abbiamo perso una battaglia. Ma vinceremo la guerra…

 

 

Ramez Naam, Nexus. Oltre il limite della mente, Multiplayer.it. 16,90 €

La quarta di copertina:

In un futuro quanto mai prossimo, la nano-droga sperimentale Nexus è in grado di connettere le menti delle persone. C’è chi lavora per migliorarla, chi vuole distruggerla, altri ancora vogliono solo specularci. Quando un giovane scienziato viene scoperto a modificare la Nexus, si trova gettato a capofitto in un universo sconosciuto dominato dallo spionaggio internazionale – perché in ballo c’è molto più di quanto chiunque creda… Dai corridoi dei laboratori a quelli del Potere, dal quartier generale di un’agenzia governativa a Washington DC fino a uno studio segreto sotto una prestigiosa università di Shangai , dai party underground di San Francisco a un remoto monastero tra le montagne thailandesi, Nexus è un viaggio mozzafiato attraverso un mondo prossimo all’esplosione…

Un estratto: http://edizioni.multiplayer.it/news/pillole-di-nexus-episodio-1-il-mondo-del-2040

Secondo estratto: http://edizioni.multiplayer.it/news/pillole-di-nexus-episodio-2-piu-che-umano

Terzo estratto: http://edizioni.multiplayer.it/news/pillole-di-nexus-episodio-3-una-notte-a-bangkok

 

 

A.G. Riddle, Atlantis saga, Newton Compton, 9,90 €

La quarta di copertina:

Più di 70.000 anni fa l’umanità è stata sul punto di estinguersi. Ora è pronta per compiere un nuovo passo verso un livello evolutivo superiore.
La dottoressa Kate Warner, brillante genetista, è convinta di aver trovato la cura contro l’autismo, invece ha fatto una scoperta ben più pericolosa per lei, e per l’intera razza umana. Intanto, in Antartide, una missione scientifica ha identificato un sommergibile nazista sepolto all’interno di un iceberg e difeso strenuamente da una potentissima organizzazione globale. David Vale ha passato gli ultimi dieci anni a tentare di comprendere quale segreto questa organizzazione protegga con tanta tenacia, ma ormai è troppo tardi: quegli uomini sono sulle sue tracce e lo stanno braccando. Un pericolo immenso e remoto come una galassia, una minaccia invisibile come un virus. L’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo stanno per collidere. L’umanità è a un crocevia decisivo. Benvenuti ad Atlantis Saga.

Un estratto di Genesi: http://www.newtoncompton.com/libro/atlantis-genesi/atlantis-genesi_estratto.pdf?view

Un estratto di Secret: http://www.newtoncompton.com/libro/atlantis-secret/atlantis-secret_estratto.pdf?view

Un estratto di Code: http://www.newtoncompton.com/libro/atlantis-code/atlantis-code_estratto.pdf?view

 

 

Edoardo Stopacciaro, Mondo in fiamme. Una primavera di cenere, La Corte Editore, 16,90 €

La quarta di copertina:

La guerra è di nuovo alle porte, antiche creature si stanno risvegliando e il mondo sta per essere dato letteralmente alle fiamme. Il mondo porta ancora le cicatrici profonde di una guerra rovinosa. La pace che ne è seguita è stata fondata sul disprezzo da sovrani voraci e da infidi funzionari di palazzo. Dopo vent’anni, però, una nuova era è alle porte. Tutti se ne rendono conto. Re Qilvere è convinto che questa porterà alla definitiva supremazia del suo regno; Re Leukas lotta contro il rimorso per gli orrori compiuti dal proprio padre e contro l’imminente annientamento del suo popolo; Re Ralgaon e la sua corte sono alla ricerca di un’alternativa all’età della sopraffazione. I grandi sovrani si affannano nell’illusione di poter condurre un mondo del quale sono soltanto passeggeri, mentre sullo sfondo, si muovono popolani, soldati e cavalieri, ognuno alla ricerca del proprio posto in una scacchiera pericolosa, di un luogo sicuro nel quale vivere l’avvento della nuova era. Nel vasto continente, però, solo una ragazzina dalla pelle ricoperta di tatuaggi sa che cosa sta per succedere davvero, e lo sa perché è stata lei a scatenarlo.

 

 

J.R.R. Tolkien, La storia di Kullervo, Bompiani, 19,00 €

La quarta di copertina:

Kullervo figlio di Kalervo è forse il personaggio più oscuro e tragico di Tolkien. “L’infelice Kullervo”, come lo definisce Tolkien stesso, è uno sfortunato orfano dotato di poteri sovrumani e avviato a un tragico destino. Cresciuto nella casa dell’oscuro mago Untamo, che ha ucciso suo padre, rapito sua madre e che per tre volte ha cercato di ucciderlo quando era ancora un bambino, Kullervo non ha nulla al mondo se non l’amore della sorella gemella, Wanona, e la protezione di Musti, un cane nero dai poteri magici. Quando viene venduto come schiavo, il ragazzo giura di vendicarsi del mago. Tolkien scrisse che La Storia di Kullervo era il suo tentativo di creare una leggenda originale, oltre che un nodo importante nelle vicende della Prima Era: Kullervo infatti è antenato di Túrin Turambar, l’eroe tragico e incestuoso del Silmarillion. Con la sua potenza narrativa autonoma, La Storia di Kullervo è un tassello fondamentale nella struttura del mondo creato da Tolkien, e viene qui pubblicata per la prima volta con annotazioni, saggi e altri materiali sull’opera che ha ispirato l’autore, il Kalevala.

 

 

Mark Twain, Un americano alla corte di re Artù, Baldini & Castoldi, 20,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Un americano alla corte di re Artù racconta la storia di Hank Morgan – il più yankee degli yankees: nato ad Hartford, nello Stato del Connecticut – il quale si ritrova inspiegabilmente catapultato nella mitica Camelot, sotto il regno del leggendario re britannico Artù. Ma Hank, che è dotato di grande abilità manuale ed è costruttore di armi e macchinari di ogni genere, in qualità di cittadino democratico, pratico e diretto, non prova alcuna soggezione al cospetto di dame e cavalieri, aristocratici e presunti eroi. Infatti per lui Lancillotto, Tristano o Sagramor non sono che ridicoli cialtroni che si fanno strada a forza di menzogne e pregiudizi immotivati, e per quanto Hank possa provare una certa stima per il re, di certo si fa beffe del suo presunto diritto divino a governare. Tra peripezie e avventure di ogni tipo, il nostro simpatico americano riesce abilmente a farsi largo nell’arcaica società di Camelot creandosi la fama di mago potentissimo – attirandosi così l’ostilità di Merlino – prevedendo eclissi, costruendo linee telegrafiche e applicando la tecnologia del XIX secolo al VI secolo, lasciando in questo modo a bocca aperta gli insigni cavalieri di allora di fronte a un abisso di tredici secoli.

Un estratto: https://issuu.com/baldinicasto/docs/americanocortereartu__

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Novità di marzo 2016 – 2

  1. Carnivoro ha detto:

    Penso che la storia di Kullervo sia un elaborato su di un mito e basta, come la caduta di artù, non credo ci siano storie su Arda . Però sono curioso, lo comprerò 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...