Novità di febbraio 2016 – terza parte

 

Adam Blade, Krabb. Il padrone del mare, Salani, 5,90 €

La quarta di copertina:

Nella Terra di Gwildor, la maestra delle Bestie è vittima di un incantesimo e le sue feroci Bestie seminano il terrore. Tom può rompere la maledizione, ma quando il letale Krabb gli tende un’imboscata la missione sembra essere a rischio come mai prima d’ora…

.

.

 

Adam Blade, Hawkite. La freccia dell’aria, Salani, 5,90 €

La quarta di copertina:

Il terribile Hawkite ha distrutto i raccolti di Gwildor. Tom è pronto ad affrontarlo per liberare la maestra delle Bestie dall’incantesimo di cui è vittima, ma convincere gli abitanti diffidenti che è lì per aiutare sarà difficile… e come farà a combattere una Bestia che domina l’aria?

.

.

 

Adam Blade, Rokk. La montagna vivente, Salani, 5,90 €

La quarta di copertina:

Tom è in missione per rompere l’incantesimo che immobilizza la maestra delle Bestie di Gwildor. Ma quando arriva in un villaggio di montagna devastato da terribili frane, si rende conto che tanta distruzione è opera di una Bestia potente come la montagna stessa…

.

.

 

Adam Blade, Koldo. Il guerriero artico, Salani, 5,90 €

La quarta di copertina:

Koldo è stato imprigionato. Il Guerriero Artico è una buona Bestia che protegge il Regno e Tom non può accettare questa ingiustizia: deve liberarlo a tutti i costi. Ma l’arrivo improvviso di Freya, maestra delle Bestie, espone tutti a un nuovo e terribile pericolo…

.

.

 

Terry Brooks, Il figlio dell’oscurità. I difensori di Shannara. Vol. 2, Mondadori, 20,00 €

La quarta di copertina:

“Quando il menestrello Reyn Frosch usava il Canto nel modo sbagliato, reagendo per collera o per paura, la magia lo rapiva e lo gettava in un nulla profondo e tenebroso, un luogo in cui ogni cosa spariva e il tempo si fermava. Accadeva all’improvviso e senza avvertimento. Era come se venisse strappato dal suo stesso corpo.” Che eccezionale potere sprigiona da questo Canto, capace di incantare o distruggere i propri nemici? Un dono da nascondere, da proteggere gelosamente? Se quell’energia cadesse nelle mani sbagliate gli stessi equilibri delle Quattro Terre sarebbero messi a rischio. Paxon Leah, protettore dell’Ordine dei Druidi, è ben consapevole del rischio; sa che agli estremi confini, nei lontani villaggi delle Terre del Sud, la minaccia del Canto Magico si è già manifestata, sa di dover intervenire facendo appello al suo sangue, al coraggio della dinastia guerriera che un tempo regnava sulle Terre Alte. Ancora stremato dallo sconvolgente duello con lo stregone Arcannen, senza più il sostegno del Druido Supremo, è compito di Paxton combattere la subdola magia. E farà di tutto per riuscire nell’impresa, prima che Arcannen catturi il menestrello, carpisca il segreto del Canto Magico e appaghi la sete di vendetta che lo divora. Il Figlio dell’Oscurità è il secondo appassionante libro dei “Difensori di Shannara”, l’ultima trilogia imperdibile della più grande epopea fantasy mai raccontata.

 


Joseph Campbell
, L’eroe dai mille volti, Lindau, 32,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Il mito è da sempre oggetto di analisi da parte di storici, filosofi, antropologi, sociologi, che ne hanno proposte le interpretazioni più disparate, riconfermandone però sempre l’importanza nell’ambito della vita associata. Anche gli psicoanalisti si sono rivolti a esso: per loro il mito, come il sogno, rivela la struttura stessa della psiche. Secondo Jung, il mito sarebbe un sognare a occhi aperti, il sogno una continuazione del mito ed entrambi la manifestazione di motivi arcaici, che rivelano l’esistenza di elementi strutturali della psiche inconscia. Questi motivi o immagini, da lui chiamati archetipi, dimostrano che esiste un inconscio collettivo comune da sempre a tutti gli uomini.

Nello scrivere questo saggio sul mito dell’eroe, Joseph Campbell si è rifatto alle concezioni psicoanalitiche, in particolare a quelle di Jung, ma ha tenuto conto anche delle altre interpretazioni, riconoscendo in esse quanto vi è di vero soprattutto in rapporto alla funzione che la figura dell’eroe ha svolto nel corso dei tempi. Perciò L’eroe dai mille volti, prima ancora che un’acuta indagine sul significato di un archetipo psicologico, è un fantasmagorico viaggio attraverso le culture di tutto il mondo e di tutte le epoche.
Centinaia di miti, favole e leggende, una folla di uomini, eroi, mostri, spettri, fate e geni, un pantheon di dèi clementi e terribili, maestosi e beffardi, costituiscono la materia di un libro che dalla sua prima pubblicazione, nel 1949, si è imposto come un grande classico.

Anche il più smaliziato lettore contemporaneo non potrà sottrarsi al richiamo del «gioco» abissale che Campbell ci propone per ritrovare il filo rosso che unisce le culture di ogni tempo e ricreare quella «coscienza collettiva» che la modernità ha sacrificato a vantaggio di una cultura frammentata e dominata dalla scienza e dall’economia.

 

 

 

Stephen King, Joyland, Sperling & Kupfer, 9,90 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Estate 1973, Heaven’s Bay, Carolina del Nord. Devin Jones è uno studente universitario squattrinato e con il cuore infranto. Per dimenticare la ex fidanzata e guadagnare qualche dollaro, decide di accettare un lavoro in un luna park. Arrivato nel parco divertimenti, viene accolto da un bizzarro gruppo di personaggi e presto scopre che il luogo nasconde un terribile segreto: nel Castello del Brivido è rimasto il fantasma di una ragazza uccisa quattro anni prima. E così, mentre si guadagna il magro stipendio, Devin dovrà anche combattere il male che minaccia Heaven’s Bay. E difendere la donna della quale nel frattempo si è innamorato.

Un estratto: http://leggere.sperling.it/stephen-king-joyland-versione-italiana/

Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...