Novità di novembre 2015 – seconda parte

 

Kiera Cass, Il mondo di The Selection, Sperling & Kupfer, 17,90 €

La quarta di copertina:

A tutte le lettrici che hanno sognato tra le pagine di The Selection, Kiera Cass regala un nuovo, imperdibile volume da collezione. E l’opportunità di ripercorrere le emozioni della Selezione che ha incantato due milioni e mezzo di lettori in tutto il mondo. Attraverso nuovi occhi e nuovi episodi. Solo per te, infatti, oltre a quattro racconti dell’affascinante mondo di The Selection (due dei quali per la prima volta tradotti in italiano: The Queen e The Favorite), ti aspettano scene inedite ed esclusive dei romanzi della serie, introduzioni speciali a ogni singola novella firmate direttamente dall’autrice e molto altro ancora.
Tradotta in 37 lingue, bestseller n.1 del New York Times e nella Top 10 dei libri più venduti in Francia, Germania e Brasile, The Selection si conferma una delle serie YA più amate e si prepara a debuttare sul grande schermo grazie al film in arrivo per la Warner Bros. Perché la favola non è ancora finita!

 

 

Joe Dever, Lupo Solitario 8. Serie MagnaKai. La giungla degli orrori, Vincent Books, 15,90 €

La quarta di copertina:

Sei l’ultimo dei Maestri Kai e ora sai che per vendicare il massacro dei tuoi predecessori dovrai addentrati nelle fetide paludi di Danarg. E lì, tra gli orrori che si annidano nelle sue giungle, che potrai trovare la Pietra della Sapienza di Ohrido. Sarà un guerriero-mago a guidarti nella tua missione segreta attraverso Talestria, una terra devastata dalla guerra. Ma tutto potrebbe essere inutile se la tua identità venisse rivelata dagli agenti dei Signori delle Tenebre! Riuscirai a sopravvivere agli assassini scagliati contro di te da Gnaag, alle armate del signore della guerra Zagron e alla progenie del caos di Agarash il Dannato? Sarai vittima dei loro piani malvagi o riuscirai a scohfiggerli, compiendo così il tuo destino?

 

 

Joe Dever, Lupo Solitario 29. Le tempeste del Chai, Vincent Books, 16,90 €

La quarta di copertina:

“Tu sei un Grande Maestro Kai del Nuovo Ordine dei Kai, l’elite guerriera di Sommerlund. Corre l’anno PL 5102 e sta cominciando la primavera: la luna rischiara una notte limpida mentre stai contemplando le calme acque del Mare dei Sogni dall’alto della finestra, nelle tue stanze del monastero Kai di Lorn. Uno scalpiccio di passi sulla ghiaia attira la tua attenzione sulla piazza d’armi più in basso. Una coppia di diligenti Tutori Kai, avvolti nei loro tabarri a scacchiera gialla e nera, sta pattugliando il perimetro con le lance sulle spalle. Il tuo sguardo vaga fino al centro dell’area, dove un basso muretto circolare in bianca pietra Kirlundina cinge due robuste querce Sommerliane. Ti torna così in mente di quando questi alberi furono trapiantati qui in occasione dell’inaugurazione di questo monastero, durante la festa di Fehmarn, due anni or sono, trasportati via mare dalla tua terra natale: con l’intricato intreccio delle loro radici, queste querce rappresentano i due monasteri Kai di Sommerlund. Questa notte la luna è piena: la Benedizione di Ishir proietta la propria luce cinerea facendo risplendere i parapetti, le mura e i porticati del nuovo monastero. Provi un grande orgoglio in ciò che vedi, poiché il sudore del tuo stesso lavoro ha contribuito alla costruzione di questa magnifica fortezza.”

 

 

Luca Enoch, Stefano Vietti e Giuseppe Matteoni, Dragonero. Le origini, Sergio Bonelli Editore, 28,00 €

La quarta di copertina:

Oltre la barriera del Vallo che separa l’Impero dalla Ctna dei Draghi, le Torri di Pietra stanno crollando sotto le spinte furiose di una forza malefica. L’Antico Divieto che incatena gli Abominii nel loro buio mondo, sta per essere infranto. Ian, membro dell’antica famiglia dei Varliedàrto, gli Uccisori di Draghi, è l’unico che può impedire alle orde degli Algenti di portare morte e distruzione nelle terre civilzzate dell’Erondar.

Giovedì 19 novembre nella libreria di Via San Pietro all’Orto 11 a Milano, alle ore 18,30, Luca Enoch e Stefano Vietti presenteranno il volume. Qui tutti i dettagli: http://www.sergiobonelli.it/news/notizie-flash/39433/Dragonero—Le-origini-.html

In passato io ho avuto modo di incontrare i due autori al Salone del libro di Torino, proprio mentre stavano lanciando la serie di Dragonero, e sono molto simpatici e disponibili, quindi una visita è un bel modo per passare un pomeriggio. E se andate non dimenticate di salutarmi Dimitri, Paola e Antonella.

Un’intervista a Enoch e Vietti: http://www.sergiobonelli.it/sezioni/1014/faq

 

 

Steven Erikson, I giardini della luna. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 14,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Un diffuso malcontento regna nell’Impero di Malazan, teatro di un’estenuante guerra e di cruente lotte intestine. Persino le legioni imperiali, sottoposte a continui massacri, desiderano ardentemente una tregua. Ma il dominio dell’imperatrice Laseen, sostenuta dai suoi temibili sicari, rimane assoluto e incontrastato, e i suoi eserciti continuano la conquista delle città ancora libere dal giogo imperiale. E proprio quando sembra vicina la capitolazione dell’ultima città a resistere, si mettono in moto poteri oscuri al di là di ogni immaginazione e gli dei stessi dovranno schierarsi nell’imminente lotta.

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443027-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, La dimora fantasma. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 16,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Nel vasto dominio delle Sette Città, nel Deserto Santo di Raraku, la veggente Sha’ik e i suoi seguaci si preparano ad affrontare l’insurrezione da lungo tempo predetta con il nome di Vortice di Vento. Questa tempesta, che non conosce precedenti in quanto a proporzioni e a furore, trascinerà l’Impero di Malazan nel conflitto più sanguinoso che abbia mai conosciuto, forgiando il destino di molti e dando origine a imperiture leggende… Sullo sfondo di una terra buia e desolata, sconvolta dalla guerra e da inesplicabili magie un romanzo di guerra intrighi e tradimenti.

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443028-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, Memorie di ghiaccio. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 18,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Nel continente di Genabackis è sorto un nuovo e terrificante impero: il Dominio di Pannion, che invade la terra inghiottendo tutti coloro che non si sottomettono al volere del Veggente. Ma una scomoda alleanza intralcia il cammino del re-sacerdote del Dominio: mentre diversi clan di più antica discendenza si accingono a riunirsi, in risposta a un richiamo primordiale, i T’lan Imass insorgono poiché un’ombra cupa e malvagia minaccia il mondo… Con l’inizio dell’offensiva del Dio Storpio, deciso a vendicarsi degli dei e degli ascendenti che hanno causato la sua caduta e l’Incatenamento, i Canali sono diventati difficili da utilizzare, infettati da una sorta di veleno che sta uccidendo Burn, la Dea Dormiente. Inoltre il Dio Storpio si sta servendo del veggente Pannion come mezzo per seminare rovina e distruzione nel mondo. Per contrastare le orde di Pannion si forma un’improbabile alleanza: da un lato Caladan Brood e Anomander Rake, dall’altro l’armata di Dujek Un-braccio. Insieme queste forze avanzano nel cuore del dominio di Pannion, coadiuvate dai T’lan Imass, convenuti da tutto il mondo per il loro secondo raduno.

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443029-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, La casa delle catene. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 16,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Nel nord di Genabackis una turba di bellicosi guerrieri tribali scende dalle alture montuose verso le pianure del meridione. Il loro intento è quello di far scempio delle disprezzate genti delle pianure, sennonché per un guerriero chiamato Karsa Orlong sembrano aprirsi le premesse per uno straordinario destino. Qualche tempo dopo si manifestano le conseguenze degli eventi legati alla Catena dei Cani, la colonna dei soldati di Coltaine. Tavore, la nuova inviata dell’imperatrice, raggiunge ciò che rimane dell’ultima roccaforte di Malazan di Sette Città…

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443030-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, Maree di mezzanotte. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 16,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

La riscoperta di un arcaico artefatto ormai dimenticato semina morte e distruzione nel mondo. La guerra tra l’antica genia dei Tiste Edur e i Lether prosegue senza posa; questi ultimi hanno assoggettato tutti i popoli vicini, tranne i rivali del momento. Il conflitto, anche se rappresenta la continuazione di una battaglia tra esseri ancestrali, evoca in qualche modo il nostro mondo. Difatti la società dei Lether segue scrupolosamente i dettami del libero mercato e molti dei suoi cittadini, a vari livelli, vivono al di sopra dei propri mezzi e si sono indebitati fino al collo. I Tiste Edur, invece, hanno impostato la propria esistenza alla luce di concetti quali l’onore e lo spirito comunitario, ma la loro società rischia di crollare nel momento in cui viene a scontrarsi con la rapacità dell’espansionismo commerciale dei Lether, che richiede instancabilmente nuove risorse oltre che nuovi sudditi da sfruttare.

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443031-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, I cacciatori di ossa. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 18,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

La rivolta di Sette Città è stata soffocata. Rimane un’ultima forza ribelle, barricata nella città di Y’Gathan sotto il comando fanatico di Leoman delle Fruste. La prospettiva di stringere d’assedio quest’antica fortezza riempie d’inquietudine il Quattordicesimo Esercito, già provato dalle battaglie. Perché qui è stato ucciso il più grande campione dell’impero, qui il sangue Malazan è sgorgato a fiotti. È un luogo di cattivi presagi, che emana l’odore della morte. Ma questo è soltanto un corollario. Agenti di un conflitto molto più vasto hanno compiuto la prima mossa. Il Dio Storpio ha conquistato un posto nel pantheon: uno scisma si pirofila all’orizzonte. È tempo per gli dei di schierarsi. Ma, quale che sia la loro decisione, le regole sono cambiate, in modo irreversibile, terrificante… e il primo sangue sarà sparso nel mondo dei mortali… Dopo la rivolta di Sette Città, soffocata nel sangue, alla fine dell’assedio di Y’Ghatan, la peste imperversa annientando interi squadroni, senza risparmiare uomini, donne e bambini dei villaggi su cui distende le proprie ali nere. È questa la vera apocalisse, è la malattia che non lascia scampo, più impietosa della guerra…

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443032-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, Venti di morte. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 19,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

L’Impero Letherii, guidato da governanti (corrotti ed egoisti, si sta disgregando. Circondato da spie e da agenti del suo venale cancelliere, l’Imperatore Rhulad Sengar sta sprofondando nella follia. I complotti si moltiplicano. La polizia segreta imperiale lancia una campagna di terrore contro i sudditi. L’Errante, un tempo dio chiaroveggente, all’improvviso si ritrova accecato riguardo al futuro. Presaghe del caos, forze spaventose convergono da ogni dove sull’impero. Su questo sfondo infido e burrascoso, un gruppo di fuggiaschi cerca di abbandonare l’impero. Uno di loro, Fear Sengar, è in cerca dell’anima di Scabandari per salvare il fratello, l’Imperatore. Tuttavia con i fuggitivi viaggia anche il nemico più temibile di quest’ultimo: Silchas Ruin, fratello a sua volta di Anomander Rake. Le ferite non ancora rimarginate che reca sulla schiena gli furono inferte proprio dalle lame di Scabandari; e le sue intenzioni sono tutt’altro che chiare… malvagie e bizzose divinità…

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443033-it-1.pdf

 

 

Steven Erikson, I segugi dell’ombra. Una storia tratta dal libro Malazan dei caduti, Armenia, 19,00 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Darujhistan brulica di portenti, voci incontrollate e sussurri. Sono arrivati degli stranieri, un omicida è all’opera in città e altri assassini stanno prendendo di mira gli abituali frequentatori del Bar di K’rul. Ma tutti questi eventi sono destinati a passare in secondo piano rispetto a ciò che sta per accadere: in lontananza si ode l’abbaiare dei Segugi. Nella lontana Corallo Nero la calma apparente cela l’inquietudine del sovrano Anomander Rake, Figlio di Oscurità. Una minaccia incombe sulla città, mentre si diffonde il culto del Redentore, un uomo onorevole, un tempo mortale, un dio afflitto dalla solitudine i cui seguaci bramano disperatamente una guida che li protegga. E quale cospirazione si nasconde in realtà dietro il kelyk, bevanda ricavata dal sangue del Dio Morente, che sembra assuefare la popolazione privandola della propria volontà per impiegarla negli oscuri disegni di forze superiori?

Un estratto: http://www.alilibri.it/servizi-mi/img/pdf/883443034-it-1.pdf

 

 

James Frey e N.J. Shelton, Endgame. La chiave del cielo, Nord, 18,60

La quarta di copertina:

Sono partiti in dodici, sono rimasti in nove. Nove prescelti che devono continuare la caccia, finché non ne resterà solo uno, il vincitore, cui verrà risparmiata la vita. Gli altri invece subiranno lo stesso destino riservato al resto del genere umano: saranno annientati. Mentre sette di loro sono già impegnati nella ricerca della Chiave del Cielo, Aisling Kopp ha preferito rimanere a New York, dove ha trovato degli indizi che l’hanno convinta di poter fermare questa follia. Tuttavia, proprio quando sta per condividere le informazioni coi suoi compagni, viene arrestata dagli agenti di una sezione occulta della CIA, che sembra essere al corrente di Endgame e vuole prendervi parte secondo le proprie regole… Nel frattempo, nel regno di Axurn, Hilal ibn Isa al-Salt è venuto a conoscenza di un segreto tramandato da secoli dagli anziani della sua stirpe, un segreto che potrebbe non soltanto salvare la Terra dalla distruzione, ma anche sconfiggere chi si cela dietro Endgame…

Il sito ufficiale di Endgame: http://www.endgamerules.com/

 

 

Sally Gardner, Tinder, Rizzoli, 17,90 €

La quarta di copertina:

Ferito in battaglia, il giovane Otto volta le spalle alla Morte, e viene soccorso da un misterioso indovino, che gli regala sei dadi magici, e gli predice l’incontro con l’amore della sua vita. Grazie a un misterioso e potente acciarino, quelle parole sembrano avverarsi, ma ogni desiderio ha un prezzo… Ispirato a L’acciarino magico di Hans Christian Andersen, Tinder non è solo una fiaba dark per Giovani adulti, ma anche una metafora inquietante sui segni che la guerra lascia a chi ha avuto la sfortuna di prendervi parte in prima linea.

Un estratto: http://www.rcslibri.it/wp-content/uploads/2015/10/23/299213/3446542-9788817084765_abstract.pdf

 

 

Elisabetta Gnone, Olga di carta, Salani, 14,90 €

La quarta di copertina:

Olga Papel è una ragazzina esile come un ramoscello e ha una dote speciale: sa raccontare incredibili storie, che dice d’aver vissuto personalmente e in cui può capitare che un tasso sappia parlare, un coniglio faccia il barcaiolo e un orso voglia essere sarto. Vero? Falso? La saggia Tomeo, barbiera del villaggio, sostiene che Olga crei le sue storie intorno ai fantasmi dell’infanzia, intrappolandoli in mondi chiusi perché non facciano più paura. Per questo i racconti di Olga hanno tanto successo: perché sconfiggono mostri che in realtà spaventano tutti, piccoli e grandi. Un giorno, per consolare il suo amico Bruco, dal carattere fragile, Olga decide di raccontargli la storia della bambina di carta che partì dal suo villaggio per andare a chiedere alla maga Ausolia di trasformarla in una bambina normale, di carne e ossa. Il viaggio fu lungo e avventuroso: Olga s’imbatté in un venditore di tracce, prese un passaggio da un ragazzo che viveva a bordo di una mongolfiera e da un altro che attraversava il mare a remi. Più volte rischiò la vita, si perse, ma fu trovata da un circo. E quando infine trovò la maga, solo allora la bambina di carta comprese quante cose fosse riuscita a fare…

Un intervento dell’autrice: http://www.illibraio.it/fantasy-videogiochi-elisabetta-gnone-261297/

Alcune foto relative alla realizzazione di un’immagine: https://business.facebook.com/media/set/?set=a.10153683173818427.1073741836.40975968426&type=3&business_id=10153611531688427

 

 

Lauren Kate, Angels in the Dark, Rizzoli, 12,00 €

La quarta di copertina:

Una festa scintillante che volge all’incubo per Luce e Trevor, l’unico ragazzo che abbia mai baciato oltre a Daniel. Arriane che si dà allo shopping in attesa del ritorno di Luce, nell’eterna speranza che lei possa sopravvivere almeno questa volta. Daniel che si nasconde nei sobborghi di Los Angeles, sperando di non innamorarsi più. Un inquietante momento alla Shoreline. Cam che va a caccia di Esclusi e infine una romantica scena di Luce e Daniel…

Un estratto: http://www.rcslibri.it/wp-content/uploads/2015/10/23/299169/3425621-9788817084369_abstract.pdf

 

 

Miki Monticelli, Il sangue di Marklant, Piemme, 19,50 €

La quarta di copertina:

Marca è sotto assedio da ormai quasi seicento anni: attorno alle alte mura che difendono le case si assiepa l’esercito delle Darkalant, da sempre nemico, e poco più in là, oltre le montagne, rimangono in agguato gli Occlumsaac, i non-vivi, che aspettano soltanto di poter entrare in città e possono contare sulla sfibrante e quieta pazienza della morte. Drith ha sempre vissuto schiacciata dal peso della guerra: è la figlia di uno degli uomini più importanti del regno e ha sempre saputo di essere una guerriera, pronta a difendere il suo popolo dall’attacco esterno. Ha un dono, o meglio una terribile condanna: riesce a vedere e parlare con i morti. E questo è il marchio che la identifica come prescelta della profezia dei Pugno, destinata a liberare la città di Marca, pagando un caro prezzo.

Un estratto: http://api2.edizpiemme.it/uploads/2015/10/4513-Interni_web.pdf

 

 

Walter Moers, La città dei libri sognanti, Salani, 12,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

«Questa è la storia di un luogo in cui leggere è ancora un’avventura. Un luogo dove, a leggere, si rischia d’impazzire. Dove i libri possono ferire, avvelenare e perfino uccidere. Solo chi, pur di leggere, sia veramente disposto a correre simili rischi, solo chi sia pronto a giocarsi la pelle pur di conoscere la mia storia, mi segua e volti la pagina».
L’ammonimento di Ildefonso de’ Sventramitis la dice lunga su questo romanzo ambientato a Zamonia. Il famoso dinosauro poeta ci conduce in un viaggio alla volta di Librandia, per risolvere il mistero del manoscritto perfetto. La leggendaria città è piena zeppa di pericoli, mostri feroci e libri dotati di vita propria. Qui incontreremo l’alter ego zamonico di Lovecraft, ma anche di Shakespeare, Edgar Allan Poe, Oscar Wilde, Honoré de Balzac e Goethe….

 

 

Ulysses Moore, I viaggi di Ulysses Moore. I segreti di Kilmore Cove, Piemme, 18,00 €

La quarta di copertina:

Tre ragazzi, Jason, Julia e Rick, appassionati di avventura. Una villa a picco sulla scogliera, piena di stanze misteriose chiuse a chiave. Una porta nascosta dietro un armadio, che non si riesce ad aprire in nessun modo. Ma i ragazzi vogliono aprirla. A tutti i costi…
Questo libro raccoglie le prime tre avventure di Ulysses Moore.

 

 

Philip Pullman, La bussola d’oro, Salani, 19,80 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

La bussola d’oro è il primo romanzo della trilogia Queste oscure materie. Quando apparve nel 1995 riscosse immediatamente un enorme successo di pubblico e critica: la ricchezza dello stile, la profondità dei temi, la bellezza dei personaggi e soprattutto la vastità di un immaginario che coniuga il romanzo d’avventura e di formazione con i quesiti fondamentali della nostra filosofia (il destino e libero arbitri o, il caso e la necessità), ne fecero un caposaldo della letteratura per ragazzi, letto e discusso anche dagli adulti, da critici letterari, da scrittori d’eccezione. Oggi La bussola d’oro è un classico che va ben oltre il genere e la definizione di fantasy. Lyra è un’eroina, sventata e intrepida, intelligente e curiosa, in grado, con le sue risorse di ragazzina, di decifrare la verità dietro le macchinazioni dei potenti e di varcare il confine tra realtà e mondi diversi. I daimon – forme viventi dell’animo umano – gli orsi corazzati, le streghe sono personaggi icastici e indimenticabili, e l’universo creato da Pullman sfida la nostra immaginazione e stimola il desiderio di riflettere, confrontarci, capire.

 

 

Philip Pullman, Oubrerie Clément e Melchior Durand Stéphane, La bussola d’oro. Le terre del Nord, Salani, 15,90 €

La quarta di copertina:

Lyra, undicenne sveglia e con un debole per l’ignoto, è orfana fin dalla tenera età e ha sempre vissuto al Jordan College di Oxford. Curiosa e piena di intraprendenza, Lyra non sopporta la quotidianità cui è costretta, fatta di tediosi accademici parrucconi, interessati solo alla teologia e alla politica. Gli unici momenti di evasione consistono nelle sue scorribande in compagnia dell’amico Roger, lo sguattero, e dei bambini gyziani, nomadi emarginati e malvisti dalla società. Il suo sogno è di fuggire con l’avventuroso zio, Lord Asriel, verso i misteriosi territori del Nord, dove l’esploratore sta conducendo oscure ricerche. Ma a un tratto la noiosa esistenza di Lyra è stravolta: Roger viene rapito, in giro si inizia a mormorare dei malvagi Ingoiatori… Che siano stati loro? Alla ricerca della verità, Lyra scopre di avere più nemici di quello che pensa, ma anche imprevedibili alleati. Ad accompagnarla nel suo viaggio verso il Nord sarà un dono fattole dallo zio, l’aletiometro, uno strumento d’oro in grado di rispondere a qualsiasi domanda, a patto di saperla porre nel modo giusto. In un mondo corrotto e fondato su un precario equilibrio di menzogne, nuove scoperte stanno per rimettere tutto in discussione: la vita di Lyra cambierà per sempre. Stregati dal capolavoro di Philip Pullman, e con la sua collaborazione, Oubrerie e Melchior ci trasportano nuovamente nell’emozionante Oxford di Lyra Belacqua. A vent’anni dalla prima pubblicazione, ritorna lo straordinario racconto che ha incantato schiere di lettori, in una graphic novel colorata e intrigante, definita dallo stesso autore come la migliore trasposizione della sua opera letteraria.

 

Chris Riddell, Agata de’ Gotici e la festa dei misteri, Il Castoro, 14,50 €

La quarta di copertina:

Al Palazzo di Gorgonza coi Grilli fervono i preparativi per la Festa del Plenilunio e per la Gara Culinaria che vedrà in campo i migliori chef del paese. Strani ospiti arrivano da ogni dove, e i misteri di moltiplicano per Agata e gli amici del Nel frattempo Agata deve sventare intrighi e misteri di tutti i tipi: dal comportamento sospetto di Maltraversi, il guardiacaccia degli interni, a quello sfuggente di Torreannunziata, la sua cameriera personale, che le rivela un segreto di cuore! E, come sempre, tutti sembrano essersi dimenticati del suo compleanno…

 

 

Maggie Stiefvater, Shiver, Bur, 11,00 €

Nuova edizione economica. La quarta di copertina:

Grace e Sam non si sono mai parlati, ma da sempre si prendono cura l’una dell’altro. Non si conoscono, eppure lei rischierebbe la vita per lui, e lui per lei. Perché Grace, fin da piccola, sorveglia i lupi che vivono nel bosco dietro casa sua, e in particolare uno dotato di magnetici occhi gialli, che negli anni è diventato il suo lupo. E perché Sam da quando era un bambino vive una doppia vita: lupo d’inverno, umano d’estate. Grace e Sam non si conoscono ancora, ma tutto sta per cambiare. Grace e Sam hanno una sola, breve stagione per stare insieme prima che gelo torni e si porti via Sam un’altra volta. Forse per sempre.

Un estratto: http://www.rcslibri.it/wp-content/uploads/2015/10/23/299183/3432958-9788817084727_abstract.pdf

 

 

Maggie Stiefvater, Deeper, Bur, 11,00 €

Nuova edizione economica. La quarta di copertina:

Il sole della primavera illumina e scalda l’amore di Grace e Sam. Dopo tanti anni a guardarsi da lontano, lui nel bosco insieme al branco, lei ossessionata da quel branco, finalmente sono insieme, certi del loro amore e del fatto che niente e nessuno potrà mai separarli. Ma la serenità sembra destinata a durare poco. Mercy Falls è ancora scossa dalla scomparsa di Olivia. L’arrivo di Cole, un nuovo ragazzo-lupo, aggiunge solo altro scompiglio. E qualcosa – o qualcuno – si intromette tra Grace e Sam. Lui è solo, senza guide né amici: saprà lottare per salvare il suo amore?

Un estratto: http://www.rcslibri.it/wp-content/uploads/2015/10/23/299193/3434216-9788817084741_abstract.pdf

 

 

Maggie Stiefvater, Forever, Bur, 11,00 €

Nuova edizione economica. La quarta di copertina:

È arrivata una nuova primavera a Mercy Falls. Grace, che per sopravvivere ha dovuto cedere al suo animo di lupo, continua a mutare forma. Sam, saldo nella sua pelle di umano, la cerca. Perché la ama e conosce il dolore delle metamorfosi. Quando nel bosco viene ritrovato il cadavere di una ragazza, la situazione precipita: il branco è in pericolo, Grace è in pericolo, e Sam deve tentare di salvarli, deve salvare Grace, a qualunque costo.

Un estratto: http://www.rcslibri.it/wp-content/uploads/2015/10/23/299203/3434214-9788817084758_abstract.pdf

 

 

Licia Troisi, Dove va a finire il cielo, Mondadori, 17,00 €

La quarta di copertina:

Tutto è cominciato quando avevo undici anni, con un documentario sulla vita e il lavoro di Stephen Hawking. Ricordo ancora la sensazione di meraviglia e di inquietudine nello scoprire che domande come “è nato prima il tempo o l’Universo? E quale sarà il loro destino?” non riguardavano solo la filosofia, ma anche la fisica. A distanza di ventitré anni, quando di sera esco e alzo gli occhi al cielo, sono ancora quelle le emozioni che mi accompagnano: meraviglia e un po’ di paura. È come se vedessi tutto: le infinite galassie che popolano il vuoto cosmico, i buchi neri, e più oltre, a circondarci come un guscio, la radiazione cosmica di fondo, la nenia celeste da cui tutto è venuto. Visto da lontano, il cielo è l’immagine della pace. Lì, invece, accadono cose di una violenza inaudita: miriadi di stelle che nascono e muoiono, la materia che si forma e si scompone, secondo un meccanismo perfetto. È uno spettacolo che non smette di affascinarci, sempre intriso di mistero e, per quanto si cerchi di esplorarlo, ogni risposta conduce solo ad altre domande. Sembra un gioco costruito apposta per noi, un enigma del quale non riusciremo mai a trovare davvero la soluzione, ma il divertimento sta proprio in questo: potremo continuare a giocare in eterno. E io questo gioco ve lo voglio raccontare.

 

 

Filippo Tuena, Memoriali sul caso Schumann, Il Saggiatore, 19,00 €

La quarta di copertina:

Il 27 febbraio 1854, in piena crisi artistica ed esistenziale, Robert Schumann esce dalla propria abitazione di Düsseldorf e si butta nelle fredde, nere acque del Reno. Salvo per miracolo, viene affidato alle cure del dottor Richarz e internato nel manicomio di Endenich, dove rimarrà fino alla morte, perseguitato da voci incorporee che lo accusano di non essere l’autore della sua musica e solo occasionalmente visitato da allievi e protetti, fra cui il prodigioso Johannes Brahms. Non rivedrà mai più l’amata moglie Clara e i figli.
Intorno a questa follia – e alle enigmatiche Variazioni del fantasma, che Schumann sosteneva gli fossero state dettate dallo spettro di Franz Schubert – Filippo Tuena costruisce un romanzo a incastro dalla presa magnetica, un congegno narrativo che dissimula la finzione come un raffinato trompe l’oeil ottocentesco e sfrutta sei punti di vista diversi – da un’anziana amica di Robert e Clara a Ludwig Schumann, affetto dallo stesso male del padre – per sondare il mistero che ancora circonda gli ultimi anni di Schumann e i suoi rapporti con la moglie e con Brahms, l’allievo dal volto angelico arrivato nella vita della coppia sei mesi prima del tentato suicidio e destinato a giocare un ruolo centrale non solo nella vita del Maestro, ma anche nella storia della musica.
Abilissimo come sempre nel mescolare verità storica e rielaborazione immaginifica, Filippo Tuena utilizza lettere, stralci di diari, partiture per raccontare una storia di arte e pazzia che ha i toni foschi di un romanzo gotico, e che attraverso la vicenda emblematica di Schumann esplora i rapporti della civiltà europea con la morte e l’aldilà, con la religione e la scienza, e da ultimo con la musica, «corpo spirituale del mondo», suo pensiero in scorrimento . Il risultato è un romanzo che si legge con la voracità di Dracula o L’abbazia di Northanger, una storia di fantasmi la cui scoperta più spaventosa è l’impossibilità di capire fino in fondo l’altro.

Una riflessione dell’autore sul suo romanzo e un estratto: http://www.nazioneindiana.com/2015/11/12/filippo-tuena-racconta-i-memoriali-sul-caso-schumann/

 

 

David Wade, Geometria fantastica, Sironi Editore, 23,00 €

La quarta di copertina:

Dai solidi platonici all’arte rinascimentale, dalla Germania alla Francia all’Italia, da Dürer a Leonardo: la geometria è anche una forma d’arte, espressione di creatività e curiosità. Come gli altri volumi della stessa serie, Geometria fantastica svela attraverso disegni e immagini il fascino potente di questa disciplina scientifica.

L’autore si concentra sulla ricca e magnifica tradizione della “geometria immaginativa” fiorita durante il Rinascimento, seguendone le manifestazioni soprattutto in Europa del Nord e in Italia. Il volume ci conduce a conoscere un’esperienza culturale unica, in cui le fantasie grafiche riuscirono a rappresentare le teorie – allora appena riscoperte – associate a Pitagora, Platone, Archimede ed Euclide. Questa fioritura dell’arte geometrica si mostra ai nostri occhi bellissima e sorprendentemente moderna: degna di essere meglio conosciuta e gustata.

 

 

Timothy Zahn, Star Wars. Contrabbandieri, Multiplayer.it, 17,90 €

La quarta di copertina:

Han Solo dovrebbe starsi godendo il suo momento di gloria. Dopotutto, l’irriverente contrabbandiere e capitano del Millennium Falcon ha appena giocato un ruolo chiave nell’incursione che ha distrutto la Morte Nera e inflitto il primo attacco all’Impero nella guerra contro l’Alleanza Ribelle. Ma dopo aver perso la ricompensa ottenuta grazie al suo eroismo, ad Han non è rimasto nulla per festeggiare; specialmente perché è indebitato fino al collo con lo spietato signore del crimine Jabba the Hutt. C’è una taglia sulla testa di Han: e se non riuscirà a racimolare i crediti necessari, dovrà pagarla con la sua pelle. L’unica cosa che potrebbe salvarlo è il riscatto di un re. O forse il bottino di un gangster? Ecco cosa ha da offrire un misterioso straniero in cambio dell’aiuto di Han con una faccenda più rischiosa del solito. La ricompensa potrebbe estinguere il debito con Jabba e assicurare ad Han di non avere mai più nulla a che fare con gli Hutt.

Tutto quello che deve fare è infiltrarsi nell’impenetrabile fortezza di un boss del sindacato criminale del Sole Nero e scassinare la cassaforte più sicura della galassia. Sembra proprio un lavoretto per un mago… o per un pazzo. E così, Han è costretto a mettere insieme una squadra di contrabbandieri che sono un po’ tutte e due le cose, tra i quali la sua inseparabile spalla Chewbacca e l’audace Lando Calrissian. Se c’è qualcuno che può schivare, ingannare e sconfiggere dei malfattori armati fino ai denti, droidi assassini e agenti Imperiali… quelli sono i contrabbandieri di Solo. Ma la loro impresa li farà diventare ricchi, o esigerà il prezzo più alto?

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, Filippo Tuena, freschi di stampa e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Novità di novembre 2015 – seconda parte

  1. Raffaello ha detto:

    Dicono che Zahn abbia scritto i migliori libri dell’universo espanso di StarWars, ma da quel poco che ho letto io di recente sulla trilogia di Thrawn è una gran delusione.

    Cambiando autore, ti faccio una domanda da Libraria. Da un po’ di tempo sto cercando “il signore della guerra” di Cornwell in edizione economica Tea. È introvabile. Vedo che la Tea sta ripubblicando i libri del ciclo di Sharpe in nuova edizione, ma quelli del ciclo Sassone diventano sempre più difficili da trovare! Verranno ripubblicati?

    • Ho aspettato a risponderti per fare un controllo dal lavoro, con la password del negozio, sul sito del distributore. Nulla che mi crei problemi, è un controllo che faccio normalmente per qualsiasi cliente che stia cercando un libro che al momento non abbiamo, in modo da poter dare una risposta precisa.
      L’edizione Tea risulta esaurita in casa editrice, mentre è regolarmente ordinabile l’edizione Longanesi che costa circa il doppio. Non ci sono programmi per ristampe o nuove edizioni a breve termine, non so se in futuro le cose cambieranno.

  2. Raffaello ha detto:

    Temevo questa risposta. Ho tutti i libri in edizione Tea, non penso che interromperò la collezione acquistando quello Longanesi. Aspetterò la riedizione. Vista l’uscita della serie tv su Uthred, penso li ripubblicheranno prima o poi!

    • Di solito quando qualcuno realizza un film o una serie televisiva gli editori ripubblicano il/i romanzo/i in questione, ma di solito lo fanno… nell’edizione rilegata. Però visto che ora è acquistabile solo l’edizione rilegata ad aspettare non ci perdi nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...