Novità di ottobre 2015 – quarta parte

 


Josephine Angelini
, Il potere del fuoco, Giunti, 16,50 €

La quarta di copertina:

Universi paralleli, magia, amore e scontri mortali per il secondo volume di una trilogia firmata da un’autrice bestseller internazionale.
Lily è tornata nel suo mondo, nella sua Salem, dopo essersi sottoposta alla prova della pira per sostenere l’esercito dei Senzaterra nella battaglia contro la perfida Lillian. Ha rischiato di morire, ma ora è salva ed è insieme al suo Rowan. Potrebbero finalmente vivere il loro amore, sognare persino un futuro insieme, ma Rowan non riesce a dimenticare di aver abbandonato il suo popolo in un momento difficile, e la voce di Lillian continua a insinuarsi nei pensieri di Lily, chiedendole con insistenza di tornare. Lily non potrà rimanere nel suo mondo se prima non chiude i conti aperti nell’altro. Ma questa volta non è sola. Accanto a lei ci sono gli amici di sempre, Tristan, Breakfast e Una, ai quali rivela la verità sulla sua scomparsa e i suoi nuovi poteri. Tristan si scoprirà perdutamente innamorato della ragazza, proprio adesso che l’ha persa per sempre, ma non per questo si tirerà indietro: è sempre stato al suo fianco e lo sarà anche stavolta.
Josephine Angelini riuscirà di nuovo a conquistare i suoi lettori con un romanzo intessuto di colpi di scena, azione, romanticismo e una lotta senza quartiere tra scienza e magia.

Un estratto: http://www.giunti.it/media/estratto-il-potere-del-fuoco2-7HTV41M6.pdf

 

Marielese Arold, Edgar e i gatti dell’ombra, Piemme, 16,00 €

La quarta di copertina:

Fra banchi di nebbia e carrozze, uno spietato stregone terrorizza i gatti di londra trasformando i più incauti in ombre. Solo il piccolo Edgar ha il coraggio di affrontarlo… Età di lettura: da 10 anni.

 

Claudio Asciuti, Guida alla letteratura fantastica, Odoya, 36,00 €

La quarta di copertina:

Il mondo del fantastico è un insieme ribollente di immagini e concetti, un groviglio di figure e stili, un universo fatto di mondi arcaici e imperi scomparsi, eroi e draghi, spettri ed entità non umane, oggetti misteriosi e animali incredibili. La Letteratura fantastica prevede eventi, oggetti, immagini che non appartengono al mondo come viene comunemente inteso; spesso incrocia il soprannaturale e l’horror, si nutre d’avventura, prende in considerazione i vecchi manieri quanto le moderne metropoli, ma tutto descrive con un suo linguaggio. Questa guida prende innanzitutto in considerazione il vasto patrimonio della fantasia eroica, scovandone le origini nei miti sumeri e nei poemi omerici, nell’epica italiana e nei cicli carolingi e bretoni. Dedica spazio a inventariare le antropologie bizzarre dei popoli non umani dalle Amazzoni agli Elfi, dalle Sirene ai Troll – e le altrettanto bizzarre zoologie che dagli unicorni ai lupi affollano i generi. Approda all’epoca contemporanea ripercorrendo l’evoluzione dell’heroic fantasy e analizzando la fenomenologia del paranormale.

 

 

Herbie Brennan, La principessa degli elfi, Mondadori, 17,00 €10,00 €

La quarta di copertina:

Anna è una guerriera invincibile, e nemmeno gli orchi più feroci possono sfuggire ai suoi attacchi letali.
Finché il videogioco non si spegne e Anna torna alla sua vita di sempre, quella di una quindicenne costretta su una sedia a rotelle.
Ma al “Lucca Comics & Games” la realtà si avvicina al sogno, e Anna può finalmente immergersi nei suoi amati scenari fantasy… più di quanto possa immaginare: un gruppo di bizzarri cosplayer la rapisce per condurla nel regno di Elfenlind, un mondo parallelo dove rinasce nel nuovo, agile corpo della bellissima principessa degli elfi , Folia.
Una dura missione la attende: sconfiggere in duello Sua Grande Enorme Immensità la regina Glypta, che da anni opprime il popolo con le sue folli angherie. Con l’aiuto del vampiro Betula, raffi nato degustatore di sangue, della strega Serotina, carismatica incantatrice, e di Ophion, eroe fissato con le donzelle indifese, Anna dovrà combattere nell’arena del Festival del Rinnovo Reale e salvare Elfenlind.

 

P.C. e Kristin Cast, Revealed, Tea, 10,00 €

La quarta di copertina:

Abbiamo fatto del nostro meglio. Abbiamo combattuto con coraggio, tuttavia non siamo riusciti a sconfiggere Neferet. E la ex Somma Sacerdotessa si è introdotta di nascosto nella Casa della Notte… Perciò, ora che il sindaco di Tulsa è stato trovato morto in una pozza di sangue, non ho dubbi: è stata lei a ucciderlo. Eppure la polizia non mi crede ed è convinta che il colpevole sia uno di noi novizi. Adesso siamo tutti bloccati qui, mentre Neferet si aggira indisturbata per la città. Ma io, Zoey Redbird, prima Somma Sacerdotessa novizia della Storia, non ho intenzione di restare a guardare. Devo fermarla. Anche a costo di violare le leggi degli umani e dei vampiri. Anche a costo di uccidere…

 

Vittorio Catani, Il quinto principio, Meridianozero, 19,00 €

La quarta di copertina:

2043. Nel pianeta la democrazia è di fatto scomparsa. I più poveri vivono in città sotterranee come Uny (Underground New York). Lo strapotere politico-economico passa attraverso il controllo della mente. Ruolo fondamentale ha una nuova tecnologia delle telecomunicazioni, la “PEM”, protesi elettronica mentale, che consente una sorta di Internet psichica. Intanto il pianeta è scosso da una serie di cataclismi che sembrano violare ogni legge fisica e lasciano supporre i primi effetti di un ipotizzato Quinto Principio della termodinamica. Attraverso le vicende di vari personaggi, si delineano scenario ed eventi: un’asta occulta per la privatizzazione dell’Antartide allo scopo di fronteggiare la crisi idrica planetaria; un postcapitalismo a doppio binario basato su un’economia di indebitamento prossima al collasso totale; il ritorno della schiavitù legalizzata; corruzione sistematica; la creazione di enclaves di ultra-ricchi blindate e superdifese; l’Abolizione Scolastica; la privatizzazione e secretazione della ricerca scientifica e la cancellazione di quella pubblica.

 

Suzanne Collins, Hunger Games. La trilogia, Mondadori, 24,00 €

La quarta di copertina:

Vincere significa fama e ricchezza. Perdere significa morte certa. Ma per vincere bisogna scegliere. Tra sopravvivenza e amore. Tra egoismo e amicizia. La trilogia Hunger Games è uno dei casi editoriali più clamorosi degli ultimi anni: tradotto in oltre 40 Paesi, 90 milioni di copie vendute nel mondo, di cui quasi un milione solo in Italia.

Un estratto di Hunger Games: http://leggere.librimondadori.it/suzanne-collins-hunger-games/

Un estratto di La ragazza di fuoco: http://leggere.librimondadori.it/suzanne-collins-hunger-games-la-ragazza-di-fuoco/

Un estratto di Il canto della rivolta: http://leggere.librimondadori.it/suzanne-collins-hunger-games-il-canto-della-rivolta/

 

 

Guillermo Del Toro e Daniel Kraus, Trollhunters, De Agostini, 14,90 €

La quarta di copertina:

È un sonnolento pomeriggio di fine estate a San Bernardino. Il sole è quasi tramontato, e i fratelli Sturges pedalano veloci mentre si inseguono con le loro pistole di plastica. Poi Jim, il più piccolo dei due, vede Jack entrare nell’ombra di un ponte. Non è un bello scherzo, pensa Jim mentre prova a raggiungere il fratello e si lascia inghiottire dalle tenebre. All’improvviso, però, qualcosa si muove: una creatura più nera dell’ombra si stacca dalla parete Jim fugge, ma è solo. A partire da quel pomeriggio, di Jack non saprà più nulla. Molti anni dopo, toccherà al giovane Jim Jr., il figlio dell’unico sopravvissuto dei fratelli Sturges, il compito di trovare una risposta. Cosa è successo a zio Jack, quel pomeriggio d’estate? E, soprattutto, è vero quello che si dice in città? Che furono i troll – creature orrende e affamate di esseri umani – a rapire Jack e insieme a lui molti, moltissimi altri bambini? Una storia che mette i brividi a firma di Guillermo del Toro, maestro dell’horror e del fantasy. Un romanzo indimenticabile che vi divorerà.

 

Amelia Drake, The Academy. Vol. 2, Rizzoli, 15,00 €

La quarta di copertina:

Nella grande città di Danubia tutti credono che Twelve sia morta. Ma non è vero. In realtà è stata scelta per frequentare la Diciannovesima Accademia, l’Accademia dei Ladri, dove si insegnano materie come Spionaggio, Furto con Scasso e Storia del Crimine. E dove non ci si può mai fidare di nessuno. Ma Twelve non ha paura. È pronta per la prova d’esame che aspetta lei e i suoi compagni: un percorso impossibile fra i tetti della città e i vicoli più bui, in cui dovranno rendersi invisibili per sfuggire alle guardie di Danubia… o a un destino ancora peggiore. Twelve è decisa a imparare tutte le arti del crimine, e diventare la migliore allieva che l’Accademia abbia mai avuto. Niente la fermerà, nemmeno la punizione a cui la costringeranno i suoi insegnanti, rinchiudendola nei sotterranei dell’Accademia, dove vive una misteriosa figura con una maschera di ferro sul viso.

 

Fabio Geda e Marco Magnone, I fuochi di Tegel. Berlin. Vol. 1, Mondadori, 14,00 €

La quarta di copertina:

È l’aprile 1978: sono passati tre anni da quando un misterioso virus ha decimato uno dopo l’altro tutti gli adulti di Berlino. In una città spettrale e decadente, gli unici superstiti sono i ragazzi e le ragazze divisi in gruppi rivali, che ogni giorno lottano per sopravvivere con un’unica certezza: dopo i sedici anni, quando meno se lo aspettano, il virus ucciderà anche loro.

Tutto cambia quando qualcuno rapisce il piccolo Theo e lo porta via dall’isola dove viveva con Christa e le ragazze dell’Havel.

Per salvare il bambino, Christa ha bisogno dell’aiuto di Jakob e dei suoi compagni di Gropiusstadt: insieme dovranno attraversare una Berlino fantasma fino all’aeroporto di Tegel, covo del più violento gruppo della città. Là, i fuochi che salgono nella notte confondono le luci con le ombre, il bene con il male, la vita con la morte.

E quando sorgerà l’alba del nuovo giorno, Jakob e Christa non saranno più gli stessi.

«Tutto l’amore che vorremmo lasciare sulla terra, dietro di noi, prima di morire, è difficile chiuderlo dentro delle parole.»

 

 

Thomas Ligotti, Teatro grottesco, Il Saggiatore, 19,00 €

La quarta di copertina:

Autore di culto della letteratura americana contemporanea, restio alle attenzioni dei media ma autenticamente seminale – suoi gli incubi che hanno ispirato la prima stagione di True Detective –, Thomas Ligotti è unanimamente considerato l’unico, grande successore di Edgar Allan Poe e H.P. Lovecraft. Lontano dalle atmosfere urbane e quotidiane che caratterizzano l’opera di Stephen King, Ligotti fa sua la lezione dei maestri del passato e mette il lettore di fronte a un orrore che non ha forma né volto né contorno, un orrore che non si può dire, a stento pensare, e che ha nell’assoluta indeterminatezza la radice della presa angosciante che esercita sulla nostra immaginazione. In Teatro grottesco l’orrore nasce da seminterrati in cui il buio e l’umido hanno prodotto una vita brulicante che aspetta di insinuarsi nel nostro mondo; da isolate, solitarie fabbriche nelle cui viscere si producono artefatti meccanici dagli scopi imperscrutabili; da catene di montaggio in cui la presenza umbratile di misteriosi supervisori è così schiacciante da trasformare l’uomo in ingranaggio; da cittadine in cui la vita è una messinscena e solo quanto accade sui palcoscenici di una fiera itinerante è reale. Gli abitanti di questo mondo dalla mente impazzita e il cuore selvaggio si muovono in retrobottega fiocamente illuminati, lungo le pareti di bar fumosi, in gallerie d’arte dall’aspetto sinistro, al centro di paludi dove sopravvivono culti antichi e innominabili, tutti alla ricerca disperata di un senso che sembra perennemente alla loro portata e che, pure, è loro perennemente precluso. In questa geografia che ha perso perfino la precisione toponomastica del New England di Lovecraft, e che si può riconoscere soltanto per il nero del cielo e il grigio della terra, la morte è un canto e la vita un carnevale; di autentico non rimane che l’arte, sembra suggerirci Ligotti, nella cui prosa scabra quanto barocca si celebra, nell’impossibilità ormai di esorcizzarlo, il declino di ogni facile antropocentrismo e, in ultima istanza, dell’Occidente.

 

 

Bianca Marconero, Ombre. Albion. Vol. 2, Limited Edition Books, 14,90 €

La quarta di copertina:

Marco Cinquedraghi e i suoi amici hanno scoperto di essere portatori di una peculiarità genetica che si fonda nella leggenda. Sono le nuove incarnazioni di Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda. Ma qual è il prezzo del loro privilegio? A cosa si deve rinunciare per guadagnarsi un destino già scritto? Marco preferisce non chiederselo. Saranno gli errori commessi e le bugie a trascinarlo in una spirale che lo obbligherà ad aprire gli occhi, mentre anche l’eredità di mago Merlino si risveglia e reclama il proprio tributo. Tra amicizie che si incrinano, amori condannati per le colpe del passato, l’ombra di una fata leggendaria e un’indagine su una morte sospetta che sembra portare a una tragica verità, i ragazzi dell’Albion College proseguono il loro cammino per diventare grandi. Ma capire cos’è la vera grandezza comporta un sacrificio che ognuno di loro dovrà affrontare da solo, per salvarsi.

 

 

George R.R. Martin, I canti del sogno. Vol. 2, Mondadori, 20,00 €

La quarta di copertina:

Con questo secondo volume dei Canti del sogno si completa la pubblicazione dei racconti di George R.R. Martin ancora inediti in Italia.

Dopo avere proposto, nel precedente, gli scritti giovanili e le prime, splendide, storie dell’orrore, i lunghi racconti qui raccolti, in alcuni casi delle dimensioni di romanzi brevi, appartengono già alla produzione matura di Martin, agli anni in cui iniziava a progettare e a dedicarsi all’opera che lo avrebbe reso famoso in tutto il mondo: le “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”.

Ancora una volta si può constatare la straordinaria disinvoltura con cui Martin sa muoversi tra generi diversi. Il lettore sarà trasportato dai viaggi spaziotemporali tesi a cambiare la storia di “Sotto assedio”, alle indagini paranormali e orrorifiche della “Tratta della pelle” (con cui Martin ha vinto il World Fantasy Award del 1989 per il miglior romanzo breve), dalle perturbanti atmosfere dei due meravigliosi thriller psicologici “Varianti perdenti” e “I ritratti dei suoi bambini” (racconto vincitore del Premio Nebula), ai dialoghi di “Porte” e “L’altra strada”, due sceneggiature che Martin ha scritto per Hollywood (la seconda delle quali per un episodio della popolare serie “Ai confini della realtà” diretto dal maestro Wes Craven).

Perché come Martin stesso scrive nel testo autobiografico “Il cuore in conflitto” – citando il discorso che fece William Faulkner quando gli fu conferito il premio Nobel – qualsiasi siano gli ingredienti, castelli medievali e lame acuminate, spade laser e pianeti lontani, pistole e deserti o anche soltanto un salotto, un padre e una figlia, la letteratura non parla che delle “verità universali senza le quali ogni storia è effimera e destinata al fallimento: amore e onore e pietà e orgoglio e compassione e sacrificio”.

Verità universali di cui è composta ognuna delle pagine di questo libro straordinario.

Un estratto: http://leggere.librimondadori.it/george-r-r-martin-i-canti-del-sogno-vol-ii/

 

 

George R.R. Martin, Il drago di ghiaccio, Mondadori, 15,00 €

La quarta di copertina:

Adara non ricordava quando aveva visto per la prima volta il drago di ghiaccio, sembrava avesse sempre fatto parte della sua vita. A quattro anni lo aveva visto da vicino, a cinque era salita per la prima volta sul suo possente dorso gelato. Era una bambina dell’inverno, nata durante la peggiore gelata che chiunque potesse ricordare e del drago non aveva paura.

In una quieta mattina estiva, i draghi che sputano fuoco, montati da cavalieri senza scrupoli, scendono in picchiata sulla fattoria dove Adara vive, dando sfogo alla loro furia sterminatrice. Solo una bambina dell’inverno, aiutata da un drago di ghiaccio, può salvare il mondo dalla distruzione.

«Il drago di ghiaccio la guardò per dieci lunghi battiti del cuore, prima di ripartire. L’aria scricchiolò attorno a lei e attraverso di lei quando batté le ali per librarsi in volo, ma Adara provò una strana felicità.»

Un estratto (senza illustrazioni): http://leggere.librimondadori.it/george-r-r-martin-il-drago-di-ghiaccio/.

Ho parlato di questo libro, nella vecchia edizione illustrata da Luca Enoch, qui: https://librolandia.wordpress.com/2012/01/13/il-drago-di-ghiaccio-di-george-r-r-martin/.

Della nuova edizione, magnificamente illustrata da Luis Royo, ho parlato quando ancora non sapevo che sarebbe stata realizzata l’edizione italiana: https://librolandia.wordpress.com/2014/11/11/george-r-r-martin-e-luis-royo-the-ice-dragon/.

 

Christopher Moore, Mordimi! Una storia d’amore, Elliott, 17,50 €

La quarta di copertina:

Abby vuole a tutti i costi diventare una vampira. II suo fidanzato Foo intanto cerca un siero per trasformare nuovamente i “nosferatu” in mortali facendo assurdi esperimenti su cavie. Nel frattempo Chet, un enorme gatto draculino, sta trasformando tutti i felini della città in succhiasangue a quattro zampe, e i due vampiri innamorati Jody e Tommy devono cavarsela contro un esercito di animali dai canini troppo sviluppati. Inoltre si impone per tutti la scelta: restare “signori delle tenebre” o tornare umani? Sullo sfondo si affacciano vecchie e nuove conoscenze come l’Imperatore di San Francisco, il samurai di Jackson Street, tre vampiri e un mozzo rastafariano a bordo della nave supertecnologica Raven e gli ispettori Rivera e Cavuto. Tornano le rocambolesche avventure dei beniamini di “La vampira della porta accanto” e “Suck!”, nell’ultimo capitola della saga di Christopher Moore dedicata ai vampiri di San Francisco.

 

Patrick Ness, Il nemico. Chaos, Mondadori, 17,00 €

La quarta di copertina:

Acclamato autore di Sette minuti dopo la mezzanotte, ha vinto numerosi premi, fra cui la Carnegie Medal, il Guardian Children’s Fiction Prize e il Booktrust Teenage Prize. Da piccolo ha vissuto in svariati luoghi, da grande ha deciso di fermarsi a Londra. Tiene corsi di scrittura creativa e collabora con numerose riviste letterarie. Sette minuti dopo la mezzanotte e “Chaos” diventeranno dei film, con la regia rispettivamente di Juan Antonio Bayona e Robert Zemeckis.

Il nemico è il secondo episodio della trilogia “Chaos”, inaugurata dal romanzo La fuga.

Haven doveva essere la salvezza per Todd e Viola, fuggiti dalla città in cui gli uomini sentono i pensieri degli altri uomini e tutte le donne sono state uccise. Ma Haven è stata conquistata dall’esercito e ora è Nuova Prentisstown, la capitale del mondo dove regneranno la pace e la giustizia, dove esiste una cura per il Rumore e nessuno sarà mai infelice. Basta non fare domande, basta ubbidire. È questo il nuovo corso, e Todd deve impararlo in fretta per potersi ricongiungere a Viola, che vive isolata in una comunità di guaritrici. Solo questo gli dà la forza di non ribellarsi agli ordini crudeli del Presidente Prentiss. Fino a quando le bombe non cominciano a esplodere e una misteriosa A compare nei luoghi del delitto, portando la firma di chi non vuole piegarsi: l’Assalto. Le bombe colpiscono edifici abbandonati e non uccidono, ma quando si macchieranno del sangue di innocenti, Todd e Viola dovranno decidere da che parte stare.

«Ness è accessibile e sofisticato al tempo stesso, e affronta grandi temi – femminismo, genocidio, terrorismo, amore – con una prosa semplice e mozzafiato.»

 

 

Roberto Recchioni, YA. La battaglia di Campocarne, Mondadori, 18,00 €

La quarta di copertina:

E non importa se l’eroe di questa avventura, visto da vicino, non è altro che un ragazzetto di nome Stecco, alto come una pertica e magro come l’osso di un cane, che al suo fianco ha una montanara dai modi troppo duri e dalla testa troppo grande che tutti chiamano Marta la Brutta e che in questa avventura manco ci voleva entrare. E non importa se i loro gesti eroici e le loro battaglie più gloriose forse andrebbero chiamati guai. E che ne escono vivi più per caso o per fortuna che per la loro forza e abilità nel combattere. Quello che importa è che Stecco ha un sogno: far parte della Compagnia dei Giovani Avventurieri. A guidarla c’è il Granduomo, un leggendario condottiero sempre accompagnato dal tenebroso Incappucciato, il suo angelo della morte, e dalla centenaria Nonna Mannaia, il suo angelo custode. Stecco fantastica di sfidare con loro il destino, compiere eroiche gesta e conquistare fortuna e gloria. Desidera entrare nel mito, far parte delle Storie, quelle raccontate all’infinito attorno ai fuochi, nelle notti buie e nei giorni di festa. Perché Stecco sa bene che “le storie sono tutto quello che abbiamo e senza di loro noi siamo niente”. Quello che ancora Stecco non sa è che seppur raramente i sogni si avverano. E che spesso si rivelano incubi… Roberto Recchioni con Ya. La battaglia di Campocarne ci regala un fantasy indimenticabile. Un’avventura talmente unica, spiazzante, divertente che arrivati all’ultima riga non possiamo che desiderare di leggerne ancora.

Un estratto: http://leggere.librimondadori.it/roberto-recchioni-ya-la-battaglia-di-campocarne/

 

 

Jody Revenson, Harry Potter i luoghi magici dei film, Panini Comics, 45,00 €

La quarta di copertina:

Un incredibile viaggio nei luoghi della saga cinematografica che ha appassionato milioni di spettatori. I dietro le quinte sulla costruzione dei set di tutti i film di Harry Potter, con un accurata descrizione di come i magici luoghi dei libri di J.K. Rowling hanno preso vita sul grande schermo, con centinaia di illustrazioni e i commenti di registi, produttori e scenografi.

 

 

Brandon Sanderson, Firefight, Fanucci, 16,00 €

La quarta di copertina:

Nessuno credeva che un Eliminatore potesse sconfiggere un Epico, eppure l’indomabile Steelheart è morto per mano di David Charleston. Nonostante la vendetta di David sia compiuta e suo padre sia stato vendicato, la scomparsa di Steelheart non ha aiutato la causa di chi, come gli Eliminatori, si batte per sottrarsi alla crudele egemonia degli Epici, esseri che si servono dei loro poteri straordinari per tenere sotto il proprio giogo l’umanità intera. David sa che la battaglia per restituire agli uomini il diritto di uscire dal buio in cui si sono rintanati sarà ancora lunga e sfiancante, e dovrà superare i confini della città di Newcago, ormai libera. Adesso l’obiettivo degli Eliminatori è Regalia, l’Epico despota di Babilonia Rinata, la città che un tempo fu Manhattan. La via che conduce a Firefight, colui che ora tiene le redini del potere, passa da qui, ma l’impresa è rischiosa e lasciarsi guidare dalla sola sete di vendetta può essere molto pericoloso…

Secondo libro della saga degli Eliminatori. Io ho già recensito il primo, Steelheart, qui: https://librolandia.wordpress.com/2014/11/27/brandon-sanderson-steelheart/

Fra il primo e il secondo romanzi si inserisce un racconto, Mitosis. Ne ho parlato brevemente qui: https://librolandia.wordpress.com/2015/07/23/brandon-sanderson-mitosis/

 

 

Lisa Jane Smith, Il diario del vampiro: La maschera, Fantasmi, Luna piena, Destino, Newton Compton, 9,90 €

La quarta di copertina:

Una nuova sfida attende Elena nell’infuocato triangolo d’amore con i due fratelli vampiri, Stefan e Damon.
Elena e i suoi amici sono riusciti a salvare Fell’s Church dalle forze del male. Ma hanno dovuto pagare un caro prezzo: la morte di Damon. Ora Elena e Stefan sono finalmente insieme e nulla sembra poter ostacolare la loro felicità. Eppure Elena non riesce a dimenticare Damon, e di notte continua a sognarlo. Mentre la ragazza sente crescere dentro di sé la passione e il tormento, segni inquietanti come presagi rivelano un pericolo imminente per Elena e i suoi amici, come in un nefasto annuncio di morte. E questo non è che l’inizio di un altro terribile incubo, perché una nuova minaccia incombe su Fell’s Church: una catastrofe di proporzioni immani si sta avvicinando…
Quattro romanzi da brivido dalla regina dell’urban fantasy.

Un estratto di La maschera: http://www.newtoncompton.com/libro/il-diario-del-vampiro-la-maschera/il-diario-del-vampiro-la-maschera_estratto.pdf?view

Un estratto di Fantasmi: http://www.newtoncompton.com/libro/il-diario-del-vampiro-fantasmi/il-diario-del-vampiro-fantasmi_estratto.pdf?view

Un estratto di Luna piena: http://www.newtoncompton.com/libro/il-diario-del-vampiro-luna-piena/il-diario-del-vampiro-luna-piena_estratto.pdf?view

Un estratto di Destino: http://www.newtoncompton.com/libro/il-diario-del-vampiro-destino/il-diario-del-vampiro-destino_estratto.pdf?view

 

 

Jonathan Stroud, Lockwood & Co. La scala urlante, Salani, 12,90 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

Anthony, la Lockwood & Co. è sull’orlo del fallimento. Per salvarla c’è solo una possibilità, accettare un incarico molto speciale. Peccato che preveda di trascorrere la notte nella casa più infestata d’Inghilterra e nessuna garanzia di uscirne vivi… Dopo la fortunatissima saga di Bartimeus, Jonathan Stroud continua a incantarci con una nuova serie da brivido, piena di suspense, ironia e fantasmi terrificanti… Ambientato in una città brulicante di spettri, La Scala Urlante vi catturerà, vi divertirà, e vi farà tremare. Le vostre notti non saranno più le stesse!

Ho parlato del libro (dopo aver divagato un po’, va bene) qui: https://librolandia.wordpress.com/2014/12/11/jonathan-stroud-lockwood-co-la-scala-urlante/

 

Craigh Thompson, Polpette spaziali, Rizzoli Lizard, 35,00 €

La quarta di copertina:

Per Violet Marlocke, lo famiglia è lo cosa più importante dell’intera galassia. Quando suo padre scompare durante una rischiosa missione, Violet non ce la fa a starsene con le mani in mano ad aspettare, e così getta alle stelle la cautela e parte alla sua ricerca in compagnia di due amici stranamente assortiti. Ma lo spazio è vasto e pieno di insidie e Violet non ci mette molto a scoprire che suo padre è finito in guai molto, molto grossi.

 

Licia Troisi, Le storie perdute. Cronache dal Mondo Emerso, Mondadori, 14,00 €

Edizione economica. La quarta di copertina:

«Dobbiamo risalire all’inizio di tutto, al giorno che cambiò per sempre la vita del Mondo Emerso. A un tempo remoto che nessuno ricorda, e che forse non è mai stato cantato. All’ultima ora di gioia, prima che la Storia iniziasse davvero.» La memoria delle imprese di Nihal contro il Tiranno è ancora vivissima nel cuore del Mondo Emerso e nelle leggende che da oltre cent’anni i suoi abitanti si tramandano, di padre in figlio. Una notte d’inverno un misterioso cantastorie si presenta in una locanda con tre storie da raccontare, storie che le pagine delle Cronache non hanno mai narrato. Tra le note calde e ammalianti del suo liuto si schiudono così i misteri più preziosi della vita di Nihal: l’infanzia prima dell’incontro con Livon, il viaggio per salvare Sennar dal maleficio della Cascata, il sortilegio che riportò in vita la guerriera per difendere un popolo inerme e infine l’ultimo, sconvolgente segreto che nessuno avrebbe mai potuto immaginare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa, George R.R. Martin e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Novità di ottobre 2015 – quarta parte

  1. emanuele ha detto:

    Sono tentato di prendere “YA: La battaglia di Campocarne”, anche se il genere young adults non è esattamente il mio… ma solitamente mi piace come scrive Recchioni.

    Comunque volevo chiederti informazioni sulla Gargoyle, se ne hai… che tu sappia è ancora in piedi?
    Grazie

    • Io non ho mai provato a leggere nulla di suo quindi non posso fare commenti, però quando un autore mi piace provo anche gli YA. Più volte sono stata piacevolmente sorpresa dal libro.

      Su Gargoyle non ho nessuna informazione, ma temo che la casa editrice sia morta. I loro libri hanno sempre venduto poco, anche quando sulla copertina c’erano scritte cose tipo “George R.R. Martin”, che ultimamente è una sequenza di lettere che aiuta molto le vendite. Io ho letto parecchi libri loro di fantasy o fantascienza (d’horror solo Martin, non è il mio genere) e nella maggior parte dei casi ho approvato le loro scelte di pubblicazione. Ho anche provato a promuovere i libri perché ero sinceramente convinta della loro validità, ma risultati non ne ho visti. Vendite davvero scarse, per diversi anni mi sono chiesta quanto ancora l’editore sarebbe riuscito ad andare avanti. E quando la scorsa primavera hanno pubblicato mezzo romanzo di Brent Weeks (Il prisma nero), un volumetto di 250 pagine a quasi 20,00 €, quando loro avevano pubblicato interi romanzi sotto forma di volumi unici ben più lunghi e a un prezzo inferiore ho iniziato a preoccuparmi davvero. I rifornimenti non arrivano, ormai di Abercrombie ho solo i libri pubblicati da Mondadori, e non è certo l’unico autore che non riesco a rifornire. Temo che a breve leggeremo notizie relative al fallimento dell’editore. Spero di sbagliarmi, ma i pessimi segnali sono davvero tanti, compreso il loro assoluto silenzio.

  2. fracescocò ha detto:

    un caro saluto a Martina ed a tutti ! Non appena riuscirò a leggere il libro di Recchioni scriverò le mie impressioni. L’ho comprato a Luccacomics perchè c’era lui allo stand della Mondadori e me lo sono fatto autografare, ma ora il libro aspetta paziente il suo turno di lettura, ed ho TANTI libri prima di questo!,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...