Brandon Sanderson, Le cronache della folgoluce 3: Dalinar Kholin

Lovogliolovogliolovogliolovogliolovoglio…

Avrei potuto andare avanti così ancora per molto. Voglio leggere il terzo romanzo di Le cronache della folgoluce, quel romanzo che, nel momento in cui scrivo, secondo il sito ufficiale di Brandon Sanderson è al 21% della prima stesura. Secondo le ultime dichiarazioni Sanderson spera di pubblicare il romanzo per l’autunno del 2016, il che significa che in Italia non lo potremo vedere prima del 2017.

I protagonisti della saga sono molti, ma come probabilmente avrete notato solo di uno di loro per libro viene rivelato il passato attraverso sequenze di flashback da brividi. Può darsi che queste sequenze di flashback siano state ispirate a Sanderson da quanto fatto da Robert Jordan che in L’ascesa dell’Ombra, quarto romanzo di La Ruota del Tempo, narra una storia talmente forte da non poter essere accettata da tutti attraverso la serie di visioni provocate dal ter’angreal posto al centro del Rhuidean. Se però in La Ruota del Tempo sono i personaggi a dover rivalutare la loro storia alla luce di quanto scoprono, in Le cronache della folgoluce siamo noi a dover rivalutare i personaggi alla luce di quanto scopriamo su di loro.

La via dei re è focalizzato su Kaladin. Parole di luce è focalizzato su Shallan. Quarto e quinto romanzo dovrebbero essere focalizzati su Eshonai e Szeth. E il terzo, che potrebbe intitolarsi Oathbringer? In quel caso i flashback riguarderanno Dalinar Kholin, ma è bene ricordare che il Dalinar dei flashback non è il Dalinar che noi conosciamo e amiamo. Come farà il giovane guerriero che dormiva ubriaco mentre Szeth gli assassinava il fratello a trasformarsi nel personaggio che conosciamo e amiamo? Non lo so, ma per iniziare a farcelo scoprire Sanderson ha letto – e consentito di pubblicare – una versione non definitiva di parte del primo flashback incentrato su Dalinar.

Io non l’ho letto, sono già abbastanza eccitata per un libro che, nella migliore delle ipotesi, leggerò solo fra un anno e mezzo, per potermi caricare ancora di più leggendo quest’episodio. Se però voi non potete resistere alla curiosità il flaskback si trova qui: http://www.tor.com/2015/10/23/brandon-sanderson-reveals-a-dalinar-chapter-from-stormlight-archive-book-3/.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in anteprima, Brandon Sanderson e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Brandon Sanderson, Le cronache della folgoluce 3: Dalinar Kholin

  1. Raffaello ha detto:

    …e intanto “parole di luce” aspetta il suo turno sul mio comodino. Non so quanto potrò resistergli ancora!

    • Turno? Quale turno? I libri delle Cronache della folgoluce non aspettano il turno, saltano direttamente al primo posto della fila interrompendo quella del libro che stavo leggendo fino a un istante prima. Gli unici che si salvano dall’interruzione sono Kay e Le cronache del ghiaccio e del fuoco, e una volta avrei aggiunto all’elenco anche La Ruota del Tempo.

  2. Simone Fileni ha detto:

    Ancora non si sa niente dell’edizione economica di Parole Di Luce? Ho scritto varie volte alla Fanucci su questo e se era possibile rendere di nuovo reperibili Elantris e Il Conciliatore, ma non mi hanno mai risposto. Anche una risposta negativa mi sarebbe andata bene, ignorare le richieste o i consigli dei lettori non da una bella immagine a una casa editrice.

    • Onestamente io ho smesso di scrivere a Fanucci. Con un paio di persone degli uffici stampa ho avuto ottimi rapporti, ormai diversi anni fa, ma quando queste persone hanno cambiato lavoro chi le ha sostituite ha ritenuto inutile rispondere alle mie mail anche se io mi presentavo come responsabile del settore recensioni di FantasyMagazine. Se loro non mi rispondono, io non vado a perder tempo dietro a Fanucci. Continuo a segnalare i loro libri, ma questa è una scelta mia perché voglio informare i lettori, non per fare un favore alla casa editrice. Fanucci negli ultimi anni ha preso diverse decisioni che non capisco, peccato solo che sia l’editore di cui compro il maggior numero di libri. Amo i libri, non posso che parlarne bene, ma la casa editrice non ha un bel comportamento.

  3. Riccardo Beretta ha detto:

    Ciao Martina,
    grazie a te sono diventato un appasionato dei libri di Sanderson. Sai per caso quando Fanucci ha intenzione di tradurre The Bands of Mourning e Shadows of Self del ciclo Mistborn??
    Grazie
    Riccardo

    • No, al momento non ho informazioni in proposito. Un lettore mi ha detto che Fanucci intende tradurre The Rithmatist, ma non ho idea di quando lo farà. Non a breve, perché quando ho cercato fra le schede dei libri di Sanderson non ho visto nessun titolo di prossima pubblicazione.

  4. Kiwi ha detto:

    Ho finito oggi il volume 2.
    Amo questo scrittore e sono già in trepidante attesa del terzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.