George R.R. Martin e Gardner Dozois: La ragazza nello specchio e nuove storie di donne pericolose

La ragazza nello specchio e nuove storie di donne pericolose è il titolo della traduzione della seconda parte dell’antologia Dangerous Women curata da George R.R. Martin e Garner Dozois.

Dangerous Women, pubblicata nel 2013 e vincitrice del World Fantasy Award e finalista al Locus, è la quinta di una serie di antologie cross-genere curate dai due autori. Dopo Songs of the Dying Earth (2009), omaggio a Jack Vance pubblicato in Italia alcuni anni fa dalla collana Urania Martin e Dozois, che insieme — e con l’ulteriore collaborazione di Daniel Abraham — avevano già scritto il romanzo Fuga impossibile (2007), hanno deciso d’ignorare ogni confine fra i generi e di pubblicare semplicemente ottime storie. L’unico vincolo, per loro, è stata l’aderenza a un determinato tema. Hanno così curato la pubblicazione di Warriors (2010, libro vincitore del premio Hugo 2011 come migliore antologia), Songs of Love and Death, (2010), Down These Strange Street (2011), Dangerous Women e Rogues (2014, fresco vincitore del premio Locus), cui vanno ad aggiungersi due antologie di genere fantascientifico, Old Mars (2013, vincitore del premio Locus) e Old Venus (2015).

Fino all’inizio del 2015 l’unico volume tradotto, pur se suddiviso in tre parti, era stato Songs of the Dying Earth (Storie dal crepuscolo di un mondo volumi 1 e 2 e La terra al tramonto), ma visto il successo raggiunto da Martin in questi anni Mondadori ha deciso di provare a proporre al pubblico italiano la sua opera nel modo più completo possibile. L’eventuale pubblicazione di altre antologie quindi è legata all’apprezzamento che Dangerous Woman riceverà dai lettori, mentre la suddivisione in due parti è legata al desiderio dell’editore di ridurre il più possibile i rischi, anche in considerazione del fatto che in Italia le antologie di racconti generalmente vendono un numero di copie inferiore rispetto ai romanzi. Sulla questione della divisione mi ero già soffermata qui: https://librolandia.wordpress.com/2015/02/17/da-dangerous-women-a-la-principessa-e-la-regina-e-altre-storie-di-donne-pericolose/. La prima mezza antologia mi è piaciuta molto (ne ho parlato qui https://librolandia.wordpress.com/2015/02/18/george-r-r-martin-e-gardner-dozois-la-principessa-e-la-regina-e-altre-storie-di-donne-pericolose/) perciò sono fiduciosa sul fatto che mi piacerà anche la seconda metà. Sono meno fiduciosa su una futura pubblicazione di Rogues, anche se divisa in due parti. Questi libri stanno vendendo abbastanza secondo gli standard Mondadori e in rapporto a quanto pagato in diritti d’autore? Si tratta di una domanda per cui purtroppo io non ho una risposta. Rogues, come detto, ha vinto il Locus, il che significa che negli Stati Uniti è stata apprezzata. Questo il suo contenuto:

Everybody Loves a Rogue (Introduction) by George R.R. Martin
  1. Tough Times All Over by Joe Abercrombie
    In the city of Sipani, a package goes through multiple owners, each being a different viewpoint, starting with a courier who gets robbed.
  2. What Do You Do? by Gillian Flynn
    A nameless sex worker and fortune teller begins cleansing a women’s house under request but soon comes to believe she is in way over her head.
  3. The Inn of the Seven Blessings by Matt Hughes
    A thief is interrupted in a haul when he touches an idol and soon finds himself rescuing its owner.
  4. Bent Twig by Joe R. Lansdale
    Hap takes the law into his own hands to rescue a young woman from criminals in Tyler, Texas.
  5. Tawny Petticoats by Michael Swanwick
    In a surreal Post-Utopian New Orleans full of zombies, two tricksters named Darger and Surplus attempt a huge con.
  6. Provenance by David W. Ball
    The journey of a newly resurfaced Caravaggio through war and bloodshed to arrive in the present day.
  7. The Roaring Twenties by Carrie Vaughn
    A tense confrontation in a speakeasy frequented by the magical crowd.
  8. A Year and a Day in Old Theradane by Scott Lynch
    A retired thief is blackmailed into stealing an entire street within a year and a day.
  9. Bad Brass by Bradley Denton
  10. Heavy Metal by Cherie Priest
  11. The Meaning of Love by Daniel Abraham
    In the slums a prince is in hiding – but now he has fallen in love with a young woman about to be sold as a slave.
  12. A Better Way to Die by Paul Cornell
  13. Ill Seen in Tyre by Steven Saylor
  14. A Cargo of Ivories by Garth Nix
  15. Diamonds From Tequila by Walter Jon Williams
  16. The Caravan to Nowhere by Phyllis Eisenstein
  17. The Curious Affair of the Dead Wives by Lisa Tuttle
  18. How the Marquis Got His Coat Back by Neil Gaiman
  19. Now Showing by Connie Willis
  20. The Lightning Tree by Patrick Rothfuss, a short story featuring Bast from the Kingkiller world.
  21. The Rogue Prince, or, a King’s Brother by George R. R. Martin, set in the Westeros of Martin’s A Song of Ice and Fire series, hundreds of years before the events of A Game of Thrones. This is a prequel to The Princess and the Queen (2013) and focuses on the actions of King Viserys I Targaryen’s brother, Prince Daemon Targaryen.

L’elenco, a mio giudizio, è molto interessante, ma chissà se potremo mai leggere questi racconti. Tornando invece a La ragazza nello specchio l’ordine dei racconti in italiano è uguale a quello dell’edizione originale, con l’unica eccezione del racconto di Martin La principessa e la regina, che chiude Dangerous Woman che ma apre La principessa e la regina e altre storie di donne pericolose. L’intenzione, da parte dell’editore, era di attirare sull’antologia la curiosità degli appassionati di Le cronache del ghiaccio e del fuoco con una lunga storia ambientata nel continente di Westeros, con la speranza che la qualità degli altri racconti convincesse i lettori ad acquistare anche La ragazza nello specchio.

Questi i racconti contenuti in La ragazza nello specchio:

Brandon Sanderson, Ombre per Silence nelle Foreste dell’inferno;

Sharon Kay Penman, Una regina in esilio;

Lev Grossman, La ragazza nello specchio;

Nancy Kress, Seconda arabesque, con delicatezza;

Diana Rowland, Una città da resuscitare;

Diana Gabaldon, Vergini;

Sherrilyn Kenyon, L’inferno non ha furia;

S.M. Stirling, La sentenza;

Sam Sykes, Il nome della bestia;

Pat Cadigan, La cura;

Caroline Spector, Le bugie che mia madre mi ha detto.

 

La presentazione dei racconti:

Brandon Sanderson, autore della trilogia Mistborn, di Le cronache della folgoluce e degli ultimi tre romanzi di La Ruota del Tempo, ci porta a immergerci nel sinistro silenzio delle Foreste per raccontarci la storia di una donna pericolosa e disperata, pronta a correre qualsiasi rischio e a fare di tutto pur di salvare la sua famiglia, anche in un luogo in cui spettri famelici stanno in agguato dietro ogni albero e una mossa sbagliata significa morte certa.

Sharon Kay Penman, autrice di romanzi storici, ci riporta nella Sicilia del dodicesimo secolo per mostrarci che una regina, benché in esilio, rimane pur sempre una regina e anche una donna estremamente pericolosa.

Il caporedattore e critico letterario del Time Lev Grossman, autore di Il mago, romanzo da cui è in lavorazione una serie televisiva, ci porta in un’antica, venerabile scuola di magia dalle tradizioni secolari infestata da spettri di varia natura, per mostrarci che anche lo scherzo più innocente può avere conseguenze pericolose se non addirittura fatali.

Nancy Kress, autrice di Mendicanti in Spagna e Dopo la caduta, ci porta in una futura America in rovina per chiedersi se, in un mondo dove conta solo la mera sopravvivenza, ci sia ancora spazio per la bellezza. E se uno, dopo averla trovata, sarebbe capace di uccidere per essa.

Diana Rowland ci ricorda che nemmeno il diavolo può mostrare la furia di una donna a cui stanno saccheggiando la città.

In una storia dal ritmo sfrenato Diana Gabaldon, autrice della Saga di Claire Randall da cui è stata tratta la serie televisiva Outlander, il giovane Jamie Fraser è costretto a lasciare la sua dimora scozzese e a mettersi a vagare per il mondo, dove tante esperienze nuove lo aspettano al varco, alcune piacevoli, altre molto meno… e altre ancora oscure e fatali.

Sherrilyn Kenyon, autrice della serie paranormal romance Dark Hunter ci ammonisce che dovremmo stare sempre attenti a quello che cerchiamo… perché potremmo trovarlo.

S.M. Stirling, autore di romanzi ucronici, mostra come quando tutto ciò che resta fra te e il crollo totale della civiltà è la legge, c’è bisogno di una persona che abbia la forza di farla rispettare, a qualsiasi costo.

Per il giovane autore di fantasy epico Sam Sykes a volte, se si vuole sopravvivere, è meglio ascoltare con tutta l’attenzione possibile…

Pat Cadigan, autrice di romanzi quali Mindplayers e Sintetizzatori umani, è anche uno degli autori della serie Wild Cards e un suo racconto, C’è vita dopo la riabilitazione? compare nel secondo numero di Effemme. Come ricordano i curatori sappiamo tutti di cosa è lastricata la strada per l’inferno, no?

Un’altra collaboratrice di Wild Cards è Caroline Spector, che nel suo racconto regala un gioco mortale del gatto col topo tra una donna dalle capacità sovrumane e un enigmatico avversario senza volto che potrebbe riuscire a rivoltare contro di lei i suoi stessi poteri, un gioco che la protagonista non può permettersi di perdere, dove la posta in gioco è altissima, aspettando la prossima carta.

Il risvolto di copertina

“L’inferno non conosce una furia violenta quanto quella di una donna offesa” recita un celebre proverbio inglese. E le eroine di La ragazza nello specchio e nuove storie di donne pericolosemostrano che davvero non è mai una buona idea deludere una signora. Questo volume completa l’edizione italiana dei lunghi racconti che compongono Dangerous Women, la pluripremiata antologia americana curata dal grande editor di fantasy e fantascienza Gardner Dozois e da George R.R. Martin, lo scrittore fantasy più amato e letto al mondo. Come nel caso del primo volume, la qualità dei testi e degli autori raccolti in questa seconda (e conclusiva) parte del libro è elevatissima. Tra loro Lev Grossman che, nel racconto che dà il titolo all’edizione italiana della raccolta, torna alla Brakebills Academy, la scuola di magia dove è ambientato il suo romanzo Il Mago (Rizzoli) che lo ha fatto conoscere e amare in tutto il mondo. O Diana Gabaldon, la regina del romanzo storico americano, che regala ai suoi fan un nuovo prequel alla “Saga di Claire Randall” (edita in Italia da Corbaccio), da cui è tratta la serie televisiva “Outlander”. O ancora Brandon Sanderson, una delle nuove stelle del fantasy mondiale, l’autore dei libri del ciclo “Mist­born” e delle “Cronache della Folgoluce” (pubblicati da Fanucci). Una lettura imperdibile per tutti gli appassionati di George R.R. Martin e per chi vuole conoscere alcuni dei più importanti autori americani di narrativa thriller, fantasy e fantastica.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in freschi di stampa, George R.R. Martin e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a George R.R. Martin e Gardner Dozois: La ragazza nello specchio e nuove storie di donne pericolose

  1. Pingback: George R.R. Martin e Gardner Dozois: La ragazza nello specchio e nuove storie di donne pericolose | librolandia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...