Novità dei prossimi mesi

Ben Aaronovitch, La luna su Soho, Fanucci. Previsto per giugno.

Joe Abercrombie, La mezza guerra. La trilogia del Mare Infranto. Vol. 3, Mondadori. Previsto per agosto.

Jennifer L. Armentrout, Opposition, Giunti. Previsto per giugno.

David Dalglish, La danza degli specchi. Shadowdance. Vol. 5, Fabbri.

Susan Ee, World After. L’oscurità, Fanucci. Previsto per giugno.

Luca Enoch, Dragonero, Mondadori. Previsto per ottobre.

Fabio Geda e Marco Magnone, Berlin. I fuochi di Tegel. Vol. 1. Mondadori. Previsto per ottobre.

Terry Goodkind, Anime spezzate, Fanucci. Previsto per luglio.

Mark Lawrence, La trilogia dei fulmini: Il principe dei fulmini-Il re dei fulmini-L’imperatore dei fulmini, Newton Compton. Previsto per giugno.

Nnedi Okorafor, Chi teme la morte, Gargoyle. Previsto per giugno.

Leonardo Patrignani, There, Mondadori. Previsto per giugno.

Andrzej Sapkowski, La signora del lago, Nord. Previsto per ottobre.

Jeff VanderMeer, Accettazione. Trilogia dell’Area X, Einaudi. Previsto per settembre.

Rysa Walker, La chiave di Chrono, Fanucci. Previsto per luglio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in prossimamente in libreria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Novità dei prossimi mesi

  1. Francesco La Manno ha detto:

    Comunicando l’uscita dell’Imperatore dei Fulmini di Mark Lawrence, a giugno, mi dai proprio una bella notizia! Sono felicissimo!!

    Buona serata!

    Ps: che poi in realtà è l’Imperatore dei Rovi (Emperor of Thorns), non capisco perché abbiano modificato la traduzione.

    • Uno dei tanti misteri di traduzione che abbiamo. Io sono indecisa se comprare la trilogia. Com’è?

      • fracescocò ha detto:

        ma questo temo voglia dire che il terzo libro volume singolo non uscirà mai e quindi che chi voglia concluderla dovrà acquistare la trilogia!!! io ho da tempo i primi due, ma come molti altri libri, ancora no ho avuto il tempo per leggerli 🙂

        • Purtroppo per chi ha già comprato i primi due volumi temo anch’io che la pubblicazione di questo libro significhi che il terzo non uscirà mai da solo. Diversi editori hanno preso questa brutta abitudine, costringendo i lettori che vogliono finire la storia a ricomprare opere che già anno. E anche se questo volume costa meno dei singoli romanzi la scocciatura rimane.

  2. Tevez03 ha detto:

    ad ottobre esce anche il seguito de il libro malazan del caduto: “i segugi dell’ombra” in volume completo e non solo la seconda parte… sai per caso quando escono le ristampe degli ultimi tre libri della ruota del tempo?!

    • Grazie per l’informazione su Erikson. Le ristampe di Jordan dovrebbero uscire in agosto, ma Fanucci non è proprio l’editore più ligio del mondo nel rispettare le date che lui stesso ha indicato.

      • Tevez03 ha detto:

        speriamo davvero escano ad agosto!!! per quanto riguarda malazan, ad ottobre ristamperanno tutti i libri, con traduzione rivista, in un nuovo formato e non ci saranno più i volumi divisi. L’ultimi due libri dovrebbero uscire uno nel 2016 e uno nel 2017!!!

        • Sapevo della ristampa con nuovo formato, visto il fallimento di Armenia ai fan è andata bene che qualcuno abbia rilevato la casa editrice (cosa che non sempre succede) e che abbia deciso di proseguire con la pubblicazione di Erikson (in ogni fallimento ci sono libri che vanno fuori catalogo e che non c’è più modo di reperire). Chi aveva già comprato la prima metà dell’ottavo volume si troverà a casa un libro inutile, il formato della serie cambierà, ma almeno arriverà la conclusione.
          Conoscevo la vicenda, non le date di pubblicazione futura dei prossimi volumi.

  3. Salazer ha detto:

    Immensamente felice per la trilogia di Lawrence. Ho i primi due in ebook: la trilogia completa in cartaceo non me la faccio scappare di certo.
    @ Martina: i libri sono discretamente violenti e il protagonista è un antieroe di quelli nudi e crudi. La prosa è veloce e ricca di show don’t tell, l’ambientazione (un’epoca simil medievale nata però dopo il nostro tempo, quindi con alcuni oggetti che i personaggi riscoprono) molto originale. In più, il duello finale del secondo libro merita da solo il prezzo di acquisto (chi l’ha letto sa cosa intendo).

    Ti chiedo io una cosa: sai se è prevista (immagino di sì) e per quando un’edizione economica dell’antologia di Martin e della Dozois?
    Grazie

  4. Salzae ha detto:

    Ops, mea culpa.

    Il libro mi interessa un sacco, ma ho nella lista della spesa anche Red Country, Mezzo Mondo e, a questo punto, quello di Lawrence.
    L’antologia mi interessa molto, ma quando l’ho sfogliata in libreria ho scovato (senza nemmeno farci troppo caso) un paio di refusi in dieci righe nel racconto di Abercombie. Sarò esagerato io, ma mi ha dato sui nervi e l’ho lasciato sullo scaffale.

    • Non ricordo i refusi a cui ti riferisci ma è anche vero che è passato troppo tempo dalla mia lettura per ricordare questi dettagli. Però capisco il tuo esserti innervosito per un testo scritto male. Una volta ho visto nella prima pagina di un libro la menzione del “quadro” di Albrecht Durer “Il cavaliere, la morte e il diavolo”. Io amo le opere di Durer, e “Il cavaliere, la morte e il diavolo” non è un quadro ma un’incisione. Un bulino per la precisione, tecnica con cui Durer eccelleva.
      Io quel libro non l’ho comprato, ero nel negozio in cui lavoro. L’ho messo giù e sono andata nella sezione dei libri in lingua, dove ho preso lo stesso romanzo nella versione originale. Lo scrittore parlava di “picture”, termine traducibile sia con “quadro” che con “foto”. Evidentemente il protagonista di quella scena stava guardando una riproduzione dell’opera di Durer, non l’opera stessa, e l’errore lo ha fatto il traduttore. Per me è stato sufficiente: non ho mai più ripreso in mano quel romanzo, non volevo leggere un’opera tradotta a quel modo.
      Detto questo, se dovessi non leggere un libro perché contiene dei refusi allora dovrei non leggere più nessun Fanucci, e da diversi anni è l’editore di cui compro più libri. Vorrei solo che si degnasse di curare un po’ meglio ciò che manda in libreria.
      Dopo che hai letto Lawrence dammi un parere anche tu, io non ho nessuna fretta di leggerlo (la mia lista dei libri che vorrei leggere si allunga sempre più) e i pareri possono essere molto utili per prendere una decisione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...