Milano FantaMagica

Avete sempre sognato di fare un volo a dorso di ippogrifo, anche solo ideale, all’ombra della ‘bela Madunina’? Di sfoggiare la vostra padronanza del Quenya ed essere complimentati con un “eu la peppa!” che, per una fortunata volta, non c’entra nulla con l’odiosa maialina britannica cartonata? Di scacciare i Mangiamorte da Via Montenapoleone, anziché da Diagon Alley? Di scoprire che nella Biblioteca Ambrosiana sono custoditi segreti, ignoti pure ai maestri di Vecchia Città, che potrebbero sconvolgere il destino dei Sette Regni?

Ebbene, qualunque sia la vostra fantasticheria in salsa meneghina, la vostra occasione è finalmente in arrivo… Sono infatti molte le città italiane hanno un appuntamento fisso col genere Fantastico e le sue sfaccettature ma, per quanto incredibile, sino a oggi una metropoli culturalmente ricca e vivace come Milano ne era priva, se si eccettuano gli spazi ‘a margine’ delle convention sul fumetto.

Milano FantaMagica rappresenta dunque il primo tentativo di creare, anche nel capoluogo lombardo, un appuntamento che, al contempo, sia totalmente incentrato sul Fantastico e abbia, d’ora in poi, cadenza annuale. La prima edizione si terrà subito dopo Pasqua, nel fine settimana dell’11 e 12 aprile 2015. Del resto, dalle uova di cioccolato alle uova di drago il passo non è poi così difficile…

La cornice della manifestazione sarà quella fornita dall’associazione culturale Magicabula di Via Gallarate 46: duecentocinquanta metri quadri per sbrigliare il senso del meraviglioso in tutti gli appassionati, con l’aggiunta di un piccolo angolo di verde a disposizione dei più piccoli. Milano FantaMagica offre una dozzina fra conferenze e tavole rotonde tenute nel Salone Grande da numerosi esperti del settore, che saranno dedicate alla fiaba, al mito, alle leggende meneghine, alla struttura e alla magia del fantasy, a J.R.R. Tolkien e agli Inklings, a Harry Potter di J.K. Rowling, alle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R. Martin e alla Saga dell’Assassino di Robin Hobb.

Per i bambini e i ragazzi saranno a disposizione una decina di attività nella Sala Piccola per sperimentare duelli magici, lezioni di incantesimi o di magi-zoologia e per cimentarsi in laboratori in grado di ‘dare corpo’ alle creature dell’immaginario grazie a svariati materiali: pennelli e colori, sabbia, pasta di sale e addirittura ingredienti di cucina! Inoltre, se il tempo sarà clemente, non mancherà l’intrattenimento in giardino coi racconti di fiabe per i più piccini.

Ci saranno infine due piccole mostre di pittura e artigianato, dedicate rispettivamente alle fate e all’evoluzione storica delle bacchette magiche a partire dal Medioevo. Completano il programma i cosplayer ispirati a Harry Potter, al Signore degli Anelli, alla Saga dell’Assassino e alle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, mentre gli editori di genere saranno presenti con le proprie pubblicazioni e alcune associazioni no profit presenteranno i proprio manufatti ‘magici’ e i programmi dei propri campus estivi ispirati a Harry Potter e alla Terra di Mezzo.

Il costo di partecipazione è solo quello del tesseramento presso l’associazione organizzatrice (6 euro per gli adulti e 3 euro per i bimbi fino a 11 anni) e dà diritto a presenziare a tutte le conferenze e tavole rotonde, alle mostre entrambe le giornate e a metà dei laboratori previsti per i bambini (Smistamento, duelli magici, lezione di incantesimi, lezione sulle creature magiche e lezione di paleontologia draghesca) oltre che, successivamente, alle attività che la Magicabula offrirà durante l’anno in corso.

Qualora si volesse usufruire della restante metà delle attività previste per i piccoli (Sabbiarelli, Pasta di Sale, Cucina Magica, Raccontafiabe) sarà necessario pagare un costo aggiuntivo che va, per ciascun laboratorio, dai 3 agli 8 euro, in quanto per la loro specificità si rende necessario l’utilizzo di materiale didattico non riutilizzabile. In particolare, il laboratorio di Cucina Magica andrà prenotato il sabato per la domenica, mentre tutti gli altri laboratori, sia gratuiti che a pagamento, non necessitano di prenotazione.

La struttura è convenzionata con la vicina pizzeria, che è aperta dalle 10,30 alle 14.30 e dalle 18.00 alle 23,00 e che offrirà ai partecipanti all’evento un menu con prezzi agevolati a un costo massimo di 6 euro a persona.

Per conoscere tutti i dettagli dell’evento comprensivi di orari, presentazione dei contenuti ed elenco dei relatori, degli artisti, degli editori e delle associazioni partecipanti, vi invitiamo a scaricare la nutrita e minuziosa cartella stampa che trovate all’indirizzo www.magicabulabp.it/milano-fantamagica

 

PROGRAMMA

Sabato 11 aprile

 

 

– Sala Grande –

  1. 11,00 – Conferenza

IL GIORNALISMO FANTASTICO

Dalla ricerca e validazione delle fonti alla stesura dell’articolo, alrapporto col pubblico.

Emanuele Manco illustrerà a lettori e aspiranti giornalisti web lasua esperienza di curatore di FantasyMagazine, primo portaleitaliano del fantastico.

 

  1. 12,00 – Tavola rotonda

GLI INKLINGS: UNA STORIA DI AMICIZIA E CAPOLAVORI LETTERARI

La storia di uno straordinario sodalizio artistico ma soprattutto umano. In un Pub di Oxford, per anni, J.R.R.Tolkien, C.S. Lewis,Charles Williams e altri autori si ritrovarono settimanalmente a bere buona birra, a fumare la pipa, e a raccontarsi a vicenda delle loro passioni comuni: i miti antichi, le saghe, e delle opere cui stavano lavorando, che divennero libri come Il Signore degli Anelli e Le Cronache di Narnia.

Paola Cartoceti, Chiara Codecà, Paolo Gulisano e Chiara Nejrottiripercorreranno le vicende di quegli anni, di quegli uomini, di quel Pub.

 

 

  1. 13,30- 15,00

pausa pranzo

 

  1. 15,00  – Conferenza

MAGIA E DRAGHI NELLA SAGA DELL’ASSASSINO DI ROBIN HOBB

Robin Hobb è meno nota di altri creatori di mondi fantastici, non diciamo Tolkien ma anche G.R.R. Martin o J.K. Rowling. Paola Cartoceti illustra come ella sia accostabile ai grandi per la sua trattazione della magia, non banale, perfettamente coerente nella sua intera saga e legata al ritorno dei draghi nel mondo.

 

  1. 16,00 – Tavola rotonda

IL TEMA DELLA DIVERSITA’ NEL FANTASY

La rappresentazione della diversità (di razza, orientamento sessuale e/o religioso) negli universi fantastici letterari e cinematografici. Intervengono Cristina Donati (Lindqvist), Emanuele Manco(Morgan) e Pia Ferrara (The Raven Cycle, Gli eroi dell’Olimpo,  Real of the Elderlings. Legend of Korra).

 

  1. 17,00 – Conferenza

LA MUSICA NELLA SAGA DI HARRY POTTER

«Ah, la musica… Una magia che supera tutte quelle che noi facciamo qui!».

Prendendo spunto da questa famosa frase di Silente, Maria Cristina Calabrese propone un percorso di analisi di questo personaggio non troppo secondario della saga di Harry Potter, partendo dai libri con uno sguardo alla trasposizione cinematografica e agli effetti che i romanzi di J.K. Rowling hanno prodotto tra i musicisti appassionati della saga.

 

  1. 18,00 – Conferenza

SCOPRI-MI: LUOGHI MAGICI E LEGGENDE DI MILANO

Scoprire una città, la propria città, vederla con occhi nuovi, diversi, cercando di spiegare a se stessi i motivi per cui un luogo ha preso un nome, o è diventato una meta di pellegrinaggio. Una chiacchierata condotta da Letizia Mirabile che fornirà curiosità e stimoli per riscoprire zone della città sotto un’altra luce, affinché diventino luoghi e non passaggi.

 

 

– Sala Arancio –

Lezioni per bambini e ragazzi:

* h. 11,30  I DRAGHI ITALIANI: DOVE VIVONO, COSA MANGIANO E QUANTI NE SONO RIMASTI? –  a cura di Francesca R. D’Amato

Leggende, tracce, reperti ossei e tane italiane.

 

Laboratori per bambini e ragazzi:

 

* h. 15,30 – C’ERA UNA VOLTA: RACCONTIAMO LE FIABE NEL GIARDINO  INCANTATO – a cura di Magicabula

Età 3- 10 anni (3 euro)

“Se volete figli intelligenti, raccontategli delle fiabe; se volete figli molto molto intelligenti leggete loro molte fiabe”. Questa frase viene attribuita nientemeno che ad Albert Einstein, che di genialità sapeva certamente qualcosa…

Partendo da tale assunto, nella cornice del giardino di Magicabula condivideremo coi bambini i valori dei racconti magici, per  stimolarne la fantasia, il senso del meraviglioso e le facoltà intellettive.

 

 

* h. 16,30 – I MOSTRI CON LA PASTA DI SALE –  a cura di Magicabula

Età dagli 8 mesi ai  3 anni (5 euro)

L’impasto di pasta di sale serve al bambino ad acquisire consapevolezza delle proprie capacità oculomanuali  e a creare forme sempre più complesse sperimentando con tre materiali nella cui essenza è racchiusa la vita: la farina il sale e l’acqua e a  Realizzeremo creature mostruose e fantasmi…

* h. 17,30 – LE FIABE COI SABBIARELLI –  a cura di Magicabula

Età dai 3 ai 10 anni (5 euro)

I Sabbiarelli sono un gioco divertente dove fantasia e creatività si uniscono per creare infinite combinazioni colore o sfumature per realizzazioni uniche e stravaganti.

Sabbiarelli è un gioco didattico nel quale il contatto diretto con la sabbia implica un aspetto educativo e formativo di confronto con la cultura dei materiali.

Con i Sabbiarelli realizzeremo  LA FIABA DEL CASTELLO: “C’era una volta in un paese lontano un CASTELLO tutto colorato, una PRINCIPESSA dai lunghi capelli neri, un CAVALIERE dalla lucente armatura e.. ma ecco arrivare il DRAGO dalla coda a cuore.. come andrà a finire la storia ?

 

* h. 18,30 – DRAGHI E FATE: LABORATORIO DI PITTURA –  a cura di Magicabula

Età dai 3 ai  12 anni (5 euro)  

Le suggestioni e l’immaginazione, evocate attraverso le immagini di fate e creature fantastiche, prenderanno forma e colore sul  foglio, in cui la pittura riunisce i desideri e i sogni di tutti i bambini, in un’esperienza comune.

Ai piccoli artisti verranno insegnati i trucchi per disegnare e dipingere draghi e fate con spiegazioni commisurate all’età dei partecipanti.

 

 

 

Domenica 12 aprile

 

– Sala Grande –

  1. 11,00 – Conferenza

LA STRUTTURA DEL RACCONTO FANTASTICO

Gli spunti per una fiaba possono essere molti: un arcobaleno, il perché di un bambino, oggetti e attrezzi che si animano, un bus guasto, un vestito strano, un luogo sconosciuto, un animale poco socievole… Basta spezzare il legame di tutte queste immagini con il Regno della Realtà, e portarle nel Regno Magico. Un posto dove – per un adulto normale – un oggetto è ciò che è, ma che per un bambino, per una scrittrice geniale o per coloro che vivono immaginando è ciò che si vuole che sia.

Il Regno Magico esiste da millenni, in tutte le culture del pianeta. Luciano Sartirana ci conduce a capire le sue strutture chiave, le possibilità nascoste utili a creare il tempo incantato, gli universi paralleli, le Terre di Mezzo e mille personaggi strani, eroici, buffi, assurdi. Per scoprire quando tutto ciò ci sia vicino e possa essere fonte di passione, stupore, gioco, conoscenza dei nostri lati più bizzarri.

 

  1. 12,00 –  Tavola rotonda

IL FILO ROSSO CHE UNISCE DIVINITA’ GOTICHE, PANTHEON SCANDINAVO, MITI CELTICI E POETICA CAVALLERESCA CON LA FANTASY MODERNA

Francesco Coppola e Giuseppe De Micheli esaminano la tradizione mitica celtica trascritta nella cultura cavalleresca medievale, i miti germanici e i particolari che le uniscono e che sono imputabili alle battaglie fra Goti e Unni, combattute nel V secolo dell’evo cristiano.

 

  1. 13.30-15,00

pausa pranzo

 

  1. 15,00 – Conferenza

A  COSA SERVE LA MAGIA

Uno degli ingredienti principali del fantasy è la magia: incantesimi,maledizioni, creature magiche e luoghi incantati. Ma a cosa serve la magia? Beniamino Sidoti parte dalle considerazioni di due studiosi di magia, Mariano Tomatis e Ferdinando Buscema per ragionare di come funzioni la magia dentro la narrativa (ovunque essa si trovi: libri, film, giochi di ruolo e videogiochi), cosa prometta al lettore, e quanto spazio lasci per la meraviglia.

 

  1. 16,00 –  Tavola rotonda

LE FIABE DELLA FORESTA NERA: UN VIAGGIO NELLA TRADIZIONE ORALE FRA BIANCANEVE, POLLICINO,  HANSEL E GRETEL

Origini, modelli classici ed evoluzione delle narrazioni trascritte dai Fratelli Grimm

Lo scopo della tavola rotonda è illustrare il contesto in cui nascono le fiabe cosiddette della Foresta Nera (in particolare  Biancaneve, Pollicino, Hansel e Gretel)  la loro aderenza ai modelli semiotici, le loro trasformazioni e i loro risvolti psicanalitici.

Intervengono  Cristina Donati, Giuseppe De Micheli, Pia Ferrara, Marina Lenti.

 

  1. 17,00 – Conferenza

LE CRONACHE DEL GHIACCIO E DEL FUOCO: IL CUORE UMANO IN CONFLITTO CON SE STESSO

Guerrieri, regine, nani, prostitute, bambini, sapienti, popolani, buoni e cattivi: semplicemente esseri umani. Martina Frammartinoaffronta il realismo e i problemi morali nei personaggi di George R.R. Martin.

 

  1. 18,00 – Conferenza

I NEMICI DI TOLKIEN
Tolkien e la sua opera, un successo che fu un enigma per la cultura ufficiale. Bruno Bacelli esplora il difficile rapporto con la critica letteraria e con le ideologie moderne.

 

 

– Sala Arancio –

Lezioni e attività per bambini e ragazzi:

* h. 11,15 – A QUALE CASA APPARTIENI? – a cura di Adelmo Avventure Magiche

Cerimonia di Smistamento in stile potteriano. In base alle attitudini, il Cappello Parlante assegnerà gli studenti alle Case di loro pertinenza.

* h. 11,40 – IL CLUB DEI DUELLANTI – a cura di Adelmo Avventure Magiche

Gli sfidanti impareranno a impugnare correttamente la bacchetta e a sconfiggere l’avversario.

* h. 15,30 – LEZIONE DI CREATURE MAGICHE – a cura di Adelmo Avventure Magiche

Gli allievi appprenderanno le caratteristiche delle creature magiche e scopriranno come difendersi da quelle più pericolose.

* h. 17,30 – LEZIONE DI INCANTESIMI – a cura di Adelmo Avventure Magiche

Gli allievi apprenderanno e si eserciteranno con nuove formule magiche

* h. 18,30 – I DRAGHI ITALIANI: DOVE VIVONO, COSA MANGIANO E QUANTI NE SONO RIMASTI? – a cura di Francesca R. D’Amato

Leggende, tracce, reperti ossei e tane italiane

 

Laboratori per bambini e ragazzi:

 

* h. 16,30 – LA CUCINA MAGICA: CONFEZIONIAMO LE CREATURE FANTASTICHE- a cura di Magicabula

Età 5 anni in su (8 euro)

 

Usando semplici ingredienti maneggiabili anche dai più piccoli, come biscotti, acqua, zucchero vanigliato e gocce di cioccolata, verranno rivisitati in chiave culinaria i fantasmi di Hogwarts e i gufetti usati dai maghi per l’invio della posta.

Verrà inoltre realizzata la ricetta dei dolcetti alla menta serviti alla prima cena cui Harry Potter prende parte per la prima volta al castello.

 

I bambini si cimenteranno infine in un piccolo quiz a risposta multipla sui vari aspetti del cibo che riguardano la celeberrima serie di J.K. Rowling.

 

 

 

Mostre del weekend

 

  • LE BACCHETTE MAGICHE DAL MEDIOEVO A OGGI

Francesca D’Amato esporrà la sua collezione di bacchette magiche, composta di una trentina di pezzi. Si potrà vedere l’evoluzione delle bacchette dal medioevo fino ai giorni nostri e si potranno ammirare le diverse forme di questi strumenti magici, adattate all’uso che maghi, fate e streghe ne hanno fatto nel corso dei secoli.

 

  • ONDINA E LE FATE

La mostra si muove seguendo i sentieri della tradizione popolare, la Natura è popolata da esseri invisibili o quasi, perlopiù piccoli, costituiti da materia sottile e conosciuti con i nomi di Fate, Elfi, Gnomi, Folletti, Ondine ed altri, tutti genericamente denominati “Spiriti della Natura” o anche “Piccolo Popolo”.

Pare che il Piccolo Popolo non solo abiti la Natura ma, con la supervisione di Entità Superiori, creature del Regno Feerico ed Intelligenze Angeliche, ne sorvegli e ne guidi i processi e le manifestazioni. Ed è il Piccolo Popolo, unitamente al Genius Loci Siciliano che ispira l’arte di Anna Maria Liggeri.

 

 

La pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/667586223371015/

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in appuntamenti, manifestazioni per bambini. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...