Novità di gennaio – prima parte

 

A cura di George R.R. Martin e Gardner R. Dozois, La principessa e la regina e altre storie di donne pericolose, Mondadori, 20,00 €

La quarta di copertina:

“Chiamare Danza i tetri, turbolenti, sanguinosi eventi di questo periodo appare grottescamente inappropriato. Senza dubbio alcuno, il termine trae la propria origine da un qualche cantastorie. ‘Morte dei Draghi’ sarebbe un nome di gran lunga più sensato.” Con queste parole si apre “La Principessa e la Regina”, il nuovo tassello nell’affresco della saga di George R.R. Martin. La vicenda si svolge circa due secoli prima della storia narrata nelle “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” e racconta la terribile guerra civile che dilaniò la famiglia Targaryen alla morte del re Viserys I. Tanto la principessa Rhaenyra, sua figlia di primo letto, quanto la regina Alicent reclamarono il Trono di Spade. La prima per sé, la seconda per il figlio, il giovanissimo principe Aegon. Il risultato fu un conflitto terribile, in cui parenti e alleati dovettero decidere con chi schierarsi. Un conflitto di una violenza senza precedenti, che vide contrapporsi fratello e sorella, draghi contro draghi. I Sette Regni di Westeros divennero il teatro di una battaglia tetra e cruenta tra le maestose creature e furono bagnati dal sangue che cadde dal cielo. Ma l’antologia, che ha vinto il World Fantasy Award, curata da Martin stesso assieme a Gardner Dozois (il più importante editor americano di fantasy e fantascienza), non si limita al romanzo breve di Martin: contiene anche racconti thriller, fantastici e fantascientifici di alcuni grandi autori e autrici inglesi e statunitensi.

 

 

Richard Matheson, Io sono leggenda, Fanucci, 15,00 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure la sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l’ultimo uomo sulla Terra. L’ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri. Nella solitudine che lo circonda, Robert esegue la sua missione, studia il fenomeno e le superstizioni che lo circondano, cerca nuove strade per lo sterminio delle creature delle tenebre. Durante la notte se ne sta rintanato nella sua roccaforte, assediato dai morti viventi avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole è lui a dominare un gioco crudele e di meccanica ferocia, scandito dalle luci e dalle ombre di un tempo sempre uguale a se stesso e che impone la ripetizione di un rituale sanguinario. In questo mondo Neville, con la sua unicità, si è già trasformato in leggenda.

 

 

Rick Riordan, Percy Jackson racconta gli dei greci, Mondadori, 18,00 €

La quarta di copertina:

Amori, passioni, eroismi, avventure, colpi di genio. Ma anche furti, bugie, pugnalate alle spalle, fratricidi e, per non farsi mandare nulla, un pizzico di cannibalismo. Gli dei della mitologia greca, si sa, hanno un caratterino imprevedibile, e nessuno meglio di Percy Jackson conosce gli esiti spesso catastrofici delle loro estrosità. Del resto un semidio ha uno sguardo privilegiato sugli abitanti dell’Olimpo e può svelarci le loro storie osando intitolarle “Tutti pazzi per Afrodite”, “Dioniso conquista il mondo grazie a una bevanda rinfrescante” o “Artemide sguinzaglia il Maiale della Morte”. Dissacrante e ironico come sempre, ma al tempo stesso preciso e accurato nel racconto dei miti greci più celebri, Rick Riordan torna con una guida divertentissima al Monte Olimpo e dintorni, dopo la quale ninfe, ciclopi e divinità primordiali vi sembreranno familiari come i vostri cugini. Età di lettura: da 12 anni.

Alcune righe del libro:

Innanzitutto vi racconterò come fu creato il mondo. Poi snocciolerò una lista di dei e vi dirò le mie opinioni su ciascuno. Spero solo di non farli arrabbiare tanto da incenerirmi prima che… ARGGGHHHHH! Scherzavo! Sono ancora qui. Voglio cominciare con la storia della creazione secondo gli antichi Greci che, tra l’altro, è decisamente incasinata. Infilate occhiali protettivi e impermeabile. Pioverà sangue.

Percy Jackson

 

 

Patrick Rothfuss, Il nome del vento. Le cronache dell’assassino del re vol. 1, Fanucci, 16,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

La Pietra Miliare, una locanda come tante, nasconde un incredibile segreto. L’uomo che la gestisce, Kote, non è davvero il mite individuo che i suoi avventori conoscono. Sotto le sue umili spoglie si cela Kvothe, l’eroe che ha fatto nascere centinaia di leggende. Il locandiere ha attirato su di sé l’attenzione di uno storico, che dopo un lungo viaggio non privo di pericoli e avventure riesce a raggiungerlo e convincerlo a narrare la sua vera storia. Il nostro eroe muove i suoi primi passi a bordo dei carri degli Edema Ruh, un popolo di attori, musicisti e saltimbanchi itineranti che, nonostante le malevole credenze popolari, si rifanno a ideali nobili e tengono in gran conto arte e cultura. Kvothe riceve i primi insegnamenti dall’arcanista Abenthy, e viene poi ammesso all’Accademia, culla del sapere e della conoscenza. Qui egli apprenderà diverse discipline, stringerà salde amicizie e sentirà i primi palpiti dell’amore, ma dovrà anche fare i conti con l’ostilità di alcuni maestri, l’invidia di altri studenti e l’assoluta povertà; vivrà esperienze rischiose e incredibili che lo aiuteranno a maturare e lo porteranno a diventare il potentissimo mago, l’abile ladro, il maestro di musica e lo spietato assassino di cui parlano le leggende.

Alcuni commenti sulla nascita del romanzo: https://librolandia.wordpress.com/2011/05/25/patrick-rothfuss-da-il-nome-del-vento-a-the-wise-mans-fear/.

La recensione di FantasyMagazine: http://www.fantasymagazine.it/libri/8725/il-nome-del-vento/.

 

 

Patrick Rothfuss, La paura del saggio. Le cronache dell’assassino del re vol. 2, Fanucci, 16,90 €

Nuova edizione. La quarta di copertina:

Il giovane Kvothe è ancora alle prese con gli studi all’Accademia e con i suoi esperimenti, ma il carattere, focoso e ribelle quanto la sua chioma, e una lingua tagliente, affilata come una spada, gli hanno procurato diversi nemici. La rivalità crescente con un influente membro della nobiltà lo costringe a lasciare l’Accademia e a cercare fortuna altrove. Solo, alla deriva e senza un soldo, si reca nel regno di Vintas, dove si lascia coinvolgere dagli intrighi di corte, scopre il fallito tentativo di un assassinio e, a capo di una truppa di mercenari, indaga sul mistero di chi, o cosa, minacci i viaggiatori della King’s Road. Nel frattempo, prosegue la sua incessante ricerca su Amyr e Chandrian. Dopo la morte dei genitori, infatti, questo è diventato l’unico scopo della sua vita. E mentre Kvothe muove i suoi primi passi come eroe, scopre quanto sia difficile la vita per un uomo che, dopo aver acquisito poteri strabilianti grazie alle esperienze rischiose e straordinarie che ha vissuto, sta diventando una leggenda del suo tempo.

Un mio commento (con spoiler) sul romanzo: https://librolandia.wordpress.com/2011/11/09/patrick-rothfuss-la-paura-del-saggo/.

La recensione di FantasyMagazine: http://www.fantasymagazine.it/libri/14747/the-wise-man-s-fear/.

 

Lo so, ancora sono solo una manciata di libri e tre sono solo ristampe. L’anno è appena iniziato e la settimana prossima le novità saranno di più. Comunque mi sembrava giusto segnalarvi la ristampa di Rothfuss, visto che in tanti si erano lamentati perché non era più in commercio. A fine dicembre era tornata in circolazione La Ruota del Tempo di Robert Jordan. Certo, queste copertine sono orribili, sembra quasi che Fanucci abbia deciso di risparmiare sull’illustratore, ma quel che conta è la possibilità di comprare i romanzi. Vedremo cos’altro tornerà in circolazione in futuro. Prima che me lo chiediate comunque vi avviso che non so nulla riguardo a un’eventuale futura traduzione di The Slow Regard of Silent Things.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in freschi di stampa. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Novità di gennaio – prima parte

  1. fracescocò ha detto:

    questa volta farò l’en plein! 5 libri, tre già li ho (letti e consigliatissimi), Percy Jackson l’ho comprato ieri per mio figlio (14enne che li adora) e “La principessa e la regina e altre storie di donne pericolose” lo comprerò a breve (sto ancora finendo l’ultimo di Lee Child e ho Sanderson che mi aspetta),

    • Matheson e Rothfuss li ho già letti anch’io, l’antologia è già sullo scaffale in attesa che finisca almeno uno dei libri che sto leggendo in questo momento, il libro di mitologia lo devo ancora valutare. Io ho già alcuni libri di mitologia greca, e per le mie bimbe – la maggiore ha compiuto otto anni giusto un mese fa – ho appena comprato un libro di mitologia adatto a bimbi più piccoli di questo di Riordan. Magari questo andrà bene fra un po’, ma per decidere devo dargli uno sguardo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...