Assia Petricelli e Sergio Riccardi: Cattive ragazze

Olympe De Gouges
Nellie Bly
Elvira Coda Notari
Nawal El Saadawi
Antonia Masanello
Marie Curie
Aleksandra Kollontaj
Alfonsina Morini Strada
Angela Davis
Claude Cahun
Domitila Barrios de Chungara
Franca Viola
Miriam Makeba
Hedy Lamarr
Onorina Brambilla

Quanti di questi nomi vi sono familiari? A me davvero pochi, anche se di qualcuna di queste donne conoscevo la vicenda ma non ricordavo il nome. Sono le Cattive ragazze protagoniste dell’omonimo libro a fumetti realizzato da Assia Petricelli e Sergio Riccardi.

Cattive ragazze, certo… secondo la cultura in cui sono nate. Nessuna di loro ha voluto accettare i limiti che alla loro epoca, nel luogo in cui vivevano, erano imposti alle donne. E, non accettando quei limiti, hanno reso la vita migliore a tutte le donne che sono arrivate dopo di loro.
In qualche caso si sono limitate a fare quello che facevano gli uomini, ma nel contesto in cui lo hanno fatto già solo questo era un atto rivoluzionario. In altri hanno lottato per i diritti delle donne, o delle minoranze, o anche solo per il desiderio di vivere la loro vita come ritenevano più giusto.

Sinnos è una piccola casa editrice, e fino a ora di loro avevo letto solo Nina e i diritti delle donne di Cecilia d’Elia. Ora ho deciso di dare uno sguardo un po’ più da vicino a quello che fanno e ho scoperto una realtà coraggiosa e affascinante. Sul loro sito spiegano che pubblicano

tanti libri che lasciano segni, aggiungono senso, significato, immaginazione, punti di vista diversi. Per dare gambe forti al nostro futuro. Perché se il futuro sono i nostri ragazzi sta a noi adulti offrir loro tutti gli strumenti affinché possano crescere sapienti, capaci di pensare e immaginare, con menti libere.

La presentazione completa la potete trovare qui: http://www.sinnos.org/la-cooperativa/

Quanto alle Cattive ragazze, questa è la quarta di copertina:

Finalmente è arrivata!
Una graphic novel per ragazze e ragazzi (ma non solo) dedicata a 15 biografie eccellenti: scrittrici, condottiere, scienziate, attiviste, filosofe, cantanti, pittrici. Autonome, coraggiose, anticonformiste: più o meno note, sono donne che – in periodi storici e luoghi diversi – hanno segnato la storia.
Hedy Lamarr era la più pagata diva di Hollywood e contemporaneamente una scienziata, a cui fu assegnato l’Oscar per i pionieri della scienza. Nellie Bly fu la prima giornalista d’inchiesta a indagare sotto copertura. Antonia Masanello fu l’unica donna a combattere nell’esercito dei Mille insieme a Garibaldi…
Dopo il successo di Nina e i diritti delle donne, un’altra pubblicazione che racconta di storie al femminile, raccontate con un linguaggio semplice, efficace e a tratti ironico.
«Le storie di questo libro sono storie di libertà. Probabilmente nessuna di queste donne si pensava eccezionale, ma tutte erano determinate. Così, vivendo la loro vita hanno aperto strade nuove o mandato in frantumi tradizioni secolari […]», dall’introduzione di Cecilia D’Elia.

E questo senza dimenticare chi con la lettura non ha un rapporto proprio ottimale:

Cattive ragazze inaugura “Leggimi Graphic” ed è una graphic novel pensata anche per chi ha problemi di dislessia o difficoltà di lettura: la font utilizzata è “leggimi” (copyright Sinnos – progettata per facilitare la lettura) e la disposizione dei baloon segue sempre l’ordine dei dialoghi.

Io ho trovato il libro davvero bello, con disegni chiari e storie che tutti dovrebbero conoscere e su cui dovrebbero riflettere. Quando le mie bimbe saranno più grandi farò scoprire Cattive ragazze anche a loro.
Questa è l’ultima delle tavole dedicate ad Angela Davis:
http://www.sinnos.org/wp-content/themes/omnommonster/images/angeladavis.jpg.

La recensione di repubblica.it: http://www.repubblica.it/rubriche/parla-con-lei/2013/04/11/news/parla_con_lei_11_aprile-56438041/?ref=HREC2-13.

Questa voce è stata pubblicata in anteprima, attualità, fumetti, impressioni di lettura e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...