Gli Stranieri alla terra di Filippo Tuena

La memoria cancella particolari, confonde momenti e situazioni. Niente potrà testimoniare il tempo passato se non la sua immagine allo specchio, che intravede nel vetro della porta d’ingresso mentre si dirige all’uscita. Ha un’andatura goffa, leggermente ondulante, piuttosto stanca, affaticato dalla lunga visita che lo ha condotto lontano.

Pag. 341

Sono tutti Stranieri alla terra i protagonisti dell’ultimo libro di Filippo Tuena, giunto in libreria ormai da più di un anno. Sono stranieri alla terra, un po’ acciaccati, cambiati da quel tempo che la memoria continua a cambiare. Come noi, che a volte ci muoviamo in modo un po’ goffo e confondiamo momenti e situazioni mentre andiamo avanti lungo il nostro cammino.

Oggi Filippo, che ho avuto il piacere di conoscere alcuni anni fa, compie 60 anni. Buon compleanno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in citazioni, Filippo Tuena e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Gli Stranieri alla terra di Filippo Tuena

  1. Filippo Tuena ha detto:

    ma che bel regalo! grazie Martina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...