Novità di gennaio 2013 – quarta parte

AAVV, La filosofia del Trono di spade. Etica, politica, metafisica, Ponte alle Grazie, 13,50 €.

Dopo lo straordinario successo della saga fantasy “Le Cronache del ghiaccio e del fuoco” e della serie tv ad essa ispirata, “Il Trono di Spade”, arriva per tutti gli appassionati lettori e spettatori un libro che osserva con sguardo filosofico il fantastico mondo partorito dalla mente di George R.R. Martin. Infatti, traendo spunto dalle vicende dei protagonisti – Eddard Stark, Cersei Lannister, Jon Snow, Arya Stark, Tyrion Lannister, solo per citarne alcuni – “La filosofia del Trono di Spade” ne individua e analizza le istanze etico-morali, i valori, le molteplici visioni della vita che li spingono all’azione. Il risultato è una raccolta di saggi che offrono una chiave di lettura privilegiata dell’immaginario delle Cronache, e che soprattutto si rivelano uno straordinario e illuminante strumento di riflessione su questioni filosofiche sempre attuali.

Kelley Armstrong, Il destino di una strega. Dime Store Magic, Fazi, 14,90 €.

La quarta di copertina

Dimenticate la fattucchiera del “Mago di Oz” o Samantha di “Vita da Strega”. Le vere streghe non hanno niente a che vedere con loro. Si sono integrate così bene nella società che chiunque potrebbe essere loro vicino di casa e non accorgersene. Prendiamo Paige, per esempio, ventitré anni, una ragazza come tante. In realtà è a capo della Congrega della Streghe Americane e si occupa di Savannah, la figlia adolescente di una strega oscura rimasta orfana. In questa storia in cui il conflitto tra streghe e semi-demoni assumerà toni assai violenti, Paige affronterà le difficoltà e i pericoli con estremo coraggio e sangue freddo e sedurrà un giovane stregone senza timidezza, dimostrando a tutti, anche ai più malfidati, di cosa è capace una donna giovane e indipendente, sola ma dotata di una straordinaria volontà.

 

Barbara Baraldi, Striges. La promessa immortale, Mondadori, 17,00 €.

La quarta di copertina

Zoe ha gli occhi gialli come quelli di un animale selvatico. Non ci sarebbe nessun problema se fosse un gatto o una civetta, ma non potendo volare via, un giorno ha dovuto imparare a graffiare. Da allora è Zoe la cattiva e i suoi unici amici sono Chloe, perennemente innamorata del ragazzo sbagliato, e il pianoforte. Solo quando si abbandona alle sue note Zoe riesce a riempire il vuoto che ha dentro e a lenire il dolore per la perdita di sua madre, morta in un misterioso incidente. Il suo cuore è una pietra, e Zoe è convinta che non si innamorerà mai. Fino a quando nella sua vita non irrompe Sebastian, un ragazzo dagli occhi di smeraldo capace di strappare il velo che la protegge dal mondo. Eppure Sam, proprietaria della caffetteria Bloody Mary, la mette in guardia: Sebastian è pericoloso, e lei dovrà rinunciare al suo amore. Zoe è disperata: come può ucciderla l’unica cosa che l’abbia mai fatta sentire viva? La risposta è sepolta in un lontano passato, un tempo buio in cui un Inquisitore arse sul rogo la stessa strega che lo infiammò d’amore…

Un brano del libro: http://www.barbarabaraldi.it/da-oggi-in-libreria-striges-la-promessa-immortale.html

 

 

Tera Lynn Childs, Il destino della sirena, Tre60, 9,90 €.

Lily ha fatto la sua scelta: per amore di Quince, è pronta a rinunciare al trono di Thalassinia. Tuttavia la giovane principessa non vuole abbandonare per sempre né il suo popolo né il padre, e decide quindi d’impegnarsi al massimo per superare i test d’ingresso dell’università, diventare una biologa marina e aiutare, seppur da lontano, il suo regno. Un obiettivo tutt’altro che semplice da raggiungere, visto che la scuola sta per finire e che le materie da studiare sono moltissime. Forse troppe. E, come se non bastasse, a turbare le sue giornate ci pensa l’arrivo di Dosinia, la cugina pestifera, che stavolta deve proprio aver combinato qualcosa di molto grave se re Palumbo – il padre di Lily – l’ha punita con l’esilio sulla terraferma e con la revoca di tutti i poteri magici. Dosinia infatti non ci mette molto a creare guai, prima seminando zizzania tra la cugina e Quince, poi seducendo l’ingenuo Brody, il primo amore di Lily. In una disperata corsa contro il tempo, la principessa sirena dovrà così far fronte a un vortice di eventi catastrofici, che metteranno in pericolo non solo il suo futuro, ma anche – e soprattutto – il suo rapporto con l’adorato Quince.

Michael Ende, La storia infinita, Salani, 9,80 €.

Nuova edizione. La quarta di copertina

Bastiano è goffo, e non è quel che si dice comunemente un “ragazzo sveglio”, ma la lettura di questo libro lo farà cambiare e farà cambiare la Storia stessa. Gli farà capire che il “fa’ ciò che vuoi” che sta scritto sull’amuleto ricevuto in dono non significa “fa’ quel che ti pare”, ma esorta a seguire la volontà più profonda per trovare se stessi. Che è la strada più ardua del mondo. Età di lettura: da 8 anni.

 

 

Franco Forte, Il segno dell’untore, Mondadori, 10,50 €.

Edizione economica. La quarta di copertina

Milano, anno del Signore 1576. Sono giorni oscuri quelli che sommergono la capitale del Ducato. La peste bubbonica è al suo culmine, il Lazzaretto Maggiore rigurgita di ammalati, i monatti stentano a raccogliere i morti. L’aria è un miasma opaco per il fumo dei roghi accesi ovunque. In questo scenario spettrale il notaio criminale Niccolò Taverna viene convocato dal capitano di Giustizia per risolvere un difficile caso di omicidio. La vittima è Bernardino da Savona, commissario della Santa Inquisizione che aveva il compito di far valere le decisioni della Corona di Spagna sul suolo del Ducato di Milano. Bernardino aveva ricevuto l’incarico di occuparsi degli ordini ecclesiastici in odore di eresia, come quello misterioso degli Umiliati, messi al bando dall’arcivescovo Carlo Borromeo e desiderosi di vendetta. Contemporaneamente, Niccolò Taverna deve riuscire a individuare il responsabile del furto del Candelabro del Cellini trafugato dal Duomo di Milano. Ma ben presto si accorge che sta seguendo una pista sbagliata perché un altro oggetto, ben più prezioso, è stato sottratto… Nella Milano piagata dalla peste e su cui grava l’incubo della Santa Inquisizione, Taverna deve fare appello a tutte le sue sorprendenti capacità investigative per venire a capo di questi casi che rischiano di compromettere la sua carriera e la sua stessa incolumità, ma che conducono anche sul suo cammino la giovane e intrigante Isabella, nei cui occhi Niccolò ha l’impressione di annegare.

 

 

Kami Garcia e Margaret Stohl, La sedicesima luna, Mondadori, 14,90 €.

Nuova edizione rilegata. La quarta di copertina

Le notti di Ethan sono tormentate da strani sogni che hanno per protagonista una misteriosa e bellissima ragazza. Un giorno, nel cortile della scuola, Ethan se la ritrova davanti. È Lena Duchannes, “la ragazza nuova” appena arrivata in città, nipote di Macon Ravenwood, il vecchio eremita pazzo che vive ai confini di Gatlin. Lena è diversa da qualsiasi ragazza Ethan abbia mai incontrato, talmente diversa che a scuola viene subito emarginata. Solo lui assecondando l’inspiegabile connessione che sembra legarli, la avvicina e se ne innamora perdutamente. Ma Lena nasconde un segreto: la terribile maledizione che da generazioni perseguita la sua famiglia e che si compirà il giorno del suo sedicesimo compleanno.

 

 

Amabile Giusti, Oltre il varco incantato. Odyssea vol. 1, Baldini Castoldi Dalai, 15,90 €.

La quarta di copertina

Se potesse, Odyssea, sedici anni e nessuna bellezza, chiederebbe molte cose a sua madre. Ad esempio perché da anni sono costrette a vivere come fuggiasche, senza una meta, una casa stabile e, soprattutto, senza un padre. Finché in una tiepida notte d’estate, attraversando un varco incantato nascosto nel bosco, sua madre la riporta a Wizzieville, dove è nata, e lei scopre di appartenere a una cerchia di persone speciali, dotate di rari poteri. Incredula, Odyssea si immergerà in un mondo intriso di magia, dove ogni esperienza – per lei che è sempre vissuta lontano da tutto e da tutti – ha il sapore della prima volta, ma si accorgerà presto, suo malgrado, che dietro la facciata idilliaca e fatata di Wizzieville brulica il Male. Un nemico sanguinario – lo stesso che ha ucciso suo padre dodici anni prima – perseguita la sua famiglia da generazioni ed è tornato sotto mentite spoglie per attuare il suo crudele disegno. Mentre la paura di non essere in grado di gestire i propri poteri arriverà a farle rimpiangere la vita fuori di lì – senza amicizie, né legami né radici – e a temere per l’incolumità di chi ama, terribili, inconfessabili incubi la assaliranno come artigli di un doloroso passato. Come se non bastasse, l’amore la coglie di sorpresa. Il misterioso e impavido Jacko, un giovanotto di poche parole che, a differenza di tutti gli altri, la tratta senza solennità e cerimonie, entra nella sua vita e devasta il suo cuore inesperto. Ma come mai tutti lo temono e lo disapprovano?

 

 

Claudia Gray, Evernight la saga: Evenight, Stargazer, Hourglass, Mondadori, 22,00 €.

La quarta di copertina

Dopo pochi giorni nell’accademia di Evernight, Bianca vorrebbe scappare. Non le piace l’ambiente e non le piacciono i suoi compagni: troppo perfetti, raffinati, e con quella luce negli occhi… lo sguardo dei veri predatori. Bianca lo sa: quello non è il posto per lei. Ma poi incontra Lucas e, all’improvviso, non vorrebbe trovarsi in nessun altro luogo, se non lì, con lui. Eppure, nonostante il grande amore che li unisce, sembra che sia inevitabile dividersi: se Bianca non è ancora un vampiro, è comunque destinata a diventarlo. E Lucas, invece, è l’erede di un’antica congrega di cacciatori di vampiri, la Croce Nera. Il loro legame diventa una sfida contro tutto e tutti, una sfida quasi impossibile da vincere… I primi tre episodi della saga in un unico volume.

 

 

Markus Heitz, La leggenda degli albi, Tea, 10,00 €.

Edizione economica. La quarta di copertina

Per secoli, gli uomini, gli elfi e i nani hanno prosperato nella Terra Nascosta, una regione circondata da una catena montuosa pressoché impenetrabile, le cui uniche vie d’accesso sono sbarrate da un potente incantesimo e difese da cinque stirpi di nani. E, per secoli, i loro nemici, gli albi, creature simili agli elfi, ma d’indole malvagia e dagli occhi completamente neri, hanno atteso. Ma ora la loro pazienza sta per essere premiata. Gli Eterni, i sovrani degli albi, hanno infatti scoperto che il Demone di Nebbia, un essere in grado di spezzare qualsiasi sortilegio, si è nascosto nella remota regione di nord-ovest, e hanno quindi deciso di inviare laggiù due guerrieri per convincere il demone a combattere al loro fianco. Tuttavia i due albi – Caphalor e Sinthoras – non potrebbero essere più diversi. Il primo, mite e idealista, è contrario alla guerra contro i nani, perché essa lo terrebbe lontano dalla sua adorata famiglia; il secondo, temerario e borioso, vorrebbe invece iniziare al più presto una sanguinaria invasione, per ridurre in schiavitù tutti gli abitanti della Terra Nascosta. Se vorranno sopravvivere alla pericolosa missione, i due albi dovranno imparare a mettere da parte le loro divergenze e ad aiutarsi a vicenda, anche se la smodata ambizione di Sinthoras sta già prendendo forma in un piano inteso a volgere l’immenso potere del demone a proprio vantaggio…

 

 

Bernhard Hennen, I serpenti celesti. Vol. 1, Armenia, 17,50 €.

La quarta di copertina

In un’era oscura in cui umani, nani ed elfi combattono una lotta senza quartiere contro il dominio dei draghi sul mondo di Nangog, tre prescelti perseguono la loro missione: Artax, un semplice agricoltore, assume l’aspetto e le qualità intellettuali di un Immortale che guiderà il suo popolo nella battaglia contro i Serpenti Celesti, gli onnipotenti principi dei draghi; il nano Galar forgia un’arma che potrebbe mettere fine per sempre al dominio dei cieli da parte delle temibili creature alate; e infine Nandalea, la cacciatrice elfa, esclusa dal suo clan per aver innescato una faida con i troll, che è indotta a diventare un sicario dei draghi. Per eseguire gli ordini dei suoi signori alati, tuttavia, quest’ultima si dovrà trasformare in una creatura destinata a mutare il destino degli elfi: una servitrice dei draghi…

 

 

Dean Koontz. Frankenstein. Le creature della notte vol. 3, Sperling & Kupfer, 14,90 €.

La quarta di copertina

È notte fonda a New Orleans. Il vento soffia furioso, annunciando un uragano devastante. Ma una minaccia ben peggiore incombe sulla città, e non solo: se non sarà fermata in tempo, dilagherà fino a distruggere l’umanità stessa. Lo sa bene Deucalion, il primo fallimentare tentativo del dottor Frankenstein di dar vita all’essere perfetto, che ha scelto di ribellarsi al suo creatore e da tempo cerca di sconfiggerlo. La situazione però precipita: le creature di Victor Helios – questo il nome dietro cui si cela il crudele scienziato assecondano la propria natura omicida molto più del previsto. Ormai fuori controllo, si replicano e s’infiltrano nella società, con il folle proposito di estinguere il genere umano. Gli unici capaci di leggere i segnali dell’imminente catastrofe sono i detective Carson O’Connor e Michael Maddison, che tuttavia poco possono di fronte alla forza innaturale di esseri come il Camaleonte, un killer invisibile a caccia di infinite prede. Deucalion sa di essere chiamato a impedire il peggio, è il suo stesso destino a chiederglielo. Ma, prima del duello finale, dovrà affrontare una mostruosità che nemmeno la mente perversa di Victor ha potuto concepire: un’entità emersa da incubi inconfessabili, con poteri che superano ogni immaginazione.

 

 

Ursula K. Le Guin, La saga di Terramare, Mondadori, 22,00 €.

La quarta di copertina

Nel mondo incantato di Terramare, fatto di arcipelaghi e di acque sconfinate, un ragazzo si mette in viaggio verso l’isola di Roke e la sua Scuola di maghi, dove apprenderà le parole per sconfiggere creature favolose, guarire i malati, governare gli elementi, piegare gli uomini e la natura al proprio volere. “Sparviere” è il soprannome con cui lo conoscono al villaggio, Ged il nome segreto da rivelare solo agli amici fidati. E di amici Ged ne avrà certo bisogno, per superare indenne il lungo, avventuroso apprendistato che lo condurrà all’estremo limite del mondo, ai margini dell’Oceano Aperto, dove dovrà misurarsi con l’Ombra e con la parte più oscura della propria anima. Solo quando Ged sarà diventato un potente mago, Signore del Draghi, potrà affrontare le forze dell’oscurità che minacciano di sopraffare Terramare e riportare la magia in una terra che ne ha disperato bisogno.

 

 

Stanislaw Lem, Solaris, Sellerio, 14,00 €.

Nuova edizione. La quarta di copertina

“Solaris” è il capolavoro della fantascienza filosofica. Siamo nel lembo più estremo dell’universo esplorato dal genere umano. Un astronauta, dalla Terra, approda nella stazione spaziale che gira intorno al pianeta Solaris. Qui trova un’atmosfera di mistero e sospetto: nessuno lo accoglie, i pochi ospiti della astronave sembrano angosciati e sopraffatti, c’è un morto recente a cui si allude con circospezione ma senza sorpresa, gli oggetti subiscono strane deformazioni, si avvertono presenze. Solaris è noto agli umani come il grande pianeta “vivente”. Appare in forma di vasto oceano e avrebbe dovuto conflagrare se la sua orbita avesse seguito le leggi della fisica. Ma è come dotato di capacità cosciente di reazione e questa capacità sembra legata alle apparizioni di fantasmi, proiezioni viventi di incubi, sogni e fantasie. L’astronauta è costretto a interrogarsi, mentre lo contagia la stessa angoscia che domina in tutto l’ambiente. Un’avventura avvincente e carica di attesa e mistero. Ma si potrebbe dire anche un’avventura epistemologica, nel senso che presenta alla lente della riflessione un numero enorme di quesiti che abitano i rami della filosofia. Fra essi, il più suggestivo sembra essere il tema dell’Identità, del Soggetto, dell’Io. Non esiste l’Io unico e identico a se stesso.

 

 

Davide Roma, Il bacio di Jude, Sperling & Kupfer, 17,90 €.

La quarta di copertina

La vita in un paese piccolo come Twindale, Massachusetts, può essere noiosa. Molto noiosa. Ma Jude Westwick, diciassette anni e un animo ribelle, ha trovato un modo tutto suo per evitare la monotonia della provincia: infrangere ogni regola. Ecco perché si diverte a fumare nel cortile della scuola proprio sotto il cartello “vietato fumare”, e a fare a pugni nei corridoi solo per attirare l’attenzione di Emily, la biondina per cui si è preso una cotta colossale. Ed ecco perché il preside ha deciso di punirlo. Costringendo lui, e il suo migliore amico Big Head, a passare il sabato pomeriggio in biblioteca. Jude è furioso. Eppure, quel pomeriggio, la sua vita cambierà per sempre. Infatti, sfogliando i vecchi giornali dell’archivio, s’imbatte nella notizia di un efferato fatto di sangue, consumato quarant’anni prima, proprio nel sotterraneo della casa in cui abita con i genitori. Incuriosito, decide di cercare il passaggio per il sotterraneo e scopre così un segreto terrificante: una stanza chiusa a chiave da sempre, piena di misteriosi volumi vergati a mano. Volumi che parlano di lui. In quella stanza è sepolto l’intero destino di Jude. Un destino spaventoso, oscuro, crudele. Ma il destino è davvero ineluttabile? O c’è un modo per cambiare ciò che è già scritto? Grazie all’amore di Emily, e all’aiuto di Amber, una tormentata ragazza dai capelli rossi come il fuoco, Jude dovrà imparare a conoscere la sua vera natura e a dominarla. Compiendo così la scelta più difficile di tutte…

 

 

Lisa Jane Smith, Il diario del vampiro. Luna piena, Newton Compton, 12,90 €.

La quarta di copertina

Dopo essere sfuggiti agli orrori della Dimensione Oscura e aver sventato la terribile minaccia che incombeva su di loro, Elena e i suoi amici sono ansiosi di lasciarsi il passato alle spalle per iniziare una nuova vita al Dalcrest College, lo stesso campus in cui si sono incontrati e innamorati i genitori di Elena. Tutto inizia sotto i migliori auspici: Elena e Stefan sono più affiatati che mai e con Bonnie, Meredith e Mat al suo fianco, la ragazza è convinta che stia per cominciare l’anno più bello della sua vita. Persino Damon sembra cambiato e pare andare d’accordo con tutti. Ma quando gli studenti del campus cominciano misteriosamente a scomparire, si fa strada l’inquietante sospetto che le tenebre di Fell’s Church li abbiano seguiti. Per scoprire cosa stia accadendo possono contare solo su loro stessi, proteggendosi l’un l’altro, perché ogni nuovo arrivato è un potenziale nemico. Riusciranno a mettere da parte vecchi rancori e gelosie per fronteggiare ancora una volta il male?

Un estratto: http://www.newtoncompton.com/newton/upload/File/estratti/diariodelvampirolunapienaestratto.pdf

 

 

Irving Stone, Brama di vivere, Corbaccio, 19,90 €.

Nuova edizione. La quarta di copertina

Irving Storie ripercorre in “Brama di vivere” il tormentato cammino della vicenda umana e pittorica di Vincent Van Gogh, rivisitando tutti i luoghi in cui l’artista visse e dipinse, ricreando le sue esaltazioni e le sue crisi, le sue disperazioni e le sue speranze. Dopo gli anni della vocazione religiosa e dell’apostolato fra i minatori del Borinage, Van Gogh visse le prime esperienze di pittore a trent’anni: la sua prima opera fu esposta nel 1883. Venne poi il periodo di Nuenen nel Brabante, il periodo parigino con i contatti con gli impressionisti francesi, quello di Arles e quello di Saint-Remy. Solo nove anni di breve ma folgorante ispirazione pittorica, fino al suicidio in un campo di grano ad Auvers-sur-Oise il 27 luglio 1890. Un’esistenza in cui la vita si identifica con la pittura in un drammatico crescendo di tensione interiore e abbagliante creazione artistica.

J.R.R. Tolkien, Il Silmarillion, Bompiani, 12,50 €.

Edizione economica. La quarta di copertina

“Il Silmarillion”, iniziato nel 1917 e la cui elaborazione è stata proseguita da Tolkien fino alla morte, rappresenta il tronco da cui si sono diramate tutte le sue successive opere narrative. “Opera prima”, dunque, essa costituisce il repertorio mitico di Tolkien, quello da cui è derivata la filiazione delle sue favole: “Lo Hobbit”, “Il Signore degli Anelli”, “Il cacciatore di Draghi”. “Il Silmarillion”, che comprende cinque racconti legati come i capitoli di un’unica storia sacra, narra la parabola di una caduta: dalla “musica degli inizi”, il momento cosmogonico, alla guerra di Elfi e Uomini contro l’Avversario. L’ultimo dei racconti costituisce l’antecedente immediato del “Signore degli Anelli”.

J.R.R. Tolkien, I figli di Húrin, Bompiani, 12,50 €.

Nuova edizione. La quarta di copertina

Húrin è un cavaliere, fraterno amico del suo re; è sposato con Morwen e ne ha avuto un primo figlio, Túrin. Quando Túrin è ancora un bambino, Húrin deve partire per combattere contro il perfido signore del male Morgoth, che prima lo cattura e poi lo tortura, per farsi dire dove si sono rifugiate le truppe superstiti. Poiché Húrin resiste, il signore del male lo minaccia: se non confesserà, a pagare sarà la sua famiglia. Per fortuna, nel frattempo, la saggia Morwen decide di allontanare Túrin, e lo manda da un re amico, Thingol. Túrin cresce e a diciassette anni si sente pronto per diventare anche lui cavaliere e andare alla ricerca di suo padre. Unendosi a una banda, Túrin si mette in viaggio e fra scorribande, assalti a tradimento e avventure di ogni genere, riesce a sfuggire agli uomini di Morgoth che lo inseguono, di regno in regno. Dopo essersi rifugiato presso un altro re, sotto falso nome, Túrin arriva allo scontro finale. Postfazione di Gianfranco de Turris. Con una nota di Quirino Principe.

J.R.R. Tolkien, Il fabbro di Wootton Major, Bompiani, 12,50 €.

La quarta di copertina

Quando il figlio del fabbro di Wootton Major, alla Festa dei Ventiquattro, mangerà la fetta della Grande Torta con la misteriosa stellina fatata, la sua vita cambierà, perché entrerà così in possesso della chiave del magico mondo delle fate. Ad attendere il piccolo fabbro di Wootton Major ci sarà quindi il dono dell’accesso a questo mondo incantato, e un avventuroso viaggio verso gli arcani segreti del Re e della Regina delle Fate. Corredato dalle illustrazioni di Pauline Diana Baynes che ne impreziosivano l’edizione originale, il volume comprende la genesi della storia raccontata da Tolkien, la sua analisi della struttura temporale e dei personaggi e la versione originaria del racconto, con un finale diverso…

Questa voce è stata pubblicata in anteprima, freschi di stampa e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.